Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Exaxxion - Stage 1

exaxxion01Prendete il gigantismo e l'ironia di Go Nagai, il realismo si Tomino (Gundam, Daitarn 3, Zambot 3), un mecha design ammiccante ad Evangelion, Hurricane Polymar della Tatsunoko anni '70, mettete una spruzzatina di Visitors e quello che ne esce è questo godibilissimo The Cannon God Exaxxion. La terra vive da 10 anni in pace con gli alieni Fardiani, provenienti dal pianeta Riofard, che non solo si sono integrati ma hanno anche aiutato l'evoluzione tecnologica dell'umanità accellerandola e forse rendendola dipendente. Un vecchio scienziato ha scritto un libro dove sostiene che dietro alla convivenza con gli Alieni si celi invece un piano di conquista, obiettivo la Terra. Inutile dire che l'opinione pubblica non vede al di là del benessere portato dai Fardiani. Il nipote dello scienziato, Ganchan, ha passato la sua infanzia ad essere preso in giro per le tesi del nonno ma non tutti i mali vengono per nuocere, e i rapporti difficili con i suoi coetanei gli hanno permesso di crescere temprato e deciso. Adesso Ganchan va al liceo e durante l'inaugurazione di un colossale ascensore spaziale che collega Riofard con la Terra, i Fardiani si rivelano per quello che sono. Solo Ganchan, grazie ad una tuta polimorfica fornitagli dal nonno, ricomparso nella sua vita all'improvviso, e aiutato da una procace compagna di classe che in realtà è un androide che si trasforma in un mezzo volante di trasporto, può opporsi agli invasori. Ma come si può sconfiggere un nemico che è dotato di automi giganteschi che possono usare cannoni così potenti da radere al suolo il Monte Fuji con un solo colpo sparato dalle Hawaii? Entra in scena così l'arma segreta realizzata dal nonno, il Cannon God Exaxxion, un potente robot altro quasi 100 metri e che corre alla velocità di 200 km all'ora. Solo Ganchan Hoichi, a bordo dell'Exaxxion può impedire che l'umanità sia schiavizzata dai Fardiani, ovviamente tra una battuta a sfondo erotico e l'altra. I Kappa Boys, ora passati a dirigere il settore manga di GPpublishing, la divisione editoriale a fumetti di Giochi Preziosi, nella scelta dei titoli con cui invadere il mercato di genere, hanno ripescato questo titolo già apparso a suo tempo su Kappa Magazine, ripresentandolo in formato tankobon. Forse i fan più sfegatati del manga contesteranno la qualità della confezione, ma il titolo merita parecchio e il prezzo, nella media del mercato, invoglia l'acquisto anche solo per prova. Ma se così fosse, e soprattutto, se siete amanti del genere robotico, rischiate di attendere i successivi volumi. Sonoda dimostra di avere appreso con ottimi risultati gli insegnamenti dei maestri del genere robotico e riesce a dare alla storia, ai personaggi e alle situazioni una patina di originalità, nonostante i "dejavu" che possono venire in mente leggendo la storia. Il tutto condito da un pò di eros manifesto, elemento che spesso invece nelle serie TV di genere viene completamente tralasciato, e che invece in Exaxxion è distrattamente usato ma mai fuori registro. Sonoda si sofferma parecchio anche sull'alternaza del punto di vista dei Fardiani e dei terrestri, sorpresi dall'improvviso voltafaccia degli alieni, e la guerra è rappresentata non solo come un atto di forza, ma soprattuto come un evolversi strategico di eventi. Riuscirà Ganchan a sconfiggere i Visitors? La serie si conclude con il settimo volume.

Titolo: The Cannon God Exaxxion - Stage 1

Testi e Disegni: Hoichi Sonoda

Editore: GPpublishing

Pagine: 200 pagine b/n

Prezzo: € 5,90

Magazine

Intervista a SILVIA ZICHE su "QUEI DUE"

01-01-2021 Hits:1153 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto e Dafne Riccietti

      Bentrovati, appassionati delle nuvole parlanti. Sono lieto ed orgoglioso di presentarvi la versione integrale dell'intervista, comparsa sull'importante numero 300 di “Fumo di China”, realizzata con la mitica Silvia Ziche, che ringrazio nuovamente.   Ritratto di Silvia Ziche, visionato anche dall'artista prima della pubblicazione, ad opera di Lorenzo Barruscotto.   Le tre vignette che troverete ad...

Leggi tutto

INTERVISTA ESCLUSIVA CON MORENO BURATTINI su "Zagor - Darkwood Novels"

26-07-2020 Hits:2732 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

   Ritratto ad opera di Lorenzo Barruscotto, autografato dallo stesso Burattini.     Buongiorno e grazie per il suo tempo. Facciamo quattro chiacchiere sulla nuova miniserie di Zagor “Darkwood Novels”.   - Nel primo volume viene presentata ai lettori questa nuova iniziativa editoriale targata Spirito con la Scure anche con dotte citazioni e riferimenti ai Dime Novels...

Leggi tutto

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:1870 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:3976 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:4068 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:3657 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:4032 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto