Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

AG Press: erotismo d'autore

agpressdi Marco Laggetta

Abbiamo intervistato Giuseppe Mura e Alessio Ciccarella, i volti della neo casa editrice AG Press, per conoscere motivazioni e progetti di questa nuova  e ambiziosa realtà editoriale.

Quando è nata la AG Press e con quali intenti?

La casa editrice è stata fondata nel gennaio del 2009. L'idea di base, è quella di valorizzare un determinato periodo storico in tema di arte illustrativa legata al fumetto erotico degli anni '60 e '70. Ci siamo resi conto che la forza di molti di quei personaggi, di quelle eroine sexy, passava attraverso la maestria dei copertinisti. Siamo convinti che ancora oggi i collezionisti che cercano quegli albi siano attratti dalle copertine, più che dai contenuti. Crediamo che Giorgio Cavedon e Renzo Barbieri abbiano avuto un'intuizione assolutamente geniale nell'affidare ai migliori illustratori dell'epoca, non necessariamente legati al settore dei fumetti, ma anche a quello della pubblicità o del cinema, il compito di realizzare le copertine dei loro volumi. Negli anni '60 e '70 il fatto di puntare, in Italia più che in altre parti del mondo, sul fumetto erotico, era di per sé una sfida. Cavedon e Barbieri sono stati dei pionieri in questo settore, creando uno stile e un genere che poi è degenerato nel porno degli anni '80, portando a un forte calo delle vendite e alla chiusura di queste case editrici. In quel periodo, non a caso, erano venuti a mancare anche i maestri copertinisti del ventennio precedente. L'intento di AG Press è quello di riportare alla luce quel periodo storico con un'attenzione volta, più che al fumetto, all'illustrazione. Ci piacerebbe, soprattutto, sdoganare questo prodotto dal puro mercato collezionistico e farlo diventare un prodotto d'arte, un fenomeno culturale.

Vi siete presentati al grande pubblico con una collana denominata Cover Art. L'orientamento della collana è più che mai esplicito, ma quanti e quali volumi intendete pubblicare?

Il piano dell'opera prevede la pubblicazione di 20 volumi di pregio e di grande formato (32 cm x 23 cm) con l'obiettivo di riprodurre il meglio delle copertine originali dei fumetti erotici pubblicati nel corso degli anni '60 e '70 e illustrati dai migliori artisti del periodo quali Ciriello, Biffignandi, D'Angelico, ecc.

lucifera2Lucifera è il volume d'esordio. Perché avete scelto questo personaggio per il lancio?

Perché tra la miriade di testate erotiche a fumetti pubblicate dalle principali case editrici nel corso degli anni '60 e '70, Lucifera è senza dubbio quella che, fra tutte, viene ricordata anche tra i non appassionati del genere, perché divenuta un vero e proprio “cult”.
In compagnia di altre icone del periodo quali Zora la Vampira, Jacula, Maghella e Biancaneve, Lucifera deve principalmente la propria popolarità a diversi fattori, quali il genere sexy-horror-demoniaco che viene splendidamente rappresentato nelle storie pubblicate in quegli anni e che, sempre a cavallo degli anni ’70, affascina una buona parte della società italiana.
Nel volume appena pubblicato sono state raccolte le cover originali della prima serie, della collana I Super, quelle inedite o censurate della ristampa Lucifera Collezione ed infine le cover inedite pubblicate nella ristampa, “rivista” in chiave pornografica, del 1992. Quindi il volume, oltre a riproporre tutte le copertine realizzate su questo personaggio per tutte le serie, apre un interessantissimo dibattito sul periodo della censura, iniziato nel luglio del 1978 e terminato a dicembre del 1981, ed un inedito confronto.

Possiamo avere qualche anticipazione circa i prossimi titoli della collana?

Il secondo personaggio sarà Maghella, le cui copertine sono state tutte realizzate da Verardo Ciriello. A dicembre pubblicheremo De Sade e a marzo Jacula.

Al di fuori della collana Cover Art, invece, cosa avete in cantiere?

Pubblicheremo sicuramente una serie di biografie legate ai principali maestri italiani dell'illustrazione e del fumetto. Vorremmo, inoltre, produrre una linea di prodotti strettamente legati ai personaggi della collana Cover Art, come portfoli, riproduzioni di tavole originali, tirature limitate, cofanetti, ecc. Attraverso mirate strategie di marketing promuoveremo, infine, la distribuzione e la vendita di tavole originali.

Contate di avvicinarvi al fumetto nel prossimo futuro o di rimanere nell'ambito dell'illustrazione?

Ci avvicineremo al fumetto, ma non dal versante del fumetto erotico, magari con delle miniserie che possano valorizzare le nuove leve, sia in termini di sceneggiature che di disegni.

In bocca al lupo, ragazzi!


Magazine

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:401 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:516 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:705 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:322 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3681 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:3528 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:13121 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto