Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

The Little Man

coconino[31/01/2012] » Gli esordi di Chester Brown raccolti da Coconino Press in un'antologia di storie brevi in puro stile "Vonnegut" in uscita il 2 febbraio 2012.

Riceviamo e pubblichiamo.

Dopo il successo di Io le pago, diario a fumetti della sua vita sentimentale e dei suoi rapporti con le prostitute, ritorna Chester Brown con un altro libro inedito pubblicato in Italia da Coconino Press. Con il volume antologico The Little Man, brillante e caleidoscopica raccolta di storie brevi, torniamo agli inizi della carriera e alle fonti del maestro canadese del fumetto autobiografico.
Tra gli anni ’80 e la prima metà dei ’90 il giovane Chester scopre i maestri del fumetto underground come Robert Crumb e Harvey Pekar. Sul suo mini-albo autoprodotto Yummy Fur gioca a stravolgere con ironia i luoghi comuni della cultura pop e dei b-movies, irride l’american way of life, l’ossessione per le armi e la censura narrando di invasioni aliene, animaletti parlanti, televisioni che ipnotizzano l’uomo della strada. Poi, insieme agli amici cartoonists Seth e Joe Matt, scopre la potenza narrativa del fumetto autobiografico. E inizia a mettersi in scena in prima persona, guidandoci dietro le quinte della creazione di una storia: è questo che accade in Helder, uno dei pezzi forti dell’antologia, in cui l’artista si rivolge direttamente a noi lettori per raccontarci la vicenda di un suo vicino di casa problematico e violento. Non solo: entrano in scena anche gli amici di Chester, con i loro consigli e le loro obiezioni sul making of del suo fumetto. Nell'ultimo racconto dell'antologia, “Mia mamma era una schizofrenica”, l'autore presenta poi un vero e proprio saggio-pamphlet a fumetti sul concetto di salute mentale e sulle teorie dell'antipsichiatria.
Brown fa sperimentazione e metafumetto, ma sempre con freschezza, immediatezza e capacità di divertire: The Little Man è un’antologia di schegge brevi e fulminanti. Tra parodie di fantascienza, ricordi dell’adolescenza, squarci di vita vissuta: un viaggio esilarante tra frammenti alla Kurt Vonnegut e fumetto-verità.

Autore: Chester Brown. Titolo: The Little Man
Collana: Coconino Cult. Numero pagine: 192, bianco e nero
Prezzo: 18 euro. Uscita: 2 Febbraio 2012
ISBN: 9788876182051 

the-little-man-cover-web


LA CRITICA
“Il libro inizia col racconto La rivolta della carta igienica. Poi prosegue mescolando in parti eguali surrealismo, violenza e contemplazione… Ma nel suo insieme narra un’altra storia: quella della maturazione di un artista”. _ Details
“Oltraggioso, surreale, mistico e molto spesso dannatamente divertente” _ Metro Times
“Le brevi storie autobiografiche di Chester Brown rivelano una stupefacente capacità di osservazione e comprensione delle persone e degli ambienti” _ The Comics Journal


L’AUTORE
Chester Brown è uno dei più importanti esponenti del “rinascimento” del fumetto alternativo americano degli anni Ottanta, nonché uno dei più innovativi autori di comics autobiografici. Nato a Montreal, in Canada, ha serializzato la maggior parte dei suoi lavori nell’albo “Yummy Fur”, all’inizio auto-prodotto e, in seguito, pubblicato da Drawn & Quarterly. Tra i suoi volumi i graphic novel “The Little Man”, “Non mi sei mai piaciuto”, “The Playboy” e “Louis Riel”, biografia a fumetti di uno dei più controversi personaggi della storia politica canadese, pubblicata in Italia da Coconino Press, così come il suo ultimo libro “Io le pago”, diario autobiografico a fumetti di un cliente abituale di prostitute.

Magazine

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:553 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto

Intervista con Brian Smuin

03-05-2017 Hits:578 Autori e Anteprime Redazione

  The Brian Smuin’s Interview. A cura di Giorgio Borroni.   A volte internet non è solo battaglie sui social, haters o groupie.  A volte internet ti offre la possibilità di allargare i propri orizzonti conoscendo artisti che provengono dall’altro capo del mondo, hanno lavorato per colossi dell’editoria o dell’intrattenimento, ma non vengono...

Leggi tutto

Terror INC: tra action e gore

02-05-2017 Hits:586 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. “Vivo per guerreggiare, ce l’ho nel sangue e se è quel che voglio io me lo prendo \ gli uomini che ho massacrato, i bambini schiavizzati e tutte le donne di cui ho abusato [...] Mangio le cervella dal teschio dei miei nemici \ e con orgoglio...

Leggi tutto

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:873 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:10542 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:932 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto