Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

THE WICKED + THE DIVINE (Bao)

wickeddi Matilde Losani. Due cose della copertina catturano subito la mia attenzione: i colori accessi (direi quasi accecanti) e il fatto che siano indicati quattro autori, incluso chi ha curato il lettering dell'edizione originale.

Questa è una di quelle storie che il mio cervello non riesce a comprendere immediatamente e catalogare in “odio” o “amore”, ma ha bisogno di più tempo per metabolizzarne il contenuto. La storia: una volta ogni 90 anni circa, 12 divinità si incarnano in alcune persone per vivere sulla terra per soli due anni. L'attività di questi esseri superiori viene regolamentata da Ananke, l'unica ad avere un aspetto di vecchia signora, mentre gli altri sono tutti belli, giovani e di successo. Perché ciò avvenga e con quale obiettivo, non è ancora dato saperlo... 

La metafora parrebbe legata alla vita effimera di alcune pop star, che vivono come divinità in mezzo a noi comuni mortali, ma per un periodo di tempo così limitato da aver bisogno di fare davvero grandi cose per guadagnarsi l'immortalità nel panorama musicale. Alcuni ci riescono, altri invece si rivelano soltanto “meteore”, che hanno saputo splendere magnificentemente per troppo poco tempo.

Il processo di metabolizzazione sta continuando, nonostante sia trascorsa già una settimana da quando ho finito di leggere questo volume, ma almeno ho capito questo: 

- mancano alcuni tasselli, ma la storia potrebbe rivelarsi interessante;

- il disegno è convenzionale ed accademico; 

- i colori sono in perfetto stile pop e conquistano;

- il lettering originale sarà stato speciale, ma non ho modo di apprezzarlo;

- veste grafica superba, ma il prezzo un po' alto.

 

THE WICKED + THE DIVINE di Gillen (testi), McKelvie (disegni), Wilson (colori) e Cowles (lettering edizione originale), BAO Publishing, colori, Euro 19,00, cartonato; in prosecuzione.

 

Il volume è prenotabile e acquistabile anche presso:

Fumetteria Sturiellet

VIA DANTE DI NANNI 80/A - 10139 Torino (TO)

011 19457208

 

 

Magazine

Intervista a Pietro Gandolfi, autore di The Noise

25-05-2017 Hits:47 Autori e Anteprime Redazione

A cura di Giorgio Borroni Nel fumetto italiano da edicola l’horror manca da un bel po’. E io intendo l’horror vero, quello crudo e crudele che ti prende subito alla carotide senza neanche annunciarsi. Insomma, non mi riferisco all’horror patinato, lontano dall’underground che sfocia nel fantasy o se la cava con...

Leggi tutto

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:609 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto

Intervista con Brian Smuin

03-05-2017 Hits:616 Autori e Anteprime Redazione

  The Brian Smuin’s Interview. A cura di Giorgio Borroni.   A volte internet non è solo battaglie sui social, haters o groupie.  A volte internet ti offre la possibilità di allargare i propri orizzonti conoscendo artisti che provengono dall’altro capo del mondo, hanno lavorato per colossi dell’editoria o dell’intrattenimento, ma non vengono...

Leggi tutto

Terror INC: tra action e gore

02-05-2017 Hits:628 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. “Vivo per guerreggiare, ce l’ho nel sangue e se è quel che voglio io me lo prendo \ gli uomini che ho massacrato, i bambini schiavizzati e tutte le donne di cui ho abusato [...] Mangio le cervella dal teschio dei miei nemici \ e con orgoglio...

Leggi tutto

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:912 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:10687 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto