Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Dal Mondo
  • Visite: 7379

STIC: addio "Ammiraglio" Alberto Lisiero

star trek fumetti tuttiI primi giorni di gennaio è prematuramente scomparso il fondatore dello Star Trek Italian Club. Il cordoglio di Fumetto d'Autore.

di Alessandro Bottero

I primi giorni di gennaio è prematuramente scomparso Alberto Lisiero, o L’Ammiraglio, come lo conoscevano i membri dello STIC, lo Star Trek Italian Club da lui fondato anni e anni fa. Purtroppo lo sono venuto a sapere solo oggi, e quindi solo ora posso esprimere la vicinanza a Gabriella Cordone, la moglie, a nome mio e di tutto Fumetto d’Autore.

Alberto l’ho conosciuto anni fa, credo 1993-1994, quando la Play Press portò in edicola una collana dedicata a Star Trek. La collana era curata appunto da Alberto Lisiero e Gabriella Cordone, per le traduzioni, e incontrai i due a Lucca, dove erano venuti per presentare la collana e promuoverla. Ricordo che io e Lisiero inscenammo alcuni siparietti durante la conferenza, per ravvivare un po’ l’atmosfera. Poi lo persi di vista. Il mondo del fumetto e quello di Star Trek sono tangenziali e spesso si sfiorano senza mai incontrarsi. Ho seguito il suo lavoro di sceneggiatore su Nathan Never e rimasi contento di vedere lui e Gabriella Cordone raffigurati come personaggi in un Nathan Never Gigante, nei panni di due scienziati implicati in un mistero che coinvolgeva viaggi nel tempo, stringhe interdimensionali, e altre cosucce. Credo fosse il numero 2 o il numero 3.

Alberto Lisiero è stata una persona fortunata, se posso dirlo. Aveva un sogno e l’ha potuto rendere realtà. Amava Star Trek, e ha dato vita ad un qualcosa che riunisce tutti gli appassionati. E se posso permettermi è stato fortunato perché accanto ha avuto la moglie. Quando i tuoi sogni li realizzi da solo è già bello, ma quando accanto a te c’è la persona che ami, allora è stupendo.

Ammiraglio, ti saluto. Forse non ti ricordi di me, ma io mi ricordo di te. E spero che il tuo nuovo viaggio ti posa portare “"alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima “ 

Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:329 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6630 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:411 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:763 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:723 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:927 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto