Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Los perros y las langostas

moleskineMoleskine #12

Appunti di viaggio nel mondo del fumetto, attraverso i suoi protagonisti e l’informazione di settore. Tutto rigorosamente in corsivo.

Los perros y las langostas

di Giorgio Messina

Dal vangelo secondo Claudio Stassi, leader dei nuovi Beati Paoli del Fumetto Italiano (per maggiori informazioni su questi ultimi potete leggere QUI e QUI), :

Le Locuste sono animali strani. Apparentemente temerari, beffardi e coraggiosi, se chiusi dentro le loro stanze a sbraitare davanti i monitor del loro computer.
Invece diventano delle mammole quando i loro bersagli preferiti vanno nelle loro tane di presenza, per chiarire per esporre delle ragioni. Si trasformano, fanno quasi tenerezza, ti passa la voglia di pestarli (sarebbe troppo facile) perché capisci che il loro unico modo di "essere" è quello di urlare.
Le Locuste sono come i morti viventi, hanno bisogno di mordere e masticare, devono prenderti, strattonarti e farti male. Provano piacere nel farlo.
Le Locuste sono cattive, ma terribilmente codarde.
Le Locuste mordono e continuano a mordere.
Urlano e continuano ad urlare se le lasci fuori.

Ecco fuori è il giusto posto dove dovrebbero vivere.
Fuori.

Stassi non è la prima volta che parla di Locuste. Lo aveva già fatto QUI.

In spagnolo "langostas", ovvero locuste, significa anche "persone moleste".

Ho risposto a questo post sul suo blog, ma Stassi ha cancellato il mio messaggio di risposta.

Ma Stassi non è cattivo, è solo un immaturo e un ingenuo che si sopravvaluta e che sta commettendo un mucchio di errori, strategici e comunicativi nella gestione dell'iniziativa di cui si è fatto promotore con troppa superficialità.

Ho atteso 10 giorni che rispondesse alla mia richiesta di intervista, quando poi ho scritto in un articolo che non avevo mai ricevuto una sua risposta alla mia richiesta di intervista, dopo 10 minuti dalla pubblicazione dell'articolo in cui raccontavo la cosa, mi ha inviato una mail con scuse fantozziane che avrebbero dovuto spiegare perchè non mi aveva risposto prima.

Se Don Chisciotte incontrasse Stassi direbbe: "Si los perros latran, Sancho, es señal que avanzamos"*.

Ovvero: se i cani abbaiano, Sancho, è segno che stiamo avanzando.

*Motto molto diffuso nei paesi di lingua spagnola ed erroneamente attribuita a Cervantes.

Magazine

INTERVISTA ESCLUSIVA CON MORENO BURATTINI su "Zagor - Darkwood Novels"

26-07-2020 Hits:1253 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

   Ritratto ad opera di Lorenzo Barruscotto, autografato dallo stesso Burattini.     Buongiorno e grazie per il suo tempo. Facciamo quattro chiacchiere sulla nuova miniserie di Zagor “Darkwood Novels”.   - Nel primo volume viene presentata ai lettori questa nuova iniziativa editoriale targata Spirito con la Scure anche con dotte citazioni e riferimenti ai Dime Novels...

Leggi tutto

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:784 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2695 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2770 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:2540 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2792 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:2020 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto