Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Fumetti
  • Visite: 1224

Mondadori Comics pubblica “Storie dallo spazio profondo” di Bonvi e Guccini

bonvigucciniRiceviamo e pubblichiamo.

Mondadori Comics pubblica “Storie dallo spazio profondo”, il capolavoro fantascientifico di Bonvi e di Francesco Guccini che narra le vicende di un avventuriero spaziale (alter ego del cartoonist, a cui dà la propria fisionomia) e del suo amico robot (alter ego del cantautore) in sette irresistibili episodi realizzati tra il 1969 e il 1970.

Questa edizione, che viene proposta in grande formato cartonato 21×29 cm da 216 pagine, contiene la versione originale dei racconti.

All’interno del volume è contenuto inoltre il colloquio inedito tra Francesco Guccini e Sofia Bonvicini, figlia di Bonvi, che rivela aspetti nuovi ed inediti della saga spaziale.

Ecco un piccolo estratto: “… Per quanto mi riguarda ripenso, con un po’ di nostalgia, a quei due ragazzi che, nella Modena degli anni ’50, si abbeveravano di queste storie fantastiche per poi riversarle nelle loro storie personali…” (Francesco Guccini)

“Storie dello spazio profondo” verrà pubblicato in tutte le edicole, fumetterie e librerie dal 16 Dicembre 2016 a € 12,99.

Questo volume consegnerà ai lettori di vecchia e nuova generazione l’esperienza narrativa di un capolavoro inossidabile, un momento fondamentale nella storia del fumetto italiano.

Scopriamo le trame dei sette episodi contenuti nel volume:

GALASSIA CHE VAI

Il primo incontro tra i due protagonisti avviene a seguito di una partita a carte in cui, sul pianeta di New Sodoma, il biondo avventuriero ha perso al gioco la propria astronave, vinta dal robot che diventa da quel momento suo fedele compagno di scorribande, e da cui impara, suo malgrado, che è importante leggere Shakespeare agli sbirillioni che si trovano a bordo, altrimenti diventano feroci.

BONIFICA SPAZIALE

Vagamente ispirata da un racconto di Robert Sheckley, la vicenda narra dei nostri due protagonisti che, scortati da un’astrocorrazzata della marina imperiale, si trovano sul pianeta Spettro 3 per bonificarlo dai fantasmi che – a quanto sembra – lo stanno infestando.

VIVERE RICCHI E FELICI

I due protagonisti si ritrovano proprietari di una scalcagnata stazione radio tv spaziale e decidono di utilizzarla per lanciare, con una pubblicità martellante, un nuovo prodotto: Pirulazio. Per questa storia Bonvi e Guccini sono ispirati probabilmente dal loro vissuto presso la Vimder Film, quando collaboravano con il regista Guido De Maria alla realizzazione di Caroselli televisivi.

MEGLIO SOLI CHE MALE ACCOMPAGNATI

Altro racconto in cui Bonvi, in assenza di Guccini, si ispira a Robert Sheckley. Questa volta, il nostro biondo protagonista, sospettato di contrabbando, è costretto collaborare con la polizia per indagare a proposito di alcuni spacciatori di banconote false nella zona di Alfa Centauri.

LEGIONE DELLO SPAZIO

A bordo dell’astronave dei nostri eroi viene ritrovata una clandestina, niente meno che Tchyzia, principessa erede al trono di Kromon, che sta sfuggendo dalla polizia speciale di Serpens, usurpatore del padre. Si scopre così che il biondo protagonista è stato tenente nella leggendaria Legione dello Spazio, che viene riesumata per dare man forte alle truppe che stanno resistendo.

PUGNI, PUPE E ROBOT

Presso il locale Aquarius, canta la bionda Cris Lamour, che si presenta sul palco senza abiti e fa colpo sul biondo avventuriero che dapprima la protegge dall’impresario Conrad Bakely (ispirato al produttore discografico Corrado Bacchelli) e poi dal sicario incaricato dal produttore McFifty per eliminarla.

CHI CERCA TROVA E I COCCI SONO SUOI

Il nostro onesto truffatore con il suo robot crea un’agenzia viaggi, “Orgiastic Travel Co.” in cui riceve la visita di clienti che parlano solo citando frasi della Bibbia e che lo coinvolgono in un lungo viaggio alla ricerca di un misterioso pianeta.

Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:443 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6743 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:484 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:829 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:803 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:1006 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto