Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Magi: Adventure of Sinbad - La Serie Animata

sinbaddi Leandro Amodio. Tratto dall'omonimo manga scritto da Shinobu Ohtaka, mentre i disegni sono opera di Yoshifumi Ohtera, e pubblicato in Italia dalla Star Comics, l'anime è distribuito in esclusiva nel nostro paese da Netflix. Si tratta del prequel di "Magi: The Labirinth of Magic", in cui si focalizza l'attenzione sul giovane Sinbad e le sue travagliate vicissitudini. Predestinato a compiere grandi gesta, la sua nascita viene annunciata dagli oracoli, ma fin dalla tenera età, è costretto a vivere esperienze dolorose. La sua patria natale è Parthevia (in seguito ribattezzata Nuova Parthevia), un regno ossessionato dalla sete di conquista e dal rafforzamento militare, abile ad aver trasmesso una simile smania anche ai sudditi più umili, malgrado questa linea politica abbia ridotto sensibilmente le loro disponibilità finanziarie. Chi invece ha preferito non seguire la corrente, è proprio Badr, il padre di Sinbad. Considerato inizialmente un eroe di guerra, disdegna tutti gli onori e vantaggi derivanti da tale status, preferendo dedicarsi alla famiglia e alla pesca. Questo suo atteggiamento provocherà col tempo, le antipatie dei suoi compatrioti, per i quali la dedizione alla lotta armata ha importanza prioritaria. I contrasti tra suo padre e il resto della popolazione sono, per il piccolo Sinbad, causa di profondi conflitti interiori, essendo combattuto tra l'ammirazione che nutre nei confronti del genitore, e quella che invece è l'opinione maggiormente diffusa nei suoi riguardi. Questa si rivelerà ancora più impietosa, quando si scoprirà che Badr aveva concesso ospitalità a un individuo, che si spacciava per mercante e si era accativato la simpatia di Sinbad, con le sue appassionanti storie di viaggi in lontane terre abitate da civiltà sconosciute, ma si scoprirà essere in realtà una spia proveniente dall'Impero di Reim, confinante con Parthevia e per questo particolarmente minacciato dalla sua continua espansione. Bollato come traditore, Badr verrà arrestato, ma prima di essere recluso, a tutti coloro che in quel momento lo biasimano, decide di spogliarsi, mostrando il suo corpo ferito e mutilato, quale unico vero lascito che una guerra concede. Di lui non si avranno più notizie, e Sinbad si ritroverà a dover accudire da solo la propria madre. Una volta divenuto adolescente però, sceglierà di seguire il destino per il quale è stato prescelto. La serie mostra un ottimo equilibrio tra avvincenti scene d'azione, e momenti riservati a descrivere la situazione sociale in cui riversa la gente comune, ingegnosamente plagiata dalla classe dominante. Un occhio più attento poi, potrà individuare vere e proprie metafore, di realtà che interessano il nostro mondo.

Titolo: Magi - Adventure of Sinbad

Genere: avventura, azione, fantasy

Episodi: 13

Durata: 24 min.

Audio: italiano

Magazine

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:540 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:747 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:847 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:805 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:988 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1530 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:2239 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto