Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: BD
  • Visite: 8169

Le Avventure di Spirou e Fantasio, secondo Bravo

spirou_bravo[02/11/2009] » La Planeta DeAgostini ripubblica le avventure di un classico del fumetto franco-belga, nella versione del disegnatore francese Émile Bravo.

Il 21 aprile 1938 sul primo numero della rivista Spirou appare la prima storia di Spirou, un vivace adolescente che lavora come fattorino al Moustic Hôtel. Si tratta di una sorta di Tintin: anche lui infatti vive avventure in giro per il mondo, ricche di un fine umorismo. La sua creazione si deve a Robert Velter e a sua moglie Blanche Dumoulin, che si firmano rispettivamente Rob-Vel e Davine. In seguito, Velter parte per la guerra e la serie viene affidata a Jijé, che aggiunge un nuovo personaggio: Fantasio e abbandona l’umorismo per approfondire invece l’avventura.

Dopo Jijé, sono molti i disegnatori che con la loro arte si confrontano con questo classico del fumetto franco-belga.

Tra gli ultimi c’è Émile Bravo di cui la Planeta DeAgostini ha da poco dato alle stampe un volume dal titolo Le Avventure Spirou e Fantasio di Bravo: Il diario di un ingenuo (72 p., colori, € 10,95).

Bravo propone un viaggio alle origini del personaggio, ambientato nel 1939, in una Bruxelles in cui sono percepibili le prime avvisaglie della Seconda Guerra Mondiale. Non a caso è la politica il tema principale di questo albo, a differenza di quanto accade nella serie originale. Spirou si trova nel bel mezzo di discussioni su nazisti e comunisti e sull’imminente invasione della Polonia... Nella storia di Bravo facciamo anche la conoscenza di Spip, la mascotte di Spirou, uno scoiattolo di cui possiamo leggere i mordaci pensieri e che finirà per infiltrarsi nell’hotel Moustic dando origine a una serie di esilaranti situazioni. Allo stesso tempo, assistiamo agli sviluppi della storia d’amore fra il nostro fattorino e una cameriera dell’hotel, di cui non conosce nemmeno il nome, e al primo incontro di Spirou con Fantasio.

Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:447 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6748 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:489 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:835 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:808 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:1007 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto