Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Amianto n.1 (Amianto Comics)

Amianto n.1Durante il Borda Fest 2016, la fiera del fumetto indipendente e autoprodotto contemporanea alla più famosa Lucca Comics, è stato presentato il primo numero di Amianto. Si tratta di una rivista antologica, edita da un collettivo, che ospita i contributi di vari autori, emergenti o esordienti assoluti, i quali si confrontano con generi e stili difformi.

Questo primo numero si divide in due sezioni, una prima incentrata su tre miniserie (di genere post apocalittico, horror e fantasy western ) e una seconda invece dedicata ad alcuni episodi autoconclusivi.

Il livello medio della rivista è buono anche se ovviamente, data la caratteristica del prodotto editoriale, paga a tratti lo scotto dell’inesperienza di alcuni autori. Nonostante ciò nel complesso il risultato è apprezzabile.

Gli episodi più godibili in questo primo numero sono sicuramente quelli autoconclusivi, non dovendo introdurre vicende che si dipaneranno nei numeri successivi; non è un caso quindi che l’episodio più riuscito risulti a nostro avviso “2 vite”, di Matteo Polloni e Gianluca Nori Mattioli, fumetto che in poche pagine è in grado di raccontare in maniera molto efficace la storia di due giovani, uno interventista e l’altro socialista, che si incrociano, si scontrano e in fine si apprezzano a cavallo della terribile tragedia della Grande Guerra.

Per quanto riguarda le miniserie invece l’opera più interessante, anche per la qualità dei disegni, è il fantasy apocalittico “Mia & le mura di Hover” ad opera di Guidi e Polloni, dove l’umanità sopravvissuta ad un mondo devastato se la deve vedere con mostruosi esseri denominati Blatte. Qui rispetto alle altre serie il lettore riesce a provare una maggiore empatia rispetto ai personaggi e la storia introduce una serie di elementi che fanno ben sperare per uno sviluppo non banale del fumetto.

Nel complesso Amianto (sottotitolo “innocui passatempi per giovani rivoluzionari") risulta una rivista interessante e un prodotto con ottime potenzialità, a cui va riconosciuta la volontà di essere vetrina per giovani autori.

Alla luce delle 76 pagine di questo albo si può dire tranquillamente che l’esame del primo numero sia stato ampiamente superato dagli autori Amianto Comics.

 

Amianto n.1

Testi e Disegni: A.A.V.V.

Spillato, 76 pp b/n

Editrice Amianto Comics, 3,5 Euro

 

 

Magazine

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:553 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto

Intervista con Brian Smuin

03-05-2017 Hits:578 Autori e Anteprime Redazione

  The Brian Smuin’s Interview. A cura di Giorgio Borroni.   A volte internet non è solo battaglie sui social, haters o groupie.  A volte internet ti offre la possibilità di allargare i propri orizzonti conoscendo artisti che provengono dall’altro capo del mondo, hanno lavorato per colossi dell’editoria o dell’intrattenimento, ma non vengono...

Leggi tutto

Terror INC: tra action e gore

02-05-2017 Hits:586 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. “Vivo per guerreggiare, ce l’ho nel sangue e se è quel che voglio io me lo prendo \ gli uomini che ho massacrato, i bambini schiavizzati e tutte le donne di cui ho abusato [...] Mangio le cervella dal teschio dei miei nemici \ e con orgoglio...

Leggi tutto

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:873 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:10542 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:932 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto