Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Dan Di Dio: «la verità è che la gente sta lasciando i fumetti di supereroi»

dc_comics_logo[31/08/2011] » La DC da oggi rilancia il suo universo con 52 nuovi numeri uno. Stefano Perullo commenta: «ha senso secondo voi cancellare le caratteristiche dell'uomo d'acciaio ma lasciare (quasi) intatta la sua storia d'amore (amore e odio, con tanto di attrazione, dualismo e rivalità) tra lui e Lois? Se così fosse, in fin dei conti, che senso avrebbe rilanciare il personaggio se non per condurlo su strade narrative totalmente nuove e inesplorate?»

Luigi Siviero, sul suo House Of Mystery, ci ricorda che oggi è il Day-O della DC Comics:

Il 31 agosto usciranno Flashpoint n. 5 di Geoff Johns e Andy Kubert e Justice League n. 1 di Geoff Johns e Jim Lee. Sono rispettivamente l'ultimo fumetto della vecchia DC Comics e il primo fumetto del rilancio che in settembre coinvolgerà TUTTE le serie supereroistiche della casa editrice newyorkese.

La DC Comics ha proposto alle fumetterie statunitensi di tenere aperto fino a notte fonda per festeggiare l'evento editoriale e iniziare a vendere i due fumetti allo scoccare della mezzanotte.

Hanno aderito all'iniziativa cinquantacinque negozi, fra cui la fumetteria Midtown Comics di New York (foto in alto) che ospiterà un incontro con Geoff Johns e Jim Lee.

Ma perchè la DC Comics ha deciso di fare ripartire il suo universo narrativo con ben 52 nuovi numeri uno? A tutti i dubbi di lettori, giornalisti e addetti ai lavori, risponde Dan Di Dio, il co-publisher della DC Comics:

«La verità è che la gente sta lasciando [i fumetti di supereroi], lo stanno facendo con calma, e noi stiamo correndo ai ripari alzando i prezzi. Ciò che non vogliamo è svegliarci all'improvviso solo per scoprire che diecimila persone comprano i pochi albetti rimasti a 20,00 $ l'uno.»

«Negli ultimi tre anni" - ha aggiunto Di Dio - "i fumetti hanno costantemente perso lettori. Le teorie riguardanti questa emorragia di lettori sono molte e molto disparate. C'è chi incolpa le trame troppo intricate, oppure c'è chi crede che la causa vada ricercata nello sfruttamento commerciale della morte di alcuni personaggi fondamentali che tornano solo pochi mesi dopo dalla loro dipartita. Ma la verità è un'altra: i ragazzi di oggi sono molto più interessati a trascorrere il loro tempo libero con forme di intrattenimento digitale come YouTube, la XBox o Twitter.»

Le dichiarazioni di Dan Di Dio sono riprese da un'intervista del co-publisher rilasciata dal L.A. Times da Comix Factory, il blog dell'omonima fumetteria di proprietò di Stefano Perullo. Perullo fa anche un'analisi accurata di questo rilancio dell'universo di Batmna e Superman tirando fuori diversi dubbi e perplessità.

Scrive infatti Perullo: «Quello che i comics di oggi, realizzati professionalmente molto meglio di quelli del passato, non riescono a fare è sorprendere il lettore. Prendete ad esempio il rilancio di Superman di cui parlavo poco fa [vedi link . ndr], ha senso secondo voi cancellare le caratteristiche dell'uomo d'acciaio ma lasciare (quasi) intatta la sua storia d'amore (amore e odio, con tanto di attrazione, dualismo e rivalità) tra lui e Lois? Se così fosse, in fin dei conti, che senso avrebbe rilanciare il personaggio se non per condurlo su strade narrative totalmente nuove e inesplorate? Ai posteri (e ai dati di vendita) l'ardua sentenza...»

Magazine

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:1233 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:1121 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:10365 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:12112 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:12382 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:12045 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:12201 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto