Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

L'Intervista » Francesco Settembre: Narnia Fumetto no more, la versione di Antani

narniafumetto2013di Alessandro Bottero

Ci sono manifestazioni a fumetti enormi, e altre meno enormi. Ce ne sono di fredde, di organizzate, di commerciali, di assolutamente professionali fino al midollo e anche di più. E ciascuna ti invita, ti blandisce, cerca di sedurti con promesse di vario genere. Ma alla resa dei conti ognuna è unica e irripetibile, e quando una svanisce la perdita è per tutti. Narnia Fumetto non è la manifestazione più grande, né quella con più visitatori. Ma Narnia Fumetto esisteva. Aveva carne e sangue. E il fatto che in questi giorni nel 2014 non si terrà la nuova edizione, non è una bella cosa. Per nessuno. E allora ci siamo detti “Perché non chiedere direttamente a Francesco Settembre, organizzatore e dittatore unico di Narnia Fumetto, cosa è successo?”. Ed ecco cosa ci ha risposto.

Prima di parlare di cosa è accaduto per l’edizione 2014 dobbiamo necessariamente contestualizzare il tutto. Cos’è stato Narnia Fumetto fino ad oggi?

Una bella esperienza.

Insieme ad un gruppo di appassionati, divenuti poi associazione, abbiamo provato a mettere insieme idee e proposte, per realizzare, nella nostra provincia, quello che ritenevamo fosse "il meglio possibile". Nata Narnia Fumetto (2006), che doveva fare - nelle previsioni del comune - trecento ingressi, per arrivare, invece, a sfiorare i duemila, poi è toccato a Fumetterni (2009 e 2010).

Ad oggi, NF, era diventata - consentitemelo! - un gioiellino: organizzata con poco, credo che l'ingrediente principale (il cuore), l'abbia portata ad essere uno degli eventi meglio riusciti del centro italia. Soprattutto in proporzione alla grandezza del centro nel quale veniva realizzata...

All'inizio dell'estate tramite il tuo blog hai diffuso un comunicato dove dichiari ufficialmente che Narnia fumetto 2014 non si terrà. Puoi dirci perché?

Le strutture, i fondi ed i tempi non consentivano di far crescere la manifestazione.
Non quest'anno.

Quali sono le promesse, o se preferisci “assicurazioni”, che avevi ricevuto e che non sono state mantenute? 

Diciamo che speravamo in aiuti più robusti.
Non polemizziamo col Comune, che ha fatto - credo e spero - quello che ha potuto.
Ma altri enti hanno latitato troppo...

Qual è il senso di una manifestazione come Narnia Fumetto, oggettivamente più piccola come dimensioni rispetto a nomi storici come Romics o Lucca Comics?

Diffondere la cultura del fumetto e della lettura.

Se, oltre a Lucca, organizziamo altri dieci eventi di qualità, che raggiungono anche persone diverse, non togliamo niente a quell'eventone, pur dando tantissimo in termini qualitativi al fumetto ed alle realtà locali. E non solo.
E poi, scusa: Lucca ha l'esclusiva del fumetto, in Italia?

Ci sono tanti eventi più piccoli di Lucca (ancora per poco, magari) che culturalmente la superano o stanno per farlo: Etna Comics, il Comicon di Napoli.

E tanti altri, che sono in zone "desertiche", nelle quali nessuno investe, in termini di fumetto, se non pochi negozianti: vogliamo parlare di Teramo Comix?

Anni fa avevi provato ad organizzare anche una manifestazione a Terni, e anche quella dopo pochi anni è naufragata tra promesse mai mantenute. È l’Umbria in sé che non è favorevole alle manifestazioni a fumetti?

Si, e Terni poteva dare tanto di più.
Ma sono storie diverse: a Terni c'è una amministrazione sorda agli eventi culturali.
A Narni no.
I problemi non sono "in Umbria", ma nel sud della regione. Come per tutto: figli dell'egemonia culturale e politica di Perugia, che è comune, provincia più grande e capoluogo di regione.

Magazine

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:196 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:321 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:381 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:528 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1083 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:1768 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto

Intervista ad Alessio Riolo, organizzatore di Palermo Comicon

21-09-2017 Hits:2002 Reportage Redazione

  Di Alessandro Bottero Palermo Comicon è arrivato alla terza edizione, e quest’anno si presenta particolarmente interessante. Prima di immergerci nella kermesse ecco quattro chiacchiere con il direttore/organizzatore/imperatore Alessio Riolo, che insiste & persiste nel promuovere il fumetto nell’antica terra di Trinacria.  Tra un’arancina e una cassata ecco la saggezza delle sue...

Leggi tutto