Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

L'Editoriale » Stati Generali del Fumetto: Una Modesta Proposta…

swiftdi Alessandro Bottero

Una modesta proposta: per evitare che i fumetti pubblicati dagli editori Italiani poveri siano un peso per il Mercato o per il Paese, e per renderli un beneficio per la comunità del Fumetto

Qui a Fumetto d’Autore ci siamo iscritti allo Scriblerus Club, e in linea con le antiche tradizioni di questo augusto consesso ecco la nostra Modesta Proposta, per risolvere in poche, semplici, ottime, e ineccepibili mosse, tutti i mali del Fumetto Italiano, così che nessun Autore trovi nocumento dallo stolto agire degli Editori poveri, che non hanno risorse, e figliano fumetti, senza preoccuparsi del loro futuro, sovrappopolando così il Mercato, e lasciando il frutto della loro passione senza alcun sostegno alcuno, dopo che l’atto procreativo si è esaurito.

Modesta Proposta in 5 punti:

1) Dato che non è possibile impedire agli Editori poveri, gente promiscua e che non pensa al futuro, di figliare se stessi, producendo volumi su volumi che poi saranno abbandonati al freddo e al gelo, è necessario istituire un Comitato di Autori Dotti, Medici e Sapienti, che decidano Quanto e Come detti Editori poveri possano figliare. Il Comitato deciderà in modo insindacabile cosa è degno di essere pubblicato, per non sovrappopolare il mercato, e cosa no, a prescindere da cosa pensino gli Editori  poveri, che inevitabilmente, saranno spinti dalla loro lussuria a pubblicare il più possibile, senza preoccuparsi delle conseguenze  future.

2) Il Comitato di Autori Dotti, Medici e Sapienti avrà assoluto potere di interdizione su qualsivoglia opera che gli Editori poveri vorranno figliare, perché è evidente che chi non  ha cura  dei propri volumi dopo averli pubblicati, ha perso ogni diritto di agire.

3) Il Comitato di Autori Dotti, Medici e Sapienti sarà costituito  da persone di elevatissimo spessore morale, che abbiano pubblicato almeno un’opera dall’elevato contenuto sociale. Il Comitato dovrà essere presente a tutte le manifestazioni, e dovrà raccogliere ogni singola proposta che i proponenti giovani autori inoltreranno agli Editori poveri.

4) Il primo gennaio di ogni anno il Comitato di Autori Dotti, Medici e Sapienti riunirà tutti gli Editori poveri in un consesso, per audire il loro programma editoriale per l’anno in divenire, ed, a suo insindacabile giudizio, delibererà quali opere siano meritevoli della pubblicazione, divenendo così figlie degli Editori poveri, e quali invece non lo siano. In tal modo il Comitato di Autori Dotti, Medici e Sapienti stroncherà alla base il tristo fenomeno della filiazione incontrollata degli Editori poveri, che tanto nocumento arreca al mondo del Fumetto Italico.

5) Qualora un Editore povero si ribellasse al Comitato di Autori Dotti, Medici e Sapienti, e figliasse opere senza la previa approvazione del detto Comitato, anzi andando contro i saggi ed oculati dettami dello stesso, sia tale Editore povero esposto al pubblico ludibrio, ed etichettato come “Editore che sfrutta i poveri esordienti”, o anche come “Editore che pubblica tanto per pubblicare,  senza avere una seria programmazione editoriale, senza avere un consulente di marketing pagato a peso d’oro, e soprattutto senza alcun rispetto per l’opinione di chi ne sa più di lui, su cosa  sia degno di pubblicazione e non”.

Lo Scriblerus Club depreca ed aborre gli Editori poveri che pretendono di essere loro i decisori ultimi dei loro programmi editoriali. Chi si credono di essere? È infatti ovvio che il Comitato di Autori Dotti, Medici e Sapienti, sa cosa sia meglio per tutti noi. Il Comitato  veglia su di noi, ci impedisce di sprecare tempo a leggere cose che non sono degne di essere pubblicate,  e vuole solo il nostro bene.

Addì, 19 agosto 2010.

Magazine

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:489 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2332 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2442 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:1513 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2460 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1694 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:2082 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto