Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Comics
  • Visite: 6935

Dylan Dog a 32 pagine. Il remake è per l’America?!

dyd bielorussiadi Alessandro Bottero

Notizia fresca fresca. Remake del numero 1 di Dyland Dog a 32 pagine per una nuova iniziativa editoriale non facente parte delle pubblicazioni Bonelli. Perfetto. Però poi uno pensa e si dice…. Uhmmmm 32 pagine…. Per l’italia? Ennò. Lo spillato semplcie semplice a 32 pagine nelle edicole italiane è morto anche prima di arrivarci. Riproporre Dylan Dog per l’ennesima volta con un formato a 32 pagine sarebbe quantomeno bizzarro. Francia? Nooooo. 32 pagine in Francia significano albi per bambini come Toto l’ornitorinco. Giappone? 32 pagine li fanno ridere e le leggono tra un sushi e l’altro. E allora? E allora la risposta è solo una: USA!!!!!!

Quindi, a mio modesto avviso e dopo una riflessione del tutto ipotetica mi sento di dire che il remake del numero 1 di Dylan Dog è un progetto rivolto al mercato degli Stati Uniti. E chi potrebbe essere l’editore? La Bonelli da sola? Non credo. Bisogna stabilire contatti con Diamond, andare lì, partecipare alle fiere ecc..ecc.. tutte cose che richiedono tempo, soldi e fatica. Meglio CO-PRODURRE il tutto con un editore che ha già una forte e solida presenza nel mercato. Che ha uno spazio bello grosso sui cataloghi, che ha un brand riconoscibile, che ha una presenza grossa alle manifestazioni, e che fa meraviglie nei settori multimediali. Il nome? È troppo presto per svelarlo, ma i lettori attenti possono arrivarci da soli. Mi chiedo solo due cose: il testo di questo remake sarà in inglese? Qualche autore Bonelli andrà a San Diego ospite di qualche casa editrice? Ah, domande, domande e sempre così poche risposte….

Nell'immagine, la copertina del numero 1 di Dyd in versione bielorussa.

Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:467 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6804 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:534 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:874 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:866 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:1046 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto