Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Reportage
  • Visite: 8274

Walter Leoni, i cosplayer e Roberto Recchioni: tre scommesse fumettistiche per il 2014

di Giuseppe Pollicelli*

Un auspicio, una certezza e un dubbio per quanto riguarda il fumetto nel 2014.

L’auspicio è che il vignettista e umorista Walter Leoni, uno dei pilastri di LiberoVeleno, l’inserto satirico del quotidiano Libero, acquisisca la notorietà che merita. Col suo meraviglioso segno cartoonistico (tra Hanna & Barbera e John Kricfalusi) e la sua rara capacità di elaborare battute fulminanti, ha ben poco da invidiare ai grandi della satira italiana ed è ora che tutti se ne accorgano.

scommessa2014 leoni

scommessa2014 cosplayerLa certezza è che il fenomeno dei cosplayer - quei tizi che usando costumi da loro stessi confezionati si mascherano come i personaggi di fumetti e cartoni animati e poi organizzano delle competizioni per stabilire quale sia il travestimento più bello - si appresti a uscire dalla pur ampia nicchia fatta di fiere, convention e siti specializzati per dilagare altrove, a cominciare dai media di maggior rilievo.

Il dubbio concerne lo sceneggiatore (e occasionalmente disegnatore) romano Roberto Recchioni, classe 1974, l’autore su cui l’editrice Bonelli ha massimamente puntato per rilanciarescommessa2014 asso, a partire dal 2014, sia la propria immagine sia le vendite in edicola. Recchioni, un po’ ironicamente e un po’ credendoci, si è sempre posto - specie su Internet, dove è molto presente - come una sorta di divo «maudit» del fumetto italiano. In tanti lo hanno preso sul serio, a cominciare dalla Bonelli, che ha comunque tenuto conto del suo ampio e qualificato curriculum (operatore editoriale ad ampio raggio, ha tra l’altro già creato, con Lorenzo Bartoli, le serie John Doe e Detective Dante). Tiziano Sclavi, presentandolo come una star ai lettori dell’Indagatore dell’Incubo, gli ha affidato nientemeno che il rilancio di Dylan Dog, e la Bonelli ha investito circa tre milioni di euro su una miniserie fantascientifica a colori da lui ideata, Orfani. Nel 2014 si parrà la sua nobilitate.

*Articolo pubblicato originariamente sul quotidiano Libero del 2 gennaio 2014. Per gentile concessione dell'autore.

Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:461 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6790 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:523 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:868 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:848 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:1040 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto