Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

​Yoshiyuki Tomino ospite d'onore al Romics

romicsRiceviamo e pubblichiamo

Tomino, il padre di Gundam,

celebrato con l’assegnazione del Romics d’Oro!

Yoshiyuki Tomino sarà l’ospite d’onore di Romics, racconterà la storia della creazione  di Mobile Suit Gundam, una delle serie robotiche più amate al mondo e incontrerà i suoi fan.  Accanto a lui Naohiro Ogata, producer della serie Mobile Suite Gundam Thunderbolt. Appuntamento  a Romics, 6 - 9 aprile.

Yoshiyuki Tomino è uno dei grandi padri dell’animazione Giapponese, protagonista di in un periodo storico che ha visto l’esplodere di una creatività e di un fermento artistico nel settore manga e anime di impatto assoluto, prima in Giappone e poi in tutto il mondo.

“Romics come ogni edizione porta al suo numerassimo pubblico grandi Maestri internazionale del fumetto, dell’animazione, del cinema,  guardando all’arte visiva di tutto il mondo, dagli Usa al Giappone all’Europai: dal grandissimo autore di fumetto, all’innovativo regista di animazione, al grande visual artist per games e animazione, straordinari autori si alternano sul Palco del Pala Romics. L’edizione di Aprile rinnova l’appuntamento con i grandi padri dell’animazione robotica - dopo la straordinaria presenza di Go Nagai nel 2016, protagonista di una magnifica edizione celebrativa, con mostre e incontri, che ha richiamato oltre 200.000 appassionati da tutta Italia ed Europa -  ora sarà Tomino a portarci nel fantastico mondo di Gundam e i real robot. Accanto a lui producer della serie Mobie Suite Gundam Thunderbolt”. Racconta Sabrina Perucca – Direttore Artistico Romics.

Tomino inizia a lavorare nel 1963 allo studio di animazione Mushi Production di Osamu Tezuka, lavorando come storyboard artist per serie ormai famosissime in tutto il mondo, tra cui Astro Boy. Approda al prestigioso studio di animazione Sunrise e firma la regia di serie fondamentali degli anni ’80 e ’90. Uno dei progetti che lo ha reso noto a livello internazionale è Mobile Suit Gundam (1979con cui ha dato vita al genere dei real robot, realizzato con il team creativo della Sunrise, che appariva sotto il nome collettivo di Hajime Yatate. Questa serie cambia completamente l’immaginario raccontato dal genere mecha, aprendo il filone dei real robot: l’umanità che crea colonie nello spazio,  nemici che non sono alieni cattivi o demoni, ma umani presi in lotte politiche e di potere, che hanno sviluppato una tale tecnologia da poter costruire dei Mobile Suit (Guerrieri corazzati) attrezzati con armi con armi micidiali. La serie uscita in Giappone nel ‘79 e in Italia nel 1980 è stata accolta con grande sorpresa per la sua innovatività e ha avuto negli anni un seguito clamoroso, con milioni di fan.  L’universo creativo di Gundam prosegue fino ai nostri giorni, con serie diverse, lungometraggi, progetti speciali, che vedono Tomino coinvolto a volte direttamente nella regia, o nella supervisione. A Romics, come special guest, interverrà anche Naohiro Ogata, producer della serie Mobie Suit Gundam Thunderbolt.

 

Gundam è divenuto solidamente icona dell’immaginario collettivo, protagonista anche nel collezionismo con i Gunpla, modellini ricercatissimi da appassionati di tutto il mondo. In Giappone è stata costruita anche una versione 1 a 1 del Gundam RX78-2, che oggi si trova nella baia di Odaiba a Tokyo, dove sorge anche un museo dedicato al personaggio.

Numerose le serie che Tomino dirige in tutta la sua carriera, tra cui Zambot 3, l’amatissimo Daitarn 3, e altre serie dell’universo Gundam. Tomino ha scritto (sotto pseudonimo) i testi di molte delle sigle di serie di cui curava la regia, un modo per accompagnare il suo pubblico dall’inizio alla fine dell’avventura.

L’autore giapponese crea storie complesse, spesso drammatiche che mettono in scena, in una cornice fantascientifica l’eterna lotta tra bene e male, due estremi che si bilanciano a fatica come spesso accade nella vita dell’essere umano di ogni tempo.

Romics celebra la presenza di Yoshiyuki Tomino con numerosi appuntamenti all’interno del programma e con l’assegnazione del Romics D’Oro: Premio conferito ai grandi Maestri internazionali del fumetto e dell’animazione nella giornata conclusiva del Festival.


Magazine

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:667 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto

Intervista ad Alessio Riolo, organizzatore di Palermo Comicon

21-09-2017 Hits:906 Reportage Redazione

  Di Alessandro Bottero Palermo Comicon è arrivato alla terza edizione, e quest’anno si presenta particolarmente interessante. Prima di immergerci nella kermesse ecco quattro chiacchiere con il direttore/organizzatore/imperatore Alessio Riolo, che insiste & persiste nel promuovere il fumetto nell’antica terra di Trinacria.  Tra un’arancina e una cassata ecco la saggezza delle sue...

Leggi tutto

Analogie kafkiane tra Egon Schiele e Angelo Stano

12-09-2017 Hits:1196 Critica d'Autore Redazione

    Le atmosfere gotiche nell’opprimente angoscia di un comune tratto artistico di Roberto Scaglione   Forse non aveva tanto torto Hugo Pratt a definire il fumetto quale “letteratura disegnata”, con un chiaro omaggio autoreferenziale alle proprie indelebili opere ed in particolare alla più rilevante, quel Corto Maltese che lo rese celebre come uno dei...

Leggi tutto

Monolith - il film: Recensione e Analisi

21-08-2017 Hits:2321 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

di Lorenzo Barruscotto (contiene – forse - spoiler) Il nostro Lorenzo Barruscotto, titolare della seguitissima rubrica Osservatorio Tex, recensisce Monolith, il film coprodotto da Sky che vede l'esordio alla produzione cinematografica di Sergio Bonelli Editore.Il fim, distribuito in 200 sale, dal 12 agosto, giorno della prima, al 20 agosto ha incassato 265.808...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #04

07-08-2017 Hits:2159 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Tanto fu il successo da parte dei MOTU - che ricordiamolo sempre, è l’acronimo di Masters of the Universe -, che addirittura vennero suddivise in  ben 4 schiere di guerrieri. Una votata al bene, le altre tre votate al male: gli eroi di Eternia;...

Leggi tutto

Intervista ad Andrea Manfredini, nuovo Direttore Editoriale di Cagliostro E-Press

01-08-2017 Hits:2534 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Di recente alla Cagliostro E-Press c’è stato un cambio di ruoli nella direzione editoriale e la patata bollente è passata ad Andrea Manfredini, già creatore del super eroe sopra le righe Lo Scarafaggio e al timone della serie fantascientifica "Incrociatore Stellare E. Salgari".Oggi abbiamo il piacere di torchiare...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #03

26-07-2017 Hits:2491 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Il cartone animato di He-Man è composto da due serie di 65 episodi ciascuna (per un totale di 130 episodi e ne era prevista pure una terza serie, che però non fece in tempo mai a vedere la luce in quanto i giocattoli non...

Leggi tutto