Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Da AllaGalla Il Pellegrino delle Stelle e Sarvan

sarvan [08/02/2010] » In uscita il capolavoro della straordinaria coppia Trillo/Enrique Breccia e un classico del fantaerotismo firmato Segura e Bernet

Per la prima volta la serie verrà presentata in versione integrale in una nuova versione riveduta e corretta in grande formato, includendo il commovente episodio finale che la precendente edizione dell'Eura , intitolata Robin delle Stelle, aveva lasciato inedito in Italia. Il volume de Il Pellegrino delle Stella avrà 160 pagine, in formato 21x30 cm e costerà 17.00 euro.

Sul lontanissimo e selvaggio mondo di Wolds, il destino dell'indomita Sarvan è legato a quello di Heloin, il dio caduto dalle stelle..... Ritorna Sarvan, un classico del fantaerotismo a fumetti nato dal cosmico incontro di due grandi stelle del firmamento spagnolo: un Antonio Segura più in forma che mai e un Jordi Bernet qui all'apice della sua arte. Il volume di Sarvan ha un formato 21x29cm, 144 pagine in bianco e nero ad un prezzo di 15.00 euro.

Trillo e Bernet sono sinora gli autori di punta di questa nuova casa editrice torinese, che sembra proseguire la vita editoriale della Andamar.

Tra le tante virtù possedute da Carlos Trillo sceneggiatore c’è quella di riuscire a capire a fondo la predisposizione del disegnatore che darà vita alle sue idee.

Sa benissimo che l’eleganza di un Garcia Seijas mal si addice a rappresentare qualcosa di non piacevole. Non a caso gli ha fatto disegnare per molti anni la striscia di Bruno Bianco, per molti versi simile a un fotoromanzo, tanto sono veritieri e affascinanti i suoi interpreti. Per il grottesco meglio rivolgersi agli specialisti del genere. Quando deve essere unito al poetico, l’ideale è Enrique Breccia, con cui ha dato vita a opere memorabili, come il Pellegrino delle stelle. Invece quando ci sono incursioni nel melodramma, risulta difficile trovare qualcuno meglio di Domingo Mandrafina. Ne sono prova i due volumi dell’Iguana o la celeberrima raccolta delle storie mute, in cui l’espressività delle vignette ha potuto sopperire alla mancanza di dialoghi.

Jordi Bernet è un disegnatore che unisce al talento, al saper impostare la tavola, una delle migliori capacità di resa dei personaggi  del settore. Basta dare uno sguardo ai suoi lavori  per poter capire cosa ci si possa aspettare da una delle sue creazioni. Occhi di ghiaccio e labbra sottili che caratterizzano tipi poco raccomandabili,  sguardi ammiccanti che promettono piacevoli evasioni, magari non gratuite. Il risultato è una sua grande leggibilità, probabilmente una delle cause che lo fanno amare così tanto dai lettori di tutto il mondo.

Con queste premesse l’accoppiata Trillo-Bernet non può che essere una miscela esplosiva.

La loro lunga collaborazione inizia proprio con la corrosiva Custer nel 1985. L’anno successivo è la volta della strana coppia Light & Bold. Poi nel 1989 un breve ma intenso intermezzo sentimental-orrorifico con Ivan Piire. Nel 1991 nasce l’umoristica Chiara di notte e all’affiatata coppia si aggiunge Maicas. Il suo compito sarà quello d’inventarsi ogni settimana una nuova gag, da cui Trillo tirerà fuori una breve storia di 2 o 3 pagine, disegnate da Bernet in maniera caricaturale.  Nel 1999 la loro ultima fatica, la disinibita avventuriera Cicca Dum Dum.

E Custer è stato proprio il libro di esordio di AllaGalla.

Custer, l'eroina che ha impersonato nell'immaginario a fumetti le atmosfere malate da Big Brother, ha trovato una nuova casa. Nata dalla fertile penna di Carlos Trillo negli anni '80 per i pennelli graffianti e pastosi allo stesso tempo di Jordi Bernet, questa serie narra le peripezie di una detective "seguita passo passo dalla tv" dopo aver ceduto a un network televisivo i diritti di immagine e quant'altro sulla sua stessa vita.

Ma cosa è AllaGalla? Loro si presentano così: "Siamo tre amici appassionati di fumetti che ad Agosto 2008 hanno deciso di unire le loro forze per impegnarsi nell'avventura di stampare fumetti. Per questo abbiamo fatto nascere l'associazione culturale Allagalla".

AllaGalla è raggiungibile su www.allagalla.it.

Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:461 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6790 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:523 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:868 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:848 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:1040 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto