Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Concorso "Reality Draws"

[26/04/2012] » Il progetto è realizzato nell’ambito di Creatività Giovanile, promosso e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani, in collaborazione con il Comune di Ravenna, ed è ideato e curato da alcune realtà del fumetto italiano.

Riceviamo e pubblichiamo.

Si è aperto il bando per REALITY DRAWS, prima selezione nazionale per disegnatori e/o sceneggiatori del fumetto di realtà al di sotto dei 35 anni residenti in Italia.

Tema del concorso: Raccontare la realtà a fumetti.

reality-draws

Il progetto è realizzato nell’ambito di Creatività Giovanile, promosso e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani, in collaborazione con il Comune di Ravenna, ed è ideato e curato da alcune delle più importanti realtà del fumetto italiano: Associazione Mirada di Ravenna, il Centro Fumetto Andrea Pazienza di Cremona, la Galleria Miomao di Perugia, la casa editrice Comma 22, e il Gruppo Ponte Radio, compagnia teatrale che lavora con i minori in territori difficili.  

I partecipanti devono presentare un progetto editoriale entro venerdì 18 maggio 2012, composto da un soggetto, che esprima sinteticamente l'idea centrale del progetto e 4 tavole a fumetti, che diano un saggio dello stile. Il tema è lasciato a libera scelta del candidato; una storia contemporanea o ambientata nel passato, che rientri però nell'ambito del fumetto di realtà (p.e. biografie, microstorie, reportage, inchieste ecc.). La tecnica è libera.

 

La selezione ha lo scopo di individuare i migliori talenti presenti in Italia nell’ambito del fumetto, creando percorsi specifici per permettere loro una crescita artistica e professionale. Il progetto Reality Draws si compone di due fasi.

Nella prima fase un’apposita commissione, alla quale parteciperanno tutti gli autorevoli partner del progetto, selezionerà tra i partecipanti un massimo di 20 autori/autrici, ritenuti più originali e qualitativamente validi. I 20 prescelti avranno l’opportunità di partecipare gratuitamente al workshop intensivo tenuto da importanti disegnatori, sceneggiatori, esperti curato dal Centro Fumetto Andrea Pazienza a Cremona.

Nella seconda fase, tra i selezionati che avranno frequentato il workshop, saranno individuati:

- i vincitori della sezione RESIDENZA D'ARTISTA, che saranno ospitati dalla Galleria Miomao a Perugia per un progetto artistico, rientrando nell'attività di galleria e promozione del fumetto d'autore, che Miomao attiva con continuità in Italia e all'estero.

- i vincitori della sezione REALITY BOOK, che realizzeranno un libro a fumetti sulla base del progetto presentato, edito dalla casa editrice Comma 22.

- i vincitori della sezione REPORTAGE, che affiancheranno il Gruppo Ponte Radio nelle attività di teatro per ragazzi in terre difficili, descrivendo l'esperienza in un reportage a fumetti che verrà successivamente pubblicato.

Tutti i selezionati inoltre parteciperanno alla mostra collettiva nell'ambito del festival internazionale del fumetto di realtà Komikazen, che si svolge a Ravenna ogni anno nel mese di ottobre/novembre.

Sarà inoltre realizzato un catalogo /libro su tutto il progetto e i suoi protagonisti.

I partecipanti dovranno presentare o spedire i materiali indicati alla sede di Associazione Mirada (via Mazzini 83 – 48121 Ravenna).

Per scaricare il bando completo di tutte le informazioni e i moduli di partecipazione

www.realitydraws.it

Magazine

Intervista a Gino Udina

23-06-2017 Hits:122 Autori e Anteprime Redazione

    Di Giorgio Borroni Dare un’occhiata agli scaffali dei fumetti in edicola negli anni ’90 era davvero un’esperienza. Usciva di tutto e di più: si andava dai cloni dei personaggi bonelliani più in voga, si passava ad antologici che contenevano delle vere perle o nefandezze grafiche e si finiva con albi dal...

Leggi tutto

DAIAPOLON: piccola storia di un grande robot rivoluzionario

07-06-2017 Hits:11525 Cuore e Acciaio Redazione

  di Tiziano Caliendo. Esistono opere che entrano di prepotenza nel palinsesto immaginario della cultura pop, ottenendo un successo fulmineo e dirompente. Alcune di esse perché ricoprono un indiscutibile ruolo pionieristico in un determinato mercato, come il caso di UFO Robot Grendizer in Italia, altre perché è destino che la riforma e...

Leggi tutto

Cagliostro E-Press distribuito in esclusiva da Manicomix

02-06-2017 Hits:659 Autori e Anteprime Redazione

Comunicato dell'Editore L’Associazione Culturale Cagliostro E-Press è felice di comunicare la firma dell’ accordo di distribuzione in esclusiva stipulato con Manicomix.     Questa partnership ha l'obiettivo di rafforzare la presenza dei fumetti made in Cagliostro nelle fumetterie italiane, dando ulteriore slancio a quella che è la "mission" ultima dell’Associazione, ovvero dare massima visibilità...

Leggi tutto

Novegro 2017 Spring Edition - Festival del Fumetto

27-05-2017 Hits:1049 Reportage Redazione

di Leandro Amodio. Nelle giornate del 20 e 21 maggio, il Parco Esposizioni di Novegro, frazione del comune di Segrate (MI), ha ospitato il Festival del Fumetto Spring Edition 2017. Dinanzi alla biglietteria, la fila era interminabile (per fortuna avevo l'accredito stampa), e l'interno era gremito di gente di tutte...

Leggi tutto

Intervista a Pietro Gandolfi, autore di The Noise

25-05-2017 Hits:1205 Autori e Anteprime Redazione

A cura di Giorgio Borroni Nel fumetto italiano da edicola l’horror manca da un bel po’. E io intendo l’horror vero, quello crudo e crudele che ti prende subito alla carotide senza neanche annunciarsi. Insomma, non mi riferisco all’horror patinato, lontano dall’underground che sfocia nel fantasy o se la cava con...

Leggi tutto

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:1387 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto