Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

LE TERRIFICANTI AVVENTURE DI SABRINA Volume Uno (Edizioni BD)

le terrificanti avventure di sabrina vol 01di Alessandro Bottero. Le terrificanti avventure di Sabrina (Chilling Adventures of Sabrina) è il secondo titolo della linea horror della Archie Comics, ed è solo di poco inferiore al capolavoro Afterlife with Archie. Ricordate il telefilm Sabrina vita da strega o altre trasposizioni TV del personaggio Sabrina sul piccolo schermo, sempre rivolte a un pubblico di adolescenti (c’è stata anche una serie a cartoni animati) . Bene, dimenticatele. Questo è horror. Horror vero, nuovo gotico americano, con tocchi di Lovecraft, satanismo e sacrifici umani. Vicino a iIverdale, il centro placido e sonnacchioso dell’ArchieVerso c’è Greendale altra cittadina apparentemente tranquilla e immobile. In realtà a Greendale ci sono le streghe, ma non quelle vezzose e simpatichine di Harry Potter. Le streghe qui sono streghe vere. Possono chiamarsi Hilda e Zelda, possono sembrare innocue signore di mezza età dell’America profonda, ma sono streghe e le streghe fanno male. Sabrina è la nipote di Hilda e Zelda. È per metà strega e per metà mortale e sta imparando a vivere in entrambi i mondi. È un’adolescente, ha un ragazzo, va a scuola, fa i compiti. Poi ha anche un famiglio di nome Salem sotto forma di gatto nero e ha la pessima abitudine di immischiarsi in atti magici poco raccomandabili. Il mix di adolescenza e magia nera è come sempre foriero di grandi sorprese e Aguirre- Sacasa ci stupisce recuperando un personaggio oscuro della preistoria horror della Archie comics, Madame Satan, la donna al servizio di Satana che uccideva con un bacio. Se non è classe questa….Consigliato

 

LE TERRIFICANTI AVVENTURE DI SABRINA Volume Uno

Roberto Aguirre-Sacasa (testi) Robert Mack (disegni)

Edizioni BD, brossurato, 15 euri

 

Magazine

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:553 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto

Intervista con Brian Smuin

03-05-2017 Hits:578 Autori e Anteprime Redazione

  The Brian Smuin’s Interview. A cura di Giorgio Borroni.   A volte internet non è solo battaglie sui social, haters o groupie.  A volte internet ti offre la possibilità di allargare i propri orizzonti conoscendo artisti che provengono dall’altro capo del mondo, hanno lavorato per colossi dell’editoria o dell’intrattenimento, ma non vengono...

Leggi tutto

Terror INC: tra action e gore

02-05-2017 Hits:586 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. “Vivo per guerreggiare, ce l’ho nel sangue e se è quel che voglio io me lo prendo \ gli uomini che ho massacrato, i bambini schiavizzati e tutte le donne di cui ho abusato [...] Mangio le cervella dal teschio dei miei nemici \ e con orgoglio...

Leggi tutto

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:873 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:10542 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:932 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto