Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Fd'A
  • Visite: 8512

Legge Bacchelli per Renzo Calegari: a che punto siamo e come aiutare il Maestro

renzocalegariUno dei grandi maestri del fumetto italiano, che ci ha regalato, nel corso della sua lunga e prolifica carriera, tante pagine di intratternimento si trova in difficoltà. La situazione politica attuale non permette di fargli avere quanto prima la Legge Bacchelli, Allora, aiutiamolo noi tutti con disegni su commissione o con altre forme di solidarietà!

Vi avevamo parlato della campagna di solidarietà nata dentro e fuori al settore per fare ottenere la Legge Bacchelli al Maestro Renzo Calegari che si trova in difficoltà economiche. Ricordiamo che la Legge Bacchelli (che prende il nome dal poeta Riccardo Bacchelli per cui fu istituita e di cui hanno beneficiato, tra gli altri, anche Alida Valli, Alda Merini, Giorgio Perlasca e Umberto Bindi) prevede un fondo economico a favore dei cittadini illustri che versino in particolari difficoltà. Dal blog di Luca Boschi, riportiamo il punto della situazione fatto da Roberto Speciale.

«Desideriamo ringraziarvi per le vostre manifestazioni di solidarietà nei confronti del cartoonist Renzo Calegari, in appoggio alla richiesta di applicazione dei suoi confronti dei benefici della legge Bacchelli. Grazie in particolare per le parole di stima e di affetto che gli avete rivolto.

A che punto siamo? Credo sia doveroso da parte mia informarvene: la crisi di governo e le prossime elezioni politiche non facilitano certo l’iter della richiesta che potrebbe avere un esito dopo l’insediamento di un nuovo governo.

Renzo Calegari ha predisposto ai fini della richiesta una sua biografia, che include le tappe e i risultati più significativi della sua carriera artistica e al contempo ha evidenziato la sua situazione economica precaria, unita a un disagio personale e sociale.

Lettere e colloqui con il Presidente della Repubblica e il segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ci hanno consentito di approfondire le regole della legge Bacchelli e siamo ora pronti a presentare una proposta formale per l’ottenimento dei relativi benefici.

L’esito non è scontato e neppure facile da raggiungere. Spero tuttavia che l’impegno di noi tutti possa essere un tentativo utile.

Qualcuno di voi mi ha chiesto come aiutare subito questo artista; credo che Renzo Calegari, con le energie che gli sono possibili in questa fase travagliata della sua vita, potrebbe produrre disegni su richiesta, o ricevere altre forme di solidarietà.

Chi desiderasse farlo può rivolgersi al sig. Michele Piccione, che assiste Renzo, alla e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure scrivermi su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Scrivetemi anche se aveste altre idee e suggerimenti per aiutarlo nell’immediato, o per rafforzare la richiesta di applicazione della legge Bacchelli

Fumetto d'Autore vi invita a sottoscrivere gli appelli per concedere la Legge Bacchelli a Renzo Calegari, a commisionargli disegni o a fare qualsiasi altra forma di solideriatà che possa aiutarlo.

Aiutiamolo!

Una biografia di Renzo Calegari tratta dal sito Dylandogofili:

(Bolzaneto,Genova,5-9-1933) Considerato un maestro del fumetto western, inizia a disegnare presso lo studio di Rinaldo e Piero D'Ami. Nel 1955 in collaborazione con Carlo Porciani, riprende I TRE BILL , serie iniziata daGiovanni Benvenuti su testi di Gianluigi Bonelli, mentre con Gino D' Antoniodisegna EL KID. In seguito le Edizioni Araldo gli affidano DAVY CROCKETT, che illustra quasi tutto da solo. Dal 1957 collabora con l' inglese Fleetway, realizzando con Porciani la serie BATTLER BRITTON. Nel 1964 con Gino D' Antonio inizia a lavorare alla STORIA DEL WEST, edita solo nel 1967. Nello Stesso anno collabora alla rivista Sgt. Kirk. Nel 1969 abbandona l'attività di disegnatore per quella politica. Riprende soltanto nel 1977 quando realizza su testi di Giancarlo Berardi, la serie WELCOME TO SPRINGVILLE pubblicata su Skorpio e raccolta in volume per le Edizioni L'Isola Trovata. In seguito collabora a Orient Express e a Il Giornalino per il quale realizza le serie BOONE e GENTE DI FRONTIERA, oltre a una storia su Cristoforo Colombo e una riduzione a fumetti del romanzo "Le quattro piume". Realizza la storia di TEX pubblicata sul primo Almanacco del West.

Magazine

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:199 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:335 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:385 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:534 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1085 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:1774 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto

Intervista ad Alessio Riolo, organizzatore di Palermo Comicon

21-09-2017 Hits:2009 Reportage Redazione

  Di Alessandro Bottero Palermo Comicon è arrivato alla terza edizione, e quest’anno si presenta particolarmente interessante. Prima di immergerci nella kermesse ecco quattro chiacchiere con il direttore/organizzatore/imperatore Alessio Riolo, che insiste & persiste nel promuovere il fumetto nell’antica terra di Trinacria.  Tra un’arancina e una cassata ecco la saggezza delle sue...

Leggi tutto