Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Romics festeggia Cocco Bil

romicsRiceviamo e pubblichiamo

60 anni di Cocco Bill: Romics festeggia il pistolero di Jacovitti

Era l’anno 1957 quando, in pieno boom economico, Benito Jacovitti iniziava a collaborare al “Il Giorno dei Ragazzi”, supplemento del “Giorno” di Enrico Mattei. Proprio per questa testata Jacovitti creò il suo personaggio più famoso, Cocco Bill, di cui quest’anno ricorrono i sessant’anni dalla nascita. Un evento che Romics celebra con un incontro (Sabato 8 aprile alle ore 14 presso il padiglione 9 - Comics Meeting & Lab) che presenterà al pubblico, in anteprima assoluta, un’importante iniziativa editoriale: “Cocco Bill e il meglio di Jacovitti”, una collana di volumi editi da Hachette che, dalla fine del prossimo agosto, proporranno una ricca selezione di storie aventi per principale protagonista l’infallibile pistolero bevitore di camomilla insieme ad altri personaggi jacovittiani. Spiega Edgardo Colabelli, presidente dello Jacovitti Club e fondatore della Casa Museo Jacovitti di Roma: “Hachette ha deciso di creare questa collana per celebrare Jacovitti, uno dei più famosi fumettisti italiani, di cui ancora oggi si può apprezzare la meticolosità e la bravura. Jacovitti è stato il capostipite del fumetto comico italiano, ispiratore di fumettisti come Pratt, Manara, Giovan Battista Carpi. La sua è stata una lunga carriera, iniziata a soli sedici anni, nel 1939, sul settimanale Il Vittorioso, poi proseguita su Il Giorno, Il Corrierino dei piccoli, Il Giornalino e con il grande successo di Diario Vitt”.

È proprio grazie al personaggio di Cocco Bill che, negli anni Sessanta, Jacovitti raggiunge il picco massimo di popolarità, venendo richiesto ovunque, anche dal mondo della pubblicità (compresa quella televisiva di “Carosello”). “Il grande successo di Cocco Bill – racconta Colabelli – si deve alla sua pubblicazione su Il Giorno, un quotidiano all’epoca molto letto che vedeva aumentare le vendite di ben 50.000 copie il giovedì, quando usciva in allegato “Il Giorno dei ragazzi”con le strisce di Cocco Bill”. Malgrado una prolificità e una creatività debordanti, e una mano a tal punto virtuosa da consentirgli di disegnare direttamente col pennino senza bisogno di tracce preliminari a matita, il successo di Jacovitti era tale che lui faticava a star dietro a tutte le consegne, che comprendevano anche le vignette da inserire annualmente nel popolarissimo “Diario Vitt”, l’agenda scolastica del “Vittorioso”. Fu così che l’horror vacui di Jacovitti, la surreale presenza in quasi ogni sua vignetta di salami, ossi e piedi, gli irresistibili giochi verbali e gli strani esseri da lui concepiti entrarono a far parte dell’immaginario degli italiani.

C’era una volta Cocco Bill: i sessant’anni del pistolero di Jacovitti Intervengono Edgardo Colabelli e Gualtiero Viganò. Coordina Giuseppe Pollicelli. Sabato 8 aprile alle ore 14 presso il padiglione 9 - Comics Meeting & Lab.

Magazine

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:556 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:763 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:862 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:821 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:995 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1555 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:2258 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto