Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Proposta per le manifestazioni fiere/mostre mercato: Adotta un Editore!

comicon2012-manifestodi Alessandro Bottero

La critica al prezzo del biglietto di Napoli Comicon (12 euro per un ingresso che valeva 4 giorni, senza la possibilità di acquistare un biglietto SOLO per un giorno), ha agitato le acque.

Mi sono sentito dare dello scorretto e del poco informato.

Vorrei solo dire a chi usa questa buona educazione nel commentare i miei articoli che forse mi sono informato, e forse stando 4 giorni a Napoli Comicon come Fumetto d’Autore abbiamo chiesto a UN SACCO di persone quanto avessero pagato il biglietto e NESSUNA ci ha detto di aver pagato MENO di 12 euro.

Ricordo anche che sul sito del Comicon l’unica possibilità di acquistare i biglietti era quella a 12 euro.

Quindi le chiacchiere stanno a zero. Se poi esisteva un’altra possibilità di cui nessuno sapeva nulla, se non chi lo chiedeva espressamente alla biglietteria, è la solita storia della mancanza di informazioni.

Rispondo anche a Salvatore Taormina: Salvatore, mi spiace ma ti sbagli. O, volendo essere più accomodanti, diciamo che mi sono spiegato male. Pagare 12 euro per un ingresso UNICO 4 giorni va benissimo. Io contesto con forza e dico che è SCANDALOSO non avere un biglietto dal prezzo più basso per un ingresso giornaliero. E poi decidiamoci. O la mostra è andata bene, e allora l’anno prossimo si riprende lo stesso stand grosso e lungo, o è andata male e allora ne prendiamo uno più piccolo. Ci siamo? Tutto il resto sono solo chiacchiere.

A chi fa dei conti inventandosi cose senza senso, ribadisco che se io fossi venuto da Roma per UN GIORNO, con i miei figli, per venire al Comicon, avrei speso TRENTASEI EURO di biglietti, e se fossi andato al bar avrei speso NOVE EURO per due panini. E non vivendo a Napoli non so certo dove siano i negozi di alimentari. Quindi i miei conti sono corretti, e i suoi no. Anche qui le chiacchiere stanno a zero. È vero che c’è libertà di parola, ma evitiamo chiacchiere e conti fuori luogo.

E veniamo alla proposta di oggi.

Da quel che mi risulta il Napoli Comicon ha avuto una crescita di biglietti staccati eccezionale. Credo di poter dire, senza temere di essere smentito, che si sono superati agevolmente i 52.000 biglietti staccati. Come lo so? Mi sono messo all’ingresso e li ho contati uno ad uno per tutta la durata della manifestazione, va bene?

Comunque 50.000 biglietti a 12 euro l'uno (non contando quindi i gold pass a 25 euro...) fanno 600.000 euro. S E I C E N T O M I L A euro.

Allora visto che uno stand 4 X 2 costava 500 euro circa, io mi dico….. ma se un biglietto costa 12 euro (e ci sono, come detto, anche quelli da 25, ecc.. ecc…), e diciamo che più o meno da ogni biglietto tolte le tasse SIAE restano 10 euro (magari no, ma sto facendo delle IPOTESI), allora con 50 biglietti si copre il costo di uno stand. Vogliamo dire che i biglietti da 25 euro aumentano il ricavato del singolo biglietto?

Ok. Allora diciamo che con 35 biglietti (ingresso unico e prezzo speciale) si copre il costo di uno stand, ossia i 500 euro.

Con 3.500 biglietti tu copri il costo di 100 stand 4 X 2, ossia degli stand adeguati a un editore medio/piccolo.

E te ne restano circa 50.000 con coprire tutte le altre spese (e guadagnarci...).

Allora io dico: LETTORI! AMANTI DEL FUMETTO! AMICI! FRATELLI! INTELLETTUALI! VOI TUTTI!!!

Adottate un Editore!

Bastano 35 biglietti per coprire il costo di uno stand! Unitevi alla campagna, e sottoscrivete anche voi questa Adozione Editoriale!

L’organizzazione mette sul sito la lista degli editori, e i lettori si segnano per “adottarli”. Una volta raggiunti 35 sottoscrittori l’editore “adottato” ha lo stand gratis.

E se un editore non raggiunge 35 sottoscrittori? In tal caso l’organizzazione copre lei il residuo con i biglietti

Insomma…..IO HO UN SOGNO! STAND GRATIS PER GLI EDITORI!

E si può fare

SI! PUO’! FARE!

Unitevi anche voi alla campagna Adotta un Editore!

E se saremo tantissimi lo faremo per Lucca.

Non lasciar morire le mostre mercato! Diventa protagonista! Adotta un Editore!

Magazine

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:212 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:1952 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2084 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:1212 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:1779 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1429 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:1728 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto