Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Chiusure vicine e lontane: Suore Ninja & Saguaro

saguaro01di Alessandro Bottero

E alla fine tanto tuonò che piovve. SI avvicina il Natale e siamo tutti più buoni, carini e coccolosi. Io no, ma questo è ovvio, non credete? Siamo contenti di quanto stiamo per dire? No. Non capisco perché ci sia qualcuno che crede di potere leggere tra le righe sadico compiacimento o rancori soddisfatti quando diamo dati di vendite o riprendiamo le notizie delle chiusure di serie pubblicate. Lo ripeto per l’ennesima volta in modo chiaro e inequivocabile: a me (Alessandro Bottero) e a noi (il sito Fumetto d’Autore) non fa piacere se qualche serie chiude. A differenza di altri non usiamo questo sito per esternare presunti rancori o invidie personali. Ci limitiamo a prendere atto dei fatti e dei dati di vendita, riservandoci il diritto inalienabile di, ogni tanto, esprimere delle perplessità su scelte editoriali dei vari editori. Ho detto e non rinnego affatto che trovavo Suore Ninja della Star Comics un prodotto per me privo di un perché, e questo sarà anche lecito o no? E adesso arriva la notizia che dopo il numero 6 la serie, malgrado quello che si diceva nei primi entusiastici giorni della pubblicazione, chiuderà. Arriva alla conclusione prevista, e questo è un segno di enorme rispetto dei lettori da parte della Star Comics, che pur in condizioni molto gravose (e non dico altro) ha tenuto fede al’impegno di pubblicare sei numeri. Se da un lato la mia stima e il mio rispetto per la Star Comics come politica editoriale (portare a termine la miniserie, per rispetto verso i lettori) sono grandi, dall’altro ripeto che forse non era proprio il caso di partire con questo progetto. E non lo dico ora che chiude. L’ho sempre detto. Comunque Suore Ninja è finito. Amen

E veniamo al secondo nome di oggi, Saguaro. Doveva arrivare al numero 30, diventando così una della miniserie più lunghe pubblicata dalla Sergio Bonelli. Pare invece che la chiusura arriverà prima col numero 27, cioè tra 10 mesi. Saguaro si è da subito presentato ai lettori come un fumetto dal gusto retrò, e la sua novità è stata di essere la prima serie ufficialmente regolare lanciata dalla Sergio Bonelli dopo una lunga stagione di miniserie. Ci fa piacere che chiuda? No. E ancora meno ci fa piacere che la casa editrice sia costretta ad accelerare i tempi, ma è evidente che se un prodotto inedito cala stabilmente sotto le 20.000 copie vendute al mese (non un one shot ogni tanto, ma una collana che tutti i mesi non raggiunge questa cifra) il medico pietoso fa la piaga puzzolente. Saguaro era scritto male? No. Era disegnato male? No. E allora che è successo? Forse non è riuscito a definirsi come serie regolare. Forse questa chiusura è il segno che ormai i progetti a tempo indeterminato non sono più in sintonia con il modo di fruire l’intrattenimento attualmente in vigore, e che progetti più compatti, a termine, magari anche con riprese in più stagioni ma con un inizio e una fine, sono più adatti a un’attenzione dei lettori sempre più frammentaria ed episodica. Poi certo servono i contenuti, perché se compri un albo a fumetti non vorresti che durasse cinque minuti cinque, ma questo è un altro discorso.

Saguaro chiude. Long Live Saguaro.

Magazine

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #03

26-07-2017 Hits:154 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Il cartone animato di He-Man è composto da due serie di 65 episodi ciascuna (per un totale di 130 episodi e ne era prevista pure una terza serie, che però non fece in tempo mai a vedere la luce in quanto i giocattoli non...

Leggi tutto

Gravetown 10th. Intervista a Paolo Zeccardo

25-07-2017 Hits:334 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Vi ricordate “Kickboxer”? Già, il film che lanciò Jean Claude Van Damme e che hanno di recente rifatto (male) con più budget e meno idee? Ecco, io quando da piccolo lo vidi al cinema ne rimasi estasiato: un tizio occidentale andava in Tailandia e faceva nero Tong Po, il...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #02

11-07-2017 Hits:826 Off Topic Super User

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) La dirigenza della Filmation era composta da tre persone: la coppia Lou Scheimer e Norm Prescott (adesso entrambi defunti), e il direttore artistico Hal Sutherland. Nel 1981 uscì BLACKSTAR (un cartone di genere fantasy), composto da 13 puntate, che però si rivelò un fiasco...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #01

04-07-2017 Hits:1207 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Se esiste un’icona mondiale, per quanto riguarda la sezione giocattoli e cartoni, che hanno trasformato una semplice moda in un vero a proprio ‘dogma’, He-man and The Masters of the Universe rappresenta, almeno al pari dei Transformers, uno dei pilastri di maggior successo degli...

Leggi tutto

Intervista a Gino Udina

23-06-2017 Hits:1464 Autori e Anteprime Redazione

    Di Giorgio Borroni Dare un’occhiata agli scaffali dei fumetti in edicola negli anni ’90 era davvero un’esperienza. Usciva di tutto e di più: si andava dai cloni dei personaggi bonelliani più in voga, si passava ad antologici che contenevano delle vere perle o nefandezze grafiche e si finiva con albi dal...

Leggi tutto

DAIAPOLON: piccola storia di un grande robot rivoluzionario

07-06-2017 Hits:12662 Cuore e Acciaio Redazione

  di Tiziano Caliendo. Esistono opere che entrano di prepotenza nel palinsesto immaginario della cultura pop, ottenendo un successo fulmineo e dirompente. Alcune di esse perché ricoprono un indiscutibile ruolo pionieristico in un determinato mercato, come il caso di UFO Robot Grendizer in Italia, altre perché è destino che la riforma e...

Leggi tutto

Cagliostro E-Press distribuito in esclusiva da Manicomix

02-06-2017 Hits:1482 Autori e Anteprime Redazione

Comunicato dell'Editore L’Associazione Culturale Cagliostro E-Press è felice di comunicare la firma dell’ accordo di distribuzione in esclusiva stipulato con Manicomix.     Questa partnership ha l'obiettivo di rafforzare la presenza dei fumetti made in Cagliostro nelle fumetterie italiane, dando ulteriore slancio a quella che è la "mission" ultima dell’Associazione, ovvero dare massima visibilità...

Leggi tutto