Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Gli Albi di Occidente: l'impero colpisce ancora nelle pagine di un fumetto

occidente05di Giuseppe Pollicelli*

C’è un universo in cui il Duce, nel 1940, sceglie la neutralità e non si allea con la Germania; in cui Hitler rimane ucciso nell’attentato di Rastenburg e la Seconda Guerra Mondiale termina nel 1944 con la disfatta dei nazisti; in cui, già nel 1945, ha inizio un terzo conflitto planetario della durata di tre anni che vede contrapposti l’Unione Sovietica e gli eserciti dei Paesi occidentali, conflitto a conclusione del quale Stalin, in fuga, viene catturato dalle truppe italiane in un villaggio armeno con la conseguente dissoluzione dell’URSS; in cui l’Impero d’Italia ha un’estensione enorme e comprende regioni come il Protettorato d’Illiria e Regno d’Albania, il Protettorato di Russia e la Colonia di Etiopia; in cui Mussolini muore novantenne nei primi anni Settanta dopo che l’Italia, con una spedizione di 15.000 uomini comandati dal generale Junio Valerio Borghese, ha scelto di affiancare gli Usa nella guerra del Vietnam.

L’universo di cui stiamo parlando è una ucronia, ovvero - secondo la definizione del filosofo francese Charles Renouvier, che coniò il neologismo nel 1857 - un “non tempo”, una realtà immaginaria ma verosimile in cui gli eventi hanno seguito un corso differente rispetto a quello che conosciamo. Il geniale tessitore di questa storia virtuale è l’italiano Mario Farneti, classe 1950, autore di un’avvincente trilogia di romanzi pubblicati dalla casa editrice Nord (Occidente, Attacco all’Occidente e Nuovo Impero d’Occidente) nei quali si racconta, appunto, cosa sarebbe potuto accadere se Mussolini, nel 1940, non avesse deciso di schierarsi con la Germania hitleriana. I tre capitoli del ciclo di Occidente abbracciano un periodo che arriva sino al 2012 (cioè vent’anni dopo il sanguinoso scontro che, nel mondo farnetiano, ha visto l’Occidente respingere l’attacco armato degli islamici) e hanno per protagonista Romano Tebaldi, un valente militare che il Duce in persona, prima di morire, nomina Governatore di Roma affidandogli una delicata missione.

Incurante delle accuse di fascismo che, un po’ da tutte le parti, sono inevitabilmente piovute addosso a Farneti, una piccola casa editrice romana, la Cagliostro E-Press, ha prodotto tra il 2006 e il 2009, per un totale di cinque albi tuttora disponibili (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), degli adattamenti a fumetti - supervisionati e approvati da Farneti stesso - del complesso mondo di Occidente. Un’iniziativa meritoria che non si è limitata a riprendere i fatti raccontati nei romanzi ma ha sviluppato, grazie alle sceneggiature di Piero Viola e ai disegni di Claudio Valenti, vicende autonome e originali. L’intenzione del responsabile della Cagliostro E-Press, Giorgio Messina, è tuttavia quella di rimettere presto mano a queste trasposizioni per realizzarne una versione ancor più professionale, che renda pienamente giustizia alla potenza immaginativa di Farneti e alla sua eccezionale abilità nel combinare eventi e personaggi: qualità rarissime nel contesto solitamente asfittico della narrativa avventurosa italiana.

*Articolo pubblicato su "Libero" dell'8 giugno 2012, per gentile concessione dell'autore.

 

Magazine

INTERVISTA ESCLUSIVA CON MORENO BURATTINI su "Zagor - Darkwood Novels"

26-07-2020 Hits:1246 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

   Ritratto ad opera di Lorenzo Barruscotto, autografato dallo stesso Burattini.     Buongiorno e grazie per il suo tempo. Facciamo quattro chiacchiere sulla nuova miniserie di Zagor “Darkwood Novels”.   - Nel primo volume viene presentata ai lettori questa nuova iniziativa editoriale targata Spirito con la Scure anche con dotte citazioni e riferimenti ai Dime Novels...

Leggi tutto

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:778 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2688 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2764 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:2535 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2786 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:2015 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto