Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Cit. (Nicola Pesce Editore)

citdi Alessandro Bottero. In fin dei conti viviamo tutti all’ombra dei grandi del nonsense, come i fratelli Marx (Karl, Ludwig e Reinhard ovviamente), Hellzapoppin’, Jerry Lewis, i Monty Phyton e Franco & Ciccio. Quindi anche l’ultima fatica di PIerz ha un suo senso. Possiamo imbastire una trama dove la citazione è il vero motore della vicenda, o anche solo pretesto per usare gag da una pagina già apparse su Facebuch? Ovviamente la risposta è sì, altrimenti non saremmo qui a parlare di questo volumetto, ed altrettanto ovviamente le citazioni sovrabbondano in Cit. Carino il fatto che l’autore alla fine le elenchi tutte, anche se da personcina birichina dentro quale è ne ha omessa una. Pierz, Pierz, così non si fa. Ora tutti i lettori svalvoleranno cercando di capire qualche tra le svariate citazioni non hai messo nella pagina delle soluzioni. Ma a parte questo scherzetto che dire di questo ultimo lavoro? In effetti il pretesto è moooolto flebile, e volendo Garth Ennis potrebbe dire Citazione un par di palle, ma va bene così. A volte si sorride, a volte meno. La sensazione è quella di un qualcosa partito e poi andato avanti per conto suo, in totale anarchia, secondo una logica abbastanza a-logica, se mi perdonate il bisticcio lessicale. È come assistere a uno spettacolo di quei comici  one man band che spaziano a 360 gradi su tutto e il contrario di tutto. Loro sanno che filo logico stanno seguendo, ma a volte lo spettatore si perde e non ha altra scelta che seguire l’autore chiedendosi “Ma dove vuole arrivare?”. Carina comunque la citazione di Spider Jerusalem come ultimo saluto.

 

Cit.

Pierz

NPE, brossurato 120 pagine, euri 12

 

 

Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:385 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6713 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:449 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:799 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:770 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:986 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto