Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

AfuI versus Alastor

planetadeagostini[20/10/2010] » L'Associazione Fumetterie Italiane scrive una lettera in cui si lamenta con Alastor della distribuzione dei tiitoli Planeta. La missiva è stata resa pubblica dopo l'AFuI non ha ottenuto risposta dal distributore.

Riprendiamo da AFNews e pubblichiamo:

L’AFuI ha inviato la lettera sottostante ad Alastor e Planeta in data 12 ottobre, e non avendo ricevuto risposta alcuna ne divulga pubblicamente il contenuto. Cordialmente, Ufficio stampa A.Fu.I. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’AFuI, Associazione Fumetterie Italiane, ha rilevato da mesi una serie di problemi e ritardi nell’approvvigionamento di materiale dell’editore Planeta DeAgostini, che si concretizza nella mancata evasione di tutti i preordini successivi al primo, e nell’assoluta assenza del rifornimento di materiale arretrato. Questa situazione coinvolge tutti e tre i distributori nazionali (Star Shop, Alastor e Pan Distribuzione), e si trascina senza soluzioni e senza spiegazioni ufficiali da parte dell’editore. Titoli come “Preacher Absolute”, “Sandman Absolute”, “Flash Rinascita”, “La Notte più Profonda”, “The Unwritten”, “Unknown Soldier”, sono di fatto spariti dal mercato italiano, fatto salvo per le poche copie che sono rimaste a quei negozi che le hanno preordinate in ampia quantità, e questa situazione “alla cieca” sta dando adito ad aumenti di prezzo ingiustificati su materiale che nessuno, formalmente, ha classificato come “esaurito”, con conseguente danno nei confronti dei negozianti che non possono vendere, e del lettore che non riesce ad avere il materiale Planeta. Apprendiamo con amarezza e preoccupazione che Planeta DeAgostini sarà presente con un proprio stand al Salone del Fumetto di Lucca 2010, e che solo al termine della manifestazione (senza, peraltro, tempistiche precise), è previsto uno sblocco della situazione-arretrati. Sulla scorta di numerose passate esperienze, temiamo fortemente quale possa essere lo stucchevole epilogo di questa “misteriosa” vicenda: uno stand lucchese carico di tutto quel materiale che alle fumetterie è stato precluso da mesi, il cliente che acquista in fiera il materiale ordinato presso il proprio negoziante, salvo poi disdire la prenotazione (e come dargli torto?), ed il medesimo negoziante che, per colpe sicuramente non sue, viene ancora una volta tacciato di non saper fare il proprio lavoro. L’AFuI condanna fermamente questo genere di trattamenti da quegli editori con i quali dovrebbe esserci una partnership commerciale, e che invece trattano il negoziante come cliente finale e, talvolta, entrando in concorrenza con esso nella vendita diretta al pubblico. L’AFuI si augura quindi che né Planeta DeAgostini né altri editori abbiano intenzione di reiterare questo deprecabile comportamento. Per carità, lungi da noi il chiedere all’editore di non vendere il proprio materiale durante le fiere, cosa che costituisce un preciso e legittimo diritto. Quello che le fumetterie chiedono, e lo fanno a gran voce, è che, prima del Salone di Lucca, lo stesso editore provveda a soddisfare le numerose richieste di materiale arretrato che giacciono inevase presso tutti e tre i maggiori distributori nazionali, onde evitare a noi la spiacevole sensazione di essere stati, ancora una volta, menati per il naso, ed onde scongiurare proteste, anche plateali, durante la manifestazione stessa, oltre ad un blocco totale degli ordini (di novità e di arretrati) subito dopo la stessa, qualora questa situazione non trovasse una soluzione adeguata e corretta. In caso questa lettera, che per ora viene inviata a vostra esclusiva attenzione, non dovesse ricevere risposta entro venerdì 15 ottobre, AFuI si riserverà di divulgarne il contenuto presso i siti di settore, con richiesta di pubblicazione. Certi di un riscontro, porgiamo cordiali saluti.

Magazine

INTERVISTA ESCLUSIVA CON MORENO BURATTINI su "Zagor - Darkwood Novels"

26-07-2020 Hits:1547 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

   Ritratto ad opera di Lorenzo Barruscotto, autografato dallo stesso Burattini.     Buongiorno e grazie per il suo tempo. Facciamo quattro chiacchiere sulla nuova miniserie di Zagor “Darkwood Novels”.   - Nel primo volume viene presentata ai lettori questa nuova iniziativa editoriale targata Spirito con la Scure anche con dotte citazioni e riferimenti ai Dime Novels...

Leggi tutto

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:956 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2892 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:3015 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:2712 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2993 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:2197 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto