Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Comics
  • Visite: 7897

Dan Di Dio: «la verità è che la gente sta lasciando i fumetti di supereroi»

dc_comics_logo[31/08/2011] » La DC da oggi rilancia il suo universo con 52 nuovi numeri uno. Stefano Perullo commenta: «ha senso secondo voi cancellare le caratteristiche dell'uomo d'acciaio ma lasciare (quasi) intatta la sua storia d'amore (amore e odio, con tanto di attrazione, dualismo e rivalità) tra lui e Lois? Se così fosse, in fin dei conti, che senso avrebbe rilanciare il personaggio se non per condurlo su strade narrative totalmente nuove e inesplorate?»

Luigi Siviero, sul suo House Of Mystery, ci ricorda che oggi è il Day-O della DC Comics:

Il 31 agosto usciranno Flashpoint n. 5 di Geoff Johns e Andy Kubert e Justice League n. 1 di Geoff Johns e Jim Lee. Sono rispettivamente l'ultimo fumetto della vecchia DC Comics e il primo fumetto del rilancio che in settembre coinvolgerà TUTTE le serie supereroistiche della casa editrice newyorkese.

La DC Comics ha proposto alle fumetterie statunitensi di tenere aperto fino a notte fonda per festeggiare l'evento editoriale e iniziare a vendere i due fumetti allo scoccare della mezzanotte.

Hanno aderito all'iniziativa cinquantacinque negozi, fra cui la fumetteria Midtown Comics di New York (foto in alto) che ospiterà un incontro con Geoff Johns e Jim Lee.

Ma perchè la DC Comics ha deciso di fare ripartire il suo universo narrativo con ben 52 nuovi numeri uno? A tutti i dubbi di lettori, giornalisti e addetti ai lavori, risponde Dan Di Dio, il co-publisher della DC Comics:

«La verità è che la gente sta lasciando [i fumetti di supereroi], lo stanno facendo con calma, e noi stiamo correndo ai ripari alzando i prezzi. Ciò che non vogliamo è svegliarci all'improvviso solo per scoprire che diecimila persone comprano i pochi albetti rimasti a 20,00 $ l'uno.»

«Negli ultimi tre anni" - ha aggiunto Di Dio - "i fumetti hanno costantemente perso lettori. Le teorie riguardanti questa emorragia di lettori sono molte e molto disparate. C'è chi incolpa le trame troppo intricate, oppure c'è chi crede che la causa vada ricercata nello sfruttamento commerciale della morte di alcuni personaggi fondamentali che tornano solo pochi mesi dopo dalla loro dipartita. Ma la verità è un'altra: i ragazzi di oggi sono molto più interessati a trascorrere il loro tempo libero con forme di intrattenimento digitale come YouTube, la XBox o Twitter.»

Le dichiarazioni di Dan Di Dio sono riprese da un'intervista del co-publisher rilasciata dal L.A. Times da Comix Factory, il blog dell'omonima fumetteria di proprietò di Stefano Perullo. Perullo fa anche un'analisi accurata di questo rilancio dell'universo di Batmna e Superman tirando fuori diversi dubbi e perplessità.

Scrive infatti Perullo: «Quello che i comics di oggi, realizzati professionalmente molto meglio di quelli del passato, non riescono a fare è sorprendere il lettore. Prendete ad esempio il rilancio di Superman di cui parlavo poco fa [vedi link . ndr], ha senso secondo voi cancellare le caratteristiche dell'uomo d'acciaio ma lasciare (quasi) intatta la sua storia d'amore (amore e odio, con tanto di attrazione, dualismo e rivalità) tra lui e Lois? Se così fosse, in fin dei conti, che senso avrebbe rilanciare il personaggio se non per condurlo su strade narrative totalmente nuove e inesplorate? Ai posteri (e ai dati di vendita) l'ardua sentenza...»

Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:443 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6743 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:484 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:829 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:803 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:1007 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto