Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Manga
  • Visite: 7225

Welcome to NHK: le light novels di J-Pop Edizioni BD

welcometonhk[28/11/2011] » Ora dal Giappone sbarcano i romanzi che salvano i giovani dalla tristezza.

In Giappone l'hanno battezzata hikikomori (termine traducibile come «ritiro») ed è una sindrome che sta facendo letteralmente strage fra i giovani nel Paese del Sol Levante. Risulta che negli ultimi anni siano stati affetti da hikikomori più di un milione di individui. Questi ragazzi rinunciano a ogni rapporto con il mondo esterno, rinchiudendosi nella propria stanza e decidendo di svolgere un'esistenza «virtuale», animata soltanto dai contatti con la televisione, internet e i fumetti. Questa sindrome, per certi versi assimilabile all'anoressia, pare abbia molte possibili cause: presenza di madri oppressive, padri iperimpegnati sul lavoro, violenze subite in ambito scolastico, dipendenza da videogame. Ma soprattutto gli studiosi sottolineano che molti scelgono l'hikikomori per reagire all'atteggiamento giapponese nei confronti del successo personale che li costringerebbe a credere fin da piccoli nella propria autorealizzazione. Insomma, l'hikikomori ha effetti devastanti, tanto che per curarla, oltre che all'intervento degli specialisti in Giappone si è pensato di adottare una terapia speciale di supporto. Una terapia editoriale.
Si tratta dei Light Novels, ovvero romanzi di intrattenimento che aiutano i ragazzi a riprendere contatto con il mondo attraverso la lettura di storie che riattivano le loro emozioni. Si tratta di libri per lo più avventurosi che hanno molti contatti con il mondo dei manga e i cartoon giapponesi. A partire da fine novembre alcune di queste Light Novels verranno per la prima volta edite anche in Italia nella collana J-Pop delle Edizioni BD. Il primo dei titoli sarà Welcome to NHK di Tatsuhiko Takimoto. Ne è protagonista una ragazzina che da quattro anni non esce di casa. Sarà l'incontro con un'amica speciale a riportarla in qualche modo alla realtà. Non meno interessante il secondo titolo della collana: La malinconia di Haruhi Suzumiya di Nagaru Tanigawa, dove facciamo la conoscenza con la liceale Haruhi che ha una sfrenata passione per gli alieni, le percezioni extrasensoriali e i viaggi nel tempo. Non tutto ciò che Haruhi sogna è però completamente immaginario: inconsapevolmente è infatti capace di alterare la realtà in base al proprio umore. Per questo i suoi compagni dovranno fare di tutto affinch´ la noia e la malinconia non si impossessino di lei. Se ciò accadesse, si potrebbe davvero scatenare l'Inferno sulla Terra... La giovane eroina creata nel 2003 è diventata un fenomeno editoriale tale da vendere ben 16 milioni di copie. E se il risultato terapeutico di questi romanzi sembra essere assodato in Oriente, sarà curioso vedere quale effetto produrranno sul mercato young adults italiano, ormai colonizzato dalla letteratura manga.

(articolo di Luca Crovi pubblicato su Il Giornale)

 

Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:467 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6803 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:534 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:874 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:866 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:1046 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto