Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Chiusure vicine e lontane: Suore Ninja & Saguaro

saguaro01di Alessandro Bottero

E alla fine tanto tuonò che piovve. SI avvicina il Natale e siamo tutti più buoni, carini e coccolosi. Io no, ma questo è ovvio, non credete? Siamo contenti di quanto stiamo per dire? No. Non capisco perché ci sia qualcuno che crede di potere leggere tra le righe sadico compiacimento o rancori soddisfatti quando diamo dati di vendite o riprendiamo le notizie delle chiusure di serie pubblicate. Lo ripeto per l’ennesima volta in modo chiaro e inequivocabile: a me (Alessandro Bottero) e a noi (il sito Fumetto d’Autore) non fa piacere se qualche serie chiude. A differenza di altri non usiamo questo sito per esternare presunti rancori o invidie personali. Ci limitiamo a prendere atto dei fatti e dei dati di vendita, riservandoci il diritto inalienabile di, ogni tanto, esprimere delle perplessità su scelte editoriali dei vari editori. Ho detto e non rinnego affatto che trovavo Suore Ninja della Star Comics un prodotto per me privo di un perché, e questo sarà anche lecito o no? E adesso arriva la notizia che dopo il numero 6 la serie, malgrado quello che si diceva nei primi entusiastici giorni della pubblicazione, chiuderà. Arriva alla conclusione prevista, e questo è un segno di enorme rispetto dei lettori da parte della Star Comics, che pur in condizioni molto gravose (e non dico altro) ha tenuto fede al’impegno di pubblicare sei numeri. Se da un lato la mia stima e il mio rispetto per la Star Comics come politica editoriale (portare a termine la miniserie, per rispetto verso i lettori) sono grandi, dall’altro ripeto che forse non era proprio il caso di partire con questo progetto. E non lo dico ora che chiude. L’ho sempre detto. Comunque Suore Ninja è finito. Amen

E veniamo al secondo nome di oggi, Saguaro. Doveva arrivare al numero 30, diventando così una della miniserie più lunghe pubblicata dalla Sergio Bonelli. Pare invece che la chiusura arriverà prima col numero 27, cioè tra 10 mesi. Saguaro si è da subito presentato ai lettori come un fumetto dal gusto retrò, e la sua novità è stata di essere la prima serie ufficialmente regolare lanciata dalla Sergio Bonelli dopo una lunga stagione di miniserie. Ci fa piacere che chiuda? No. E ancora meno ci fa piacere che la casa editrice sia costretta ad accelerare i tempi, ma è evidente che se un prodotto inedito cala stabilmente sotto le 20.000 copie vendute al mese (non un one shot ogni tanto, ma una collana che tutti i mesi non raggiunge questa cifra) il medico pietoso fa la piaga puzzolente. Saguaro era scritto male? No. Era disegnato male? No. E allora che è successo? Forse non è riuscito a definirsi come serie regolare. Forse questa chiusura è il segno che ormai i progetti a tempo indeterminato non sono più in sintonia con il modo di fruire l’intrattenimento attualmente in vigore, e che progetti più compatti, a termine, magari anche con riprese in più stagioni ma con un inizio e una fine, sono più adatti a un’attenzione dei lettori sempre più frammentaria ed episodica. Poi certo servono i contenuti, perché se compri un albo a fumetti non vorresti che durasse cinque minuti cinque, ma questo è un altro discorso.

Saguaro chiude. Long Live Saguaro.

Magazine

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:196 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:321 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:381 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:528 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1083 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:1768 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto

Intervista ad Alessio Riolo, organizzatore di Palermo Comicon

21-09-2017 Hits:2002 Reportage Redazione

  Di Alessandro Bottero Palermo Comicon è arrivato alla terza edizione, e quest’anno si presenta particolarmente interessante. Prima di immergerci nella kermesse ecco quattro chiacchiere con il direttore/organizzatore/imperatore Alessio Riolo, che insiste & persiste nel promuovere il fumetto nell’antica terra di Trinacria.  Tra un’arancina e una cassata ecco la saggezza delle sue...

Leggi tutto