Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Reportage
  • Visite: 7698

Gordo e quel sadico di Altan

Tornano in libreria le storie mute del respingente personaggio dalle sembianze umanoidi che conosce un unico codice di comportamento: la violenza.

di Giuseppe Pollicelli*

Che Francesco Tullio-Altan sia un autore dalla personalità multipla è cosa risaputa. Gli Altan più noti sono due: il caustico autore satirico che con le sue vignette porta in piena luce, senza misericordia, le tante mostruosità italiane, e il morbido disegnatore per bambini capace di farsi magnificamente interprete, soprattutto attraverso le storie della Pimpa, della sensibilità infantile. Ma occorre altresì tener conto di un Altan illustratore, di un Altan autore di elaborate storie a fumetti destinate a un pubblico adulto e, anche, di un Altan straordinariamente efferato, crudele, all’apparenza perfino sadico. Una sorta di Altan-Hyde che si contrappone, senza tuttavia escluderlo o negarlo, all’Altan-Jekyll della Pimpa. A recuperare le opere che documentano l’esistenza di questo Altan poco noto ed eccezionalmente perfido, la cui attività si è dispiegata prevalentemente durante gli anni Ottanta, sta provvedendo la casa editrice romana Gallucci, che dopo avere ristampato le micro vicende di Cico & Pippo, incentrate su un padre cieco (e molto sentenzioso) e un figlio orribilmente cinico, ripropone ora - a oltre un quarto di secolo dalla loro prima apparizione - le perturbanti storie mute, disegnate con un tratto volutamente elementare e sgradevole, aventi per protagonista un enorme mostro dalle sembianze umanoidi di nome Gordo (pp. 148, euro 14). L’unica pratica contemplata da Gordo, repellente essere dal corpo gelatinoso e dallo sguardo bovino, è la violenza. Non esiste, per lui, altro orizzonte che la sopraffazione, l’arbitrio, l’annichilimento dell’altro. Sua vittima prediletta è un omino munito di coppola che Gordo vessa in ogni modo, spesso accanendosi fino a distruggerlo fisicamente. Proprio nel senso di disintegrarlo, farlo a pezzi. Le situazioni elaborate da Altan risultano più che mai inquietanti per due motivi: per la loro gratuità e perché l’omino di cui sopra ricorda, nell’aspetto, un bimbo, il che rende i maltrattamenti da lui subiti particolarmente insostenibili. Dietro queste tavole impietose si legge l’angoscia che, nell’illuminista e laico Altan, provoca lo spettro della prepotenza, dell’irragionevolezza, della brutalità. E si coglie il tentativo di esorcizzare, tramite un fumetto, la desolata consapevolezza che contro la forza la ragion non vale.

gordo01

gordo02

gordo02

*Articolo tratto da “LiberoVeleno” (inserto satirico del quotidiano "Libero") del 12 gennaio 2013. Per gentile concessione dell'autore.

Magazine

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:341 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto

Fumetto digitale: caratteristiche ed effetti

03-03-2017 Hits:711 Off Topic Redazione

di Leandro Amodio. Internet è ormai diffuso a livello planetario, e sul mercato dell'elettronica di consumo è sempre più dilagante la presenza di dispositivi, che permettono di accedervi in completa mobilità, principalmente smartphone e tablet. Il mondo dell'editoria (libri, riviste e, ovviamente, fumetti) non è rimasto indifferente dinanzi a questo...

Leggi tutto

Shamo, gli spokon e il cugino che ce l’ha fatta

20-02-2017 Hits:1050 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. La strada dei manga sportivi giapponesi è lastricata di buone intenzioni: la competizione, infatti, è un teatro più che funzionale perfetto per mettere in scena vicende personali oltre che fungere da metafora a storie di riscatto, magari elogiando lo spirito di squadra o il mettercela tutta per...

Leggi tutto

Pasticcini Marci: alcune tavole in anteprima

19-02-2017 Hits:853 Autori e Anteprime Redazione

Edito da IT Comics, a Cartoomics uscirà il secondo numero di Pasticcini Marci (Albrignani, Sonseri) serie di leggero stampo underground che ingloba satira di costume e parodia attraverso uno stile visivo iconico e un linguaggio moderno e incalzante. A seguire la cover e alcune tavole in anteprima del secondo volume.      

Leggi tutto

RINASCITA DC: MOTIVAZIONI E PRIMI RISULTATI

14-02-2017 Hits:1140 Autori e Anteprime Redazione

  di Leandro Amodio. Con lo scopo di recuperare la recente e sensibile flessione registrata nelle vendite, la DC Comics ha deciso di avviare il progetto Rebirth (Rinascita). Non si tratta, come si potrebbe intuire dal termine scelto, di una totale riscrittura delle origini relative ai personaggi più popolari della casa...

Leggi tutto

In ricordo di Angela Giussani

12-02-2017 Hits:984 Autori e Anteprime Redazione

Esattamente trent'anni fa, il 12 febbraio 1987, ci lasciava Angela Giussani l'autrice che, insieme alla sorella Luciana, diede vita al mito di Diabolik. Come appassionati della nona arte volentieri condividiamo questo ricordo edito dalla casa editrice Astorina.   ANGELA GIUSSANI A 30 anni dalla morte la casa editrice Astorina ricorda una delle due...

Leggi tutto