Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

20 anni coi Kappa Boys: da “Mangazine” al “Castello Errante di Howl”

kapparoninlucca2010[16/07/2012] » Due offerte ai lettori per festeggiare l'anniversario.

Riceviamo e pubbblichiamo.

Sembra incredibile che sia già passato tanto tempo, ma proprio nel luglio del 1992 i “Kappa boys” (Andrea Baricordi, Massimiliano De Giovanni, Andrea Pietroni e Barbara Rossi) esordivano nelle edicole italiane con “Kappa Magazine” e “Storie di Kappa” portando in Italia titoli che fino a quel momento erano impensabili, come “Ghost in the Shell” e “Gon”, e lanciando successivamente collane manga dedicate alla commedia romantica (“Video Girl Ai”, “Orange Road”), ai classici (“Lupin III”), alla commedia scolastica sportiva (fra cui “Rough” e “Touch” di Mitsuru Adachi”, e portando poi i primi shojo-manga (“Georgie”, “Caro Fratello”), in un momento in cui tutti gli editori si tenevano a distanza dai manga, e soprattutto da quelli che non fossero di pura azione.
Successivamente fu la volta di titoli come “Dragon Ball”, “Sailor Moon”, “Ken il Guerriero”, “I Cavalieri dello Zodiaco”, “Le Bizzarre Avventure di JoJo”, “Claymore” oltre a tutta la bibliografia di Rumiko Takahashi e al lancio di decine e decine di autori fino ad allora mai considerati, divenuti poi popolarissimi, come Eiichiro Oda con l’avvento di “One Piece”.
E poi, successivamente, a partire dalla fine degli Anni Novanta fino a oggi, un’infinità di esperimenti editoriali, fra cui i boy’s love (inizialmente osteggiati da distributori, tipografie, librerie), le prime light novel dal Giappone legate a serial popolarissimi (da “Ken il Guerriero” ai “Cavalieri dello Zodiaco”, da “One Piece” a “Lodoss”), i primi seinen e josei pubblicati in Italia (fra cui, prima su tutti, i libri di autori come Inio Asano e Moyoko Anno), i grandi classici come “Edgar e Allan Poe” di Moto Hagio, “Pinocchio” di Osamu Tezuka e “Chobin” di Shotaro Ishinomori, le numerose guide sul Giappone, sull’apprendimento della lingua giapponese, su come cucinare in stile nipponico, e su come disegnare manga (gli unici in Italia scritti da veri autori di manga); e ancora le titaniche “Enciclopedie” dei Mostri e degli Spiriti Giapponesi, senza dimenticare la serie nippo-italiana “Lupin III Millennium” e tutti i romanzi legati ai film di Hayao Miyazaki (“Il Castello Errante di Howl”, “La Città Incantata”, “Conan il ragazzo del futuro”, “Kiki’s Delivery Service”).

Benché il gruppo dei Kappa si sia formato sui banchi di scuola in gioventù, e benché già alla fine degli Anni Ottanta, 25 anni fa, ebbero il loro primo esordio con la fanzine “Mangazine” – subito divenuta rivista attraverso Granata Press – il nome collettivo “Kappa boys” apparve per la prima volta proprio in occasione dell’uscita di “Kappa Magazine” con Star (dato che nei cinque anni precedenti erano noti come “Lo Staff di Mangazine”).
E noi vogliamo festeggiarlo con voi.

Ebbene, in occasione dei festeggiamenti per il ventennale, Kappa Edizioni lancia a luglio 2012 una serie di clamorose offerte su alcuni dei suoi best seller assoluti.

Qui di seguito, le primi due:

• OFFERTA MOSTRI GIAPPONESI
- ENCICLOPEDIA DEI MOSTRI GIAPPONESI
- ENCICLOPEDIA DEGLI SPIRITI GIAPPONESI
di Shigeru Mizuki
• due libri a 36 EURO totali (anziché 46)
• e in più, IN REGALO, il primo numero del manga GAGOZE (di Ahn Dongshik)
• spese di spedizione INCLUSE!
• solo fino al 30 luglio 2012
• solo ai primi 10 richiedenti!
> COME FARE? <
• inviate una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
• indicate nell'oggetto: "OFFERTA MOSTRI GIAPPONESI"
• inserire dati personali per la spedizione dei libri (nome, cognome, indirizzo, possibilmente anche numero telefonico)
• attendere mail di risposta per verificare di essere rientrati nella cerchia dei 10 richiedenti e per le modalità di pagamento
• Pronti? VIA!

=== ENCICLOPEDIA DEI MOSTRI GIAPPONESI ===
Questo libro si basa su narrazioni popolari e credenze, ma anche su antichi documenti ufficiali che molto spesso risultano più inquietanti di un racconto dell'orrore. Questa sorta di bestiario non raccoglie semplicemente le descrizioni delle creature mitologiche del Giappone, cerca piuttosto di mettere al corrente degli stati d'animo, delle situazioni e dei luoghi che le hanno partorite, in bilico fra luce e ombra, fra ciò che si sa e non viene detto per timore e ciò che non si sa ma si vorrebbe scoprire. Per gustare queste pagine è sufficiente liberarsi di alcuni preconcetti e lasciarsi guidare in un mondo in cui, per esempio, un oggetto o un animale ottengono il potere di evolversi in creature mostruose se superano una certa età, un certo peso o una certa dimensione; in cui i cani-procione sono i detentori dell'arte della metamorfosi e le volpi hanno abitudini e cerimonie simili a quelle degli esseri umani; un mondo in cui una lanterna stregata può far perdere la via, o in cui si può morire dal terrore anche solo per aver visto il volto ghignante di una vecchia che lava i fagioli in un fiume; un mondo in cui ci si chiede costantemente se ciò che si è visto è reale o il frutto dell'immaginazione, della paura del buio, della repulsione per lo sporco, della diffidenza per il diverso.
Dall'autore del sempreverde manga "Hakaba no Kitaro", la prima vera enciclopedia completamente illustrata sulla mitologia popolare nipponica: dati, racconti storici e avvistamenti, tutti raccolti da un grande studioso del folclore del Sol Levante, che non si è limitato a parlare delle più note creature come i kappa, i tanuki o i tengu, ma si è addentrato nel mondo degli spiriti, dei 'mostri' locali, dei fuochi fatui, delle apparizioni divine e demoniache, delle razze paraumane e di tutto ciò che ha creato mistero e spavento in secoli e secoli di storia. In ordine alfabetico, tutte le creature dalla lettera A alla Z, descritte e illustrate dall'abile mano del "padre" dei manga Shigeru Mizuki.

=== ENCICLOPEDIA DEGLI SPIRITI GIAPPONESI ===
Il Giappone è il Paese dei Mille Dei: la tradizione vuole che praticamente tutto abbia un'anima, inclusi oggetti creati dall'uomo, rocce e piante. Per districarsi all'interno di una tradizione folkloristica tanto ricca e variopinta, che comprende spiriti della natura, spettri, anime vaganti, demoni e divinità tutelari, ci vuole una guida d'eccezione. Shigeru Mizuki, uno dei primi autori riconosciuti del fumetto giapponese e profondo conoscitore della mitologia del suo paese misteriose creature del Sol Levante, in un volume enciclopedico di facile consultazione che ci porta alla scoperta di un universo di spiriti ed entità oscure e divertenti al tempo stesso, romantiche ma anche spaventose.
Dall'autore del sempreverde manga "Hakaba no Kitaro", la prima vera enciclopedia completamente illustrata sulla mitologia popolare nipponica: dati, racconti storici e avvistamenti, tutti raccolti da un grande studioso del folclore del Sol Levante, che va a integrare il precedente best seller ENCICLOPEDIA DEI MOSTRI GIAPPONESI. In ordine alfabetico, tutti gli spiriti dalla lettera A alla Z, descritti e illustrati dall'abile mano del "padre" dei manga Shigeru Mizuki.

=== GAGOZE #1 ===
Secondo Shigeru Mizuki (L'enciclopedia dei mostri giapponesi), il gagoze è il protagonista della più antica storia di mostri tramandata nel Sol Levante, derivata da un evento capitato presso il Tempio di Gango. Quel che è certo, è che nel Periodo Muromachi (XIV – XV secolo) imperversava una creatura terrificante, racchiusa in un corpo minuto, che perfino i mostri e gli spiriti stessi temevano, poiché questi costituivano il suo alimento principale… Singolare e appassionante è la rappresentazione di questa storia che un'apprezzata casa editrice giapponese come Gentosha fa realizzare ad Ahn Dongshik, talentuosissimo autore di origine coreana appassionato di mitologia e folklore nipponico, e pertanto capace di fornire una versione del tutto inedita dei fin troppo abusati yokai.


• OFFERTA TRILOGIA HOWL
• La trilogia consiste nella serie di romanzi completa de “Il Castello Errante di Howl”, ovvero:
- IL CASTELLO ERRANTE DI HOWL
- IL CASTELLO IN ARIA
- LA CASA PER OGNIDOVE
• 3 libri a 38 EURO totali (anziché 45)
• spese di spedizione INCLUSE!
• solo fino al 30 luglio 2012
• solo ai primi 10 richiedenti!
> COME FARE? <
• inviate una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
• indicate nell'oggetto: "OFFERTA TRILOGIA HOWL"
• inserire dati personali per la spedizione dei libri (nome, cognome, indirizzo, possibilmente anche numero telefonico)
• attendere mail di risposta per verificare di essere rientrati nella cerchia dei 10 richiedenti e per le modalità di pagamento
• Pronti? VIA!

=== IL CASTELLO ERRANTE DI HOWL ===
La giovane Sophie vive a Market Chipping, nel lontano e bizzarro paese di Ingary, un posto dove può succedere di tutto, specialmente quando la Strega delle Terre Desolate perde la pazienza. Sophie sogna di vivere una grande avventura, ma da quando le sorelle se ne sono andate di casa e lei è rimasta sola a lavorare nel negozio di cappelli del padre, le sue giornate trascorrono ancor più tranquille e monotone. Finché un giorno la perfida strega, per niente soddisfatta dei cappelli che Sophie le propone, trasforma la ragazza in una vecchia. Allora anche Sophie è costretta a partire, e ad affrontare un viaggio che la porterà a stipulare un patto col Mago Howl, a entrare nel suo castello sempre in movimento, a domare un demone, e infine a opporsi alla perfida Strega.
• Questo è il romanzo originale da cui è stato tratto l'omonimo film d'animazione del maestro Hayao Miyazaki!

=== IL CASTELLO IN ARIA ===
Il Castello Errante è scomparso, e così il suo proprietario, il potente mago Howl. E anche il demone del fuoco Calcifer sembra essere svanito nel nulla. Contemporaneamente, molto più a sud del regno di Ingary, un giovane venditore di tappeti di nome Abdullah, famoso in tutto il villaggio per i suoi sogni a occhi aperti, si rende conto che una dopo l'altra le sue fantasie iniziano ad avverarsi. È il potere dell'immaginazione o c'entra qualcosa il misterioso tappeto di cui il giovane è appena entrato in possesso, e sul quale dorme ogni notte? E la principessa Fior-della-Notte è vera o si tratta di un altro bellissimo sogno? Una movimentata avventura a cavallo fra due regni, fra castelli volanti, geni in bottiglia, mostruosi djinn, angeli e creature stregate dall'identità multipla, in cui la coraggiosa Sophie dovrà trovare una risposta a mille enigmi, e ricostruire passo dopo passo il mistero legato alla scomparsa di Howl.
• Il secondo volume della saga su cui il Premio Oscar HAYAO MIYAZAKI ha basato IL CASTELLO ERRANTE DI HOWL.

=== LA CASA PER OGNIDOVE ===
Charmain Baker vive serenamente, trascorrendo le sue giornate tra i libri. Quando un bel giorno deve raggiungere il prozio William che giace a letto ammalato, sembra l'occasione per vivere una bella avventura. Ma le cose si complicano quando scopre che William è un potente mago e che la sua casa si sposta nello spazio e nel tempo.
Charmain non è certo preparata ad avere a che fare con una casa magica! Aprendo una porta si può passare dalla sala alla cucina, ma anche trovarsi proiettati in una terra lontana.
Fin dal suo arrivo, Charmain Baker farà una serie di incontri sorprendenti, ma la sua vita prenderà una piega davvero inaspettata solo quando incontrerà dei personaggi che ben conosciamo: Sophie, il demone Calcifer e. sotto mentite spoglie, il terribile mago di Howl!
• Questo romanzo è il terzo (e ultimo) capitolo della trilogia de IL CASTELLO ERRANTE DI HOWL, da cui il maestro del cinema d'animazione e Premio Oscar Hayao Miyazaki ha tratto il film omonimo.

E per tutto il mese di luglio, nuove clamorose offerte sono in arrivo!
Tenetevi aggiornati in tempo reale sulla pagina Facebook (anche senza iscrivervi):
http://www.facebook.com/pages/RONIN-MANGA/349808815747
Festeggiate con noi!

Buon Ventennale Kappa!
Buona lettura a tutti!

Magazine

Intervista a Pietro Gandolfi, autore di The Noise

25-05-2017 Hits:64 Autori e Anteprime Redazione

A cura di Giorgio Borroni Nel fumetto italiano da edicola l’horror manca da un bel po’. E io intendo l’horror vero, quello crudo e crudele che ti prende subito alla carotide senza neanche annunciarsi. Insomma, non mi riferisco all’horror patinato, lontano dall’underground che sfocia nel fantasy o se la cava con...

Leggi tutto

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:613 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto

Intervista con Brian Smuin

03-05-2017 Hits:618 Autori e Anteprime Redazione

  The Brian Smuin’s Interview. A cura di Giorgio Borroni.   A volte internet non è solo battaglie sui social, haters o groupie.  A volte internet ti offre la possibilità di allargare i propri orizzonti conoscendo artisti che provengono dall’altro capo del mondo, hanno lavorato per colossi dell’editoria o dell’intrattenimento, ma non vengono...

Leggi tutto

Terror INC: tra action e gore

02-05-2017 Hits:632 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. “Vivo per guerreggiare, ce l’ho nel sangue e se è quel che voglio io me lo prendo \ gli uomini che ho massacrato, i bambini schiavizzati e tutte le donne di cui ho abusato [...] Mangio le cervella dal teschio dei miei nemici \ e con orgoglio...

Leggi tutto

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:913 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:10692 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto