Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Al Torino Comics l'International Cosplay League

Manifesto TorinoComicsRiceviamo e pubblichiamo.

Torino Comics entra per la prima volta a far parte di un circuito internazionale di eventi cosplay.

È questa la prima grande notizia della XXIII edizione della kermesse dedicata a fumetto, game e cosplay, in programma dal 21 al 23 aprile a Lingotto Fiere.

Grazie al lavoro della Cospa Family, l’associazione che da anni organizza le competizioni cosplay di Torino Comics, il capoluogo piemontese ospiterà la tappa di qualificazione italiana dell’International Cosplay League, una competizione cosplay mondiale a cui partecipano cosplayer qualificati da paesi di tutto il mondo.

Le finali si svolgeranno a settembre 2017 a Madrid, in occasione dell’evento Japan Weekend. Torino Cosplay continua quindi nel suo percorso di crescita, che ha visto nelle ultime edizioni la presenza a Torino di ospiti nazionali e internazionali di prestigio, come Giorgia Cosplay, Gloria Sweet Angel ed Enja Cosplay, vincitore del Cosplay World Masters nel 2013 e del titolo ECG nel 2014. Grazie alla collaborazione con l’International Cosplay League, Torino Comics entra ufficialmente a far parte di un circuito di fiere e convention di tutto il mondo.

La giuria dell’ICL: Arturo Brachetti Presidente, sul tavolo altri giurati di fama internazionale

La competizione è in programma sabato 22 aprile dalle 15 alle 18.30 sul palco cosplay allestito nel Padiglione 2. In occasione di questa importantissima competizione, la giuria sarà formata da ospiti davvero d’eccezione.

Presidente di giuria sarà uno degli artisti teatrali più famosi al mondo, Arturo Brachetti, considerato univocamente il world Master of quick change, il grande Maestro del trasformismo internazionale. In molti paesi è considerato un mito vivente nel mondo del teatro e della visual performing art. Regista e direttore artistico attento e appassionato, capace di spaziare dal teatro comico al musical, dalla magia al varietà, Brachetti è oggi il più grande attore-trasformista del mondo, con una “galleria” di oltre 400 personaggi, di arriva a interpretarne 100 in una sola serata.

Brachetti sarà affiancato in giuria da esponenti di primo piano del mondo cosplayer internazionale. Oltre al trasformista torinese, infatti, siederanno al tavolo dei giurati la cosplayer norvegese Tine Marie Riis, modella e costume-maker di grande fama a livello mondiale; la francese Nikita Cosplay, selezionata per ben due volte al World Cosplay Summit e vincitrice del titolo ECG nel 2015; il padovano Andrea Vesnaver, incoronato campione del mondo al World Cosplay Summit di Nagoyan del 2013, la siciliana Aura Nuccio alias Aura Rinoa, fondatrice e organizzatrice di Cospladya Comics and Games e lo spagnolo Antonio Topper, delegato speciale del Japan Weekend di Madrid.

Il manifesto ufficiale: Pietro Miccia disegnato da Corrado Mastantuono

Per la prima volta, il manifesto ufficiale di Torino Comics è stato disegnato da un fumettista “ospite”. Il disegno dell’edizione 2017, infatti, è opera di Corrado Mastantuono, celebre autore del mondo Disney. Il disegnatore romano ha voluto comunque rispettare la tradizione, mantenendo come protagonista della locandina il mitico Pietro Miccia, il personaggio-testimonial di Torino Comics fin dalla sua prima edizione nel 1994. Mastantuono ha declinato Pietro Miccia in varie versioni, rendendolo il personaggio di copertina di fumetti diversi: da quella classico a quello d’autore, da quello noir a quello horror.

I numeri della fiera: 30.000 metri quadri, 200 espositori, 6 aree tematiche

La XXIII edizione di Torino Comics si svolge nei Padiglioni 2 e 3 di Lingotto Fiere, per un totale di 30.000 metri quadri. Un aumento degli spazi – tra aree animazione e stand commerciali – del 50% rispetto al 2016, quando l’evento si svolse nei 20.000 metri quadri dell’Oval. Il padiglione 3 accoglie l’area commerciale, con 200 espositori.

Nel padiglione 2 sono allestite le sei aree tematiche della fiera, che propongono attività e animazioni durante tutti e tre i giorni: cosplay, games, videogames, youtuber, medievale e area entertainment.

Biglietti: confermati i prezzi del 2016

Confermate le tariffe del 2016 per i visitatori di Torino Comics: il biglietto intero costa 13 euro, il ridotto 11 euro con coupon scaricabile dal sito www.torinocomics.com. Per i cosplayer l’ingresso è a 10 euro. Disponibili anche gli abbonamenti per due e tre giorni. È possibile inoltre acquistare i biglietti anche online su vivaticket.it. Il biglietto web consente l’accesso diretto alla fiera, senza dover fare la coda alle casse.

Magazine

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:556 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:763 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:862 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:821 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:995 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1555 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:2258 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto