Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Quando Will Eisner disegnava per l'esercito USA

di Giuseppe Pollicelli*

Era difficile immaginare che un mensile edito dall’esercito statunitense per fornire al personale militare istruzioni utili su come conservare al meglio il proprio equipaggiamento (e, all’occorrenza, ripararlo) potesse rivelarsi un periodico da collezione e addirittura un oggetto di culto. Eppure è successo. L’insolito accadimento dipende dal fatto che il magazine in questione, denominato “PS” (che sta per “Post Scriptum”), è stato animato e riccamente illustrato per vent’anni consecutivi, dal 1951 al 1971, da uno dei più importanti autori di fumetti di tutti i tempi, l’americano Will Eisner.

Nato a New York nel 1917 e scomparso (sempre nella Grande Mela) nel 2005, Eisner non ha forse ancora acquisito, da noi, la fama di cui gode a livello globale e in special modo negli Usa, benché siano molte le sue opere che, già a partire dagli anni Sessanta, sono state tradotte nel nostro Paese. È probabile che la notorietà tuttora modesta di Eisner in Italia si debba soprattutto a un fattore: l’autore americano non ha legato il suo nome, a differenza di tanti altri suoi colleghi magari meno significativi per la storia del medium fumettistico, a un personaggio divenuto universalmente celebre. Chi conosce e ama i comics sa quale sia il valore della saga, ideata nel 1940, che ha per protagonista la figura di Spirit (un criminologo che combatte i malviventi facendosi forte di essere considerato uno spettro: tutti, infatti, lo ritengono deceduto in un’esplosione), ma si tratta appunto di una consapevolezza che appartiene solo agli intenditori. Del resto il prestigio internazionale di Eisner (a cui fu intitolato un premio fumettistico quand’era ancora in vita, gli Eisner Awards) è legato essenzialmente ai romanzi a fumetti che l’autore comincia a realizzare nel 1978, quando pubblica il seminale “Contratto con Dio” (in realtà una raccolta di quattro racconti) rendendo popolare la preesistente locuzione «graphic novel», con cui si fa riferimento a lunghe narrazioni autoconclusive svincolate dalla serialità.

Tornando alla rivista “PS”, rappresenta un’ottima notizia, per gli estimatori di Eisner, l’arrivo in libreria della versione italiana (fedelissima a quella americana anche da un punto di vista cartotecnico, compresi gli angoli arrotondati delle pagine) dell’antologia PS Magazine. Il meglio del mensile di manutenzione preventiva (Ed. Bao Publishing, pp. 272, euro 23). Curata dal fumettista scozzese Eddie Campbell, questa selezione di tavole a fumetti e illustrazioni (in cui ricorrono personaggi fortemente caratterizzati, a cominciare dalla biondissima Connie Rodd, «il sergente che tutti i soldati desidererebbero avere») è una conferma della modernità del segno di Esiner, sempre in coerente equilibrio tra realismo e deformazione umoristica, e dimostra come Will avesse compreso - lo scrive lo stesso Campbell nella sua lunga introduzione - «il potenziale educativo dei fumetti decenni prima degli altri autori, e “PS Magazine” è stato il suo primo laboratorio».

eisner ps 01

 

1) Copertina del volume PS Magazine di Will Eisner (Ed. Bao Publishing).


eisner ps 02

 

2) Copertina del n. 44 del mensile PS (1956).


eisner ps 03

 

3) Copertina del n. 48 del mensile PS (1956).


eisner ps 04

 

4) Copertina del n. 156 del mensile PS (1965).


eisner ps 05

 

5) Striscia tratta da un episodio della serie Joe's Dope.


*Articolo tratto da “Libero” del 26 marzo 2014. Per gentile concessione dell'autore.

Magazine

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:203 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:1938 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2070 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:1198 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:1766 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1417 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:1713 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto