Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Marvel 1602 (Panini)

Marvel1602di Leandro Amodio. Nell'anno che dà il titolo a quest'opera, il Regno d'Inghilterra è alla mercé di misteriosi cataclismi, che lasciano preludere a un'imminente fine del mondo. Sul trono c'è la regina Elisabetta I, ormai gravemente malata e con la mente satura di fobie. Il compito di vegliare sulla sua incolumità, è affidato a due personaggi diametralmente opposti. Sir Nicholas Fury, informatore di Sua Maestà, dai metodi alquanto pragmatici, e il Dottor Stephen Strange, suo medico personale, che agisce per vie più misteriose. È proprio lui a essere stato informato, dell'esistenza di un misterioso oggetto custodito a Gerusalemme, il cui potere è tale che, se finisse nelle mani sbagliate, le conseguenze potrebbero essere disastrose. Il volere della regina è che venga portato in madrepatria, e Fury dovrà occuparsi del trasferimento. Suo uomo di fiducia è un giovane di nome Peter con la passione per i ragni, e per quanto riguarda l'esecuzione del trasporto invece, incaricherà un cantastorie non vedente, ma che all'occorrenza mostra abilità fuori dal comune, da lui chiamato Sir Devil. Il manufatto in questione però, fa gola a molti altri stati, tra cui Latveria, governata dal Conte Otto Von Doom, detto "il bello". In questa ricostruzione non viene dimenticata la Santa Inquisizione Spagnola, ma stavolta i perseguitati sono i cosiddetti esseri occulti, individui che fin dalla nascita possiedono misteriosi poteri, considerati di natura demoniaca. Per questi poveri oppressi, l'unico rifugio è l'istituto pedagogico del dottor Carlos Javier, che gode della segreta solidarietà di Fury. All'entrata della struttura è presente una scritta in latino, che tradotta significa "Tutte le cose mutano, e noi mutiamo con esse". Numerosi sono i noti supereroi e villain della Marvel che incontriamo durante la narrazione, i cui caratteri e "modus operandi" subiscono l'influenza del cupo contesto storico in cui vivono, ma proprio per questa ragione, il lettore viene costantemente incuriosito e reso desideroso d'incontrarli in queste insolite vesti. Ad aver concepito tutto questo è il genio di Neil Gaiman, autore dell'acclamata serie a fumetti Sandman e del pluripremiato romanzo American Gods, da cui è stata tratta una serie tv attualmente in produzione, e a partire dalla sua idea poi, altri autori si sono cimentati in questa sfida. Il volume racchiude tutte le storie appartenenti all'universo 1602, comprese le due serie inedite dedicate ai Quattro del Fantastick e al Ragno. Con Marvel 1602, la Casa delle Idee ha partorito un'opera, che dimostra come le sue creature siano in grado di preservare la loro brillantezza, indipendentemente dall'incedere del tempo, perfino quando questo procede all'indietro, e di certo non lascerà indifferenti i suoi affezionati fan.

Titolo: Marvel 1602

Editore: Panin Comics

Autori: Artisti Vari

Pagine: 576

Formato: 17x26 - Cartonato - Colore

Prezzo: Euro 17,99

Magazine

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:32 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:624 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:819 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:905 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:858 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:1048 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1628 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto