Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

L'Editoriale » Realtà Aumentata e Schuiten: La Douce, un grande fumetto

ladouce-editorialedi Alessandro Bottero

Tempo fa è successa una cosa assai interessante, assai rivelatrice del mondo della vera informazione; Fumetto d’Autore è stato invitato a Parigi, assieme a Komix.it, al Corriere.it, e ad altri siti di fumetti e tecnologia spagnoli, francesi, tedeschi, belgi, per la presentazione in anteprima del fumetto La Douce, di F. Schuiten, che per la prima volta al mondo viene offerto al pubblico con il sistema della Augmented Reality (Realtà aumentata).

Il 19 giugno, siamo andati a Parigi ospiti, della Dassault Systemes, la casa di produzione che ha curato l’aspetto tecnologico di questo prodotto. All’aeroporto di Fiumicino ho incontrato l’amico Emanuele De Giorgi, che è stato mio compagno di avventure in quella giornata. Diciamo subito che l’organizzazione del viaggio curata da Corrado Dal Corno, per Blusfera è stata perfetta. Biglietti pagati, macchina ad aspettarci all’aeroporto, viaggio confortevole fino alla sede della Dassault Systemes, e all’interno un clima ed un’accoglienza davvero cortese.

L’occasione per questo incontro era la presentazione del fumetto La Douce, pubblicato in Francia da Casterman e che verrò presentato in Italia da Alessandro Edizioni. La Douce è la storia di un treno, o meglio.. andiamo per ordine…

Nella storia delle ferrovie francesi esiste un periodo in cui le esigenze tecniche si sposarono con un design innovativo, quasi futurista. Il treno negli anni ’20-’30 era il simbolo della nuova società, che rinasceva dalle macerie della Prima guerra Mondiale. Non era più una novità o un divertimento e basta. Era la potenza della macchina produttiva europea, che riprendeva corpo e vita dopo la tragedia della guerra. In questo si inserisce la Douce, una locomotiva quasi mitica nella storia delle ferrovie francesi. Esiste un museo dedicato a lei, con sempre grande riscontro di pubblico. Ora è successo che l’organizzazione del museo dedicato a La Douce, decidessero di ridare lustro e fama a questo oggetto di moderni arato, commissionando a Francois Schuiten un albo fumetti non meramente agiografico, ma bensì ispirato alla Douce. Ecco allora che Casterman ha realizzato un volume ambientato in un altro tempo, un’altra storia, dove i treni sono qualcosa di più e di diverso da quel che sono per noi oggi, e dove la Douce, assurge a protagonista. Schuiten è a dir poco spettacolare in quest’opera e sono sicuro che i suoi fan italiani resteranno assolutamente soddisfatti.

Ma cos’ha di particolare quest’opera? Che è questa realtà aumentata? Il discorso è al tempo stesso semplice, e tecnologicamente avanzato. La Dassault Systemes è un’azienda che realizza , tra le altre cose, software di realtà virtuale all’avanguardia sia per usi scolastico-didattici, sia per risolvere usando modelli di realtà virtuale problemi ingegneristici complessi. Uno tra i tanti: se e come sia possibile trasportare un iceberg dal polo nord alle coste dell’africa.

La collaborazione tra il museo de La Douce, la Dassault Systemes e la casa editrice Casterman ha dato vita ad un fumetto che ha in sé la possibilità di dar vita ad esperienze diverse dal solito leggere e basta. Usando appositi dispositivi e una webcam, la locomotiva Douce prende vita sullo schermo del PC, partendo per un viaggio nella campagna disegnata da Schuiten.

Non so se anche la versione italiana, che sarà pubblicata da Alessandro Edizioni, offrirà ai lettori lo stesso effetto, ma spero vivamente di sì.

Comunque è stata un’esperienza molto istruttiva, e soprattutto ha dimostrato che a parte tre o quattro invidiosi che si ostinano a sporcare il nome di Fumetto d’Autore, questo sito ha una autorevolezza ed una professionalità riconosciuta da chi conosce davvero l’ambiente. Giusto per capirci: non ti invitano a Parigi tutto spesato come sito di informazione, se pensano che tu sia lo zimbello del mondo del fumetto.

Ps. Permettetemi una chiusura satirica e leggera: cari amici che continuate a dire che venite qui solo per prendere per il culo Fumetto d’autore, e dite altresì che tutti coloro che vengono qui lo fanno solo per prendere per il culo questo sito, io leggo con sorridente bonarietà le vostre parole e poi ci mingo sopra con calma e placidità. Altro non meritano.

Magazine

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:459 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2298 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2420 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:1485 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2433 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1667 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:2045 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto