Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

MONSTER MUSUME (J-POP)

monster musumeDi Matilde Losani

Questo manga rientra nella categoria “seinen” e non faccio fatica a crederlo guardando la sola copertina. I riferimenti sessuali, più o meno espliciti, sono una costante dalla prima all'ultima pagina di questa improbabile quanto esilarante avventura del “verginello” di turno, Kimihito Kurusu. Il Giappone ha deciso di aderire ad un programma di integrazione di razze semiumane, permettendo a tali creature di essere ospitate da una famiglia locale, che avrà lo scopo di illustrare usanze e tradizioni umane, aiutando gli “stranieri” ad ambientarsi, per costruire le future basi di una convivenza pacifica e senza discriminazioni. Kihimito Kurusu (alias “Tesoruccio”) decide, suo malgrado e poco spontaneamente, di partecipare all'iniziativa, sotto la supervisione della Signorina Smith, che sembra distratta e poco affidabile, interessata più che altro a scroccare pasti al giovane completamente in balia degli eventi. La prima ospite è Miia, per metà donna e metà serpente, che ha bisogno di bagni caldi e di dormire al caldo dell'abbraccio di Tesoruccio per mantenere una certa temperatura corporea. La convivenza è sicuramente impegnativa, ma, come se non bastasse, la Signorina Smith creerà le circostante adatte per costringere “indirettamente” Kihimito Kurusu ad accettare in casa propria altre due semiumane (la cavallona protettrice della giustizia e l'arpia con corpo da fanciulla ingenua), svelando definitivamente le sue carte: il suo obiettivo ultimo è quello di usare l'umano per testare un altro aspetto del programma di integrazione, ossia il “permesso di matrimonio interspecie”, facendolo sposare con una delle tre semi-donne. Per quanto mi sia sforzata di voler attribuire a questo fumetto un maggiore spessore morale, cercando di convincermi che volesse trasmettere in modo originale e scanzonato un messaggio di accettazione di ciò che apparentemente è diverso da noi, l'orgasmo della serpentessa Miia a pag. 10 mi ha fatto rinunciare immediatamente. Insomma, se volete farvi due risate, senza pretendere troppo dalla storia, con un'ambientazione hard ma non troppo, questo manga potrebbe fare al caso vostro.

 

MONSTER MUSUME di Okayado, edito da edizioni J-POP Manga, sovracoperta, b/n, € 6,50.

banner2 sturiellet

 

 

Magazine

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:32 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:624 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:818 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:905 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:858 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:1048 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1628 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto