Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Il protogiornalismo a fumetti di Luigi Barzini

barzinicopertina[08/07/2010] » La Fondazione Corriere della Sera pubblica il prezioso carnet de voyage dell'illustratore inviato di inizio secolo scorso.

Quando ancora il fumetto non era la nona arte, quando ancora il taccuino Moleskine non era di moda, agli inizi del secolo scorso, il carnet de voyage, il taccuino di viaggio, era la forma di documentazione più usata per immortalare la cronaca di un viaggio. con i disegni Luigi Barzini, illustratore per il Corriere degli inizi del ventesimo secolo, raccontava con i suoi disegni i viaggi da inviato, componendo con la sua arte realisticamente delicata una sorta di proto-reportage a fumetti, di cronaca giornalistica sequenziale. La Fondazione Corriere della Sera,  tramite una donazione, è riuscita ad entrare in possesso del prezioso carnet e lo pubblica in una preziosa edizione.

La Fondazione Corriere della Sera, nel volume Luigi Barzini. Impressioni di viaggio. 1900-1902 pubblica una scelta di disegni tratti da un prezioso carnet de voyage appartenuto a Luigi Barzini e da lui composto durante alcuni viaggi compiuti per il «Corriere» agli inizi del secolo. Personaggi, figure tipiche, paesaggi, mappe, monumenti, una rassegna di costumi di nazionalità diverse vengono catturati dall’occhio veloce del giornalista in serie di schizzi di piccole dimensioni vergati prevalentemente a china.

Le illustrazioni, che tra il 1900 e il 1902 servirono per illustrare i suoi reportage sulle pagine del
«Corriere della Sera» o sul suo supplemento mensile «La Lettura», restituiscono la vivida impressione dei luoghi visitati dall’inviato,  imbastendo storie oppure ritraendo in maniera fulminea e condensata il sapore di un episodio particolare.  Le serie di disegni si riferiscono a cinque aree geografiche visitate da Barzini durante i suoi servizi per il giornale (Cina, Giappone,  Siberia, Argentina e Terra Santa) e costituiscono un documento prezioso di un tempo in cui la fotografia non costituiva ancora un supporto grafico per le notizie.

Accompagna ciascuna serie di  disegni di Barzini una scelta di due fra i numerosi articoli che il giornalista inviò al «Corriere della Sera» dai paesi che visitava e che furono al tempo pubblicati con il corredo dei suoi schizzi: si fornisce così una chiave di lettura e un inquadramento narrativo per comprendere meglio il rapporto che si crea sulla pagina di giornale tra la scrittura e l’immagine.

Il volume si apre con l’introduzione di Attilio Brilli, che insegna Letteratura angloamericana presso l’Università di Siena e si è a lungo occupato di letteratura di viaggio. Fra le sue opere più recenti Il viaggio in Italia. Storia di una grande tradizione culturale e Il viaggio in Oriente (il Mulino, 2006 e 2009).

Il taccuino di Barzini è custodito nell’Archivio storico del Corriere della Sera, cui è stato donato da Maria Antonelli Carandini il 31 gennaio 2008: il lascito contribuisce ad alimentare il patrimonio archivistico del quotidiano, integrandone i fondi iconografici che, insieme ai carteggi, alla documentazione amministrativo-gestionale  e alla raccolta completa della testata e dei suoi supplementi  costituisce non  solo una fonte ricchissima per esplorare la storia del giornale, ma anche, di riflesso,la società, la politica e la culturale italiana degli ultimi centotrent’anni.

I materiali dell’Archivio storico costituiscono la base per una collana di eleganti volumi di piccolo formato (che la Fondazione edita dal 2005) dedicata a documenti, in gran parte inediti, che danno testimonianza della storia del quotidiano e mettono in luce aspetti meno noti della biografia di giornalisti e collaboratori.

Barzini01

Barzini02

barzini03

Collana: Le “carte” del Corriere

Editore:Fondazione Corriere della Sera

Caratteristiche tecniche:Brossura con sovraccoperta 11,8 x 16,7 cm

Pagine: pp. 250

Prezzo: € 12,00

Data di uscita: 16 giugno 2010

ISBN 978-88-96820-02-5


Volumi pubblicati:

  • Sulla libertà di stampa. 1945-1947 (fuori commercio)
  • Dino Buzzati. Il giornale segreto (fuori commercio)
  • Il «Corriere della Sera» a Berlino. 1930-1936 (fuori commercio)
  • Luigi Einaudi – Luigi Albertini. Lettere (1908-1925) a cura di Marzio Achille Romani. Prefazione di Mario Monti (fuori commercio)
  • Arnaldo Fraccaroli. Corrispondenze da Caporetto a cura di Alceo Riosa
  • Guareschi al «Corriere». 1940-1942 a cura di Angelo Varni
  • Giovanni Mosca. L’esordio al «Corriere». 1937 con una introduzione di Alfredo Barberis e un contributo di Benedetto Mosca
  • Edmondo De Amicis. Scritti per «La Lettura». 1902-1908 a cura di Antonio Faeti
  • Giovanni Gentile.  Scritti per il «Corriere» 1927-1944 a cura di Gabriele Turi
  • Giovanni Raboni. Il libro del giorno. 1998-2003 introduzione di Massimo Onofri
  • Eugenio Balzan. L’emigrazione in Canada nell’inchiesta del «Corriere». 1901 a cura di Renata Broggini. Prefazione di Gian Antonio Stella
  • Salvatore Aponte. Il «Corriere» a Mosca tra Trockji e Stalin. 1926-1929 introduzione di Luciano Canfora

Per ulteriori informazioni, www.fondazionecorriere.it.

Magazine

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:290 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:432 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:439 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:604 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:1116 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:1806 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto

Intervista ad Alessio Riolo, organizzatore di Palermo Comicon

21-09-2017 Hits:2039 Reportage Redazione

  Di Alessandro Bottero Palermo Comicon è arrivato alla terza edizione, e quest’anno si presenta particolarmente interessante. Prima di immergerci nella kermesse ecco quattro chiacchiere con il direttore/organizzatore/imperatore Alessio Riolo, che insiste & persiste nel promuovere il fumetto nell’antica terra di Trinacria.  Tra un’arancina e una cassata ecco la saggezza delle sue...

Leggi tutto