Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

L'Editoriale » Closure, arrivano i fumetti in 3D e real animation

starwars olograficodi Alessandro Bottero

Kindle? E-book? E-reader? Roba VECCHIA. La vera novità sono i fumetti che prendono vita sullo schermo dei tablet. La nuova generazione di lettori si prospetta incredibilmente avanzata. Il tutto parte dagli studi sulla realtà aumentata (ricordate il report da Parigi sul fumetto di Shuiten?). Beh, la tecnologia è andata avanti. I tablet di prossima generazione, al momento solo in formato prototipo ma disponibili sul mercato dalla primavera 2014, permetteranno di assistere in 3D alle storie del fumetto, come se fossero dei film. La tecnologia è molto semplice, e sfrutta la fisica dei laser. Un programma denominato CLOSURE immagazzinerà i fumetti in formato digitale, e “riempirà” i vuoti tra le vignette secondo schemi probabilistici, realizzando così un flusso continuo di azione. Quattro proiettori posti lungo i bordi del tablet a questo punto proietteranno i dati codificati in formato video secondo fasci laser che sfrutteranno le particelle in sospensione nell’atmosfera per ottenere un effetto schermo. Il programma è settato per vari range di proiezione, così che la scena si trovi all’interno di una “sfera cinema”. L’effetto è quello simile al proiettore di guerre Stellari, quando Luke riceve il messaggio all’inizio del film. In pratica il fumetto/film verrà “proiettato” dal tablet, con un effetto cinema. Speciali tasti permetteranno di regolare i movimenti di “camera” zoomando, muovendosi attorno alla scena, o allontanandosi. Il software CLOSURE completerà la storia con tutte le informazioni necessarie, con interessanti possibilità. Se infatti leggeremo una storia ambientata nell’universo Marvel, il software innesterà nell’animazione tutti gli elementi di continuity e coerenza narrativa relativa a quella storia, ponendola all’interno di un universo coerente. Oltretutto gli ideatori affermano che il software CLOSURE è in grado di ampliare le conoscenze sulla base dei fumetti che gestisce, quindi ad ogni uso la mole di informazioni a disposizione per rendere più coerente l’ambientazione cresce. Ma la cosa non si limita ai fumetti. Col questo software la stessa cosa sarà possibiel per video musicali, film, serie TV, concerti, e video in genere.

È probabile che al Comicon di quest’anno si potranno vedere degli esemplari di prova. L’uscita dei primi modelli è prevista per l’estate 2014, con un prezzo stimato attorno ai 799,99 dollari.

QUI maggiori informazioni.

Magazine

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:348 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:482 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:677 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:305 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3667 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:3510 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:13111 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto