Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Il nerissimo humor di Lenore, ragazzina cadavere

La casa editrice Elliot propone ai lettori italiani alcune delle più recenti (dis)avventure della simpatica zombie adolescente e dei suoi amichetti Ragamuffin e Wicket, morti pure loro.

di Giuseppe Pollicelli*

Quando si attraversa l’adolescenza si ha sempre un buon motivo per sentirsi a disagio, fuori posto. Per sentirsi diversi, insomma. È quel che succede anche a una pallidissima ragazzina di nome Lenore che il fumettista statunitense Roman Dirge ha inventato più di vent’anni fa, nel 1992, e che da allora è rimasta, appunto, una ragazzina. Condizione che, per quanto la riguarda, durerà perennemente, dal momento che Lenore è morta e dunque non ha nessuna possibilità di crescere, di svilupparsi e, in generale, di veder cambiare il proprio stato. Ogni adolescente deve misurarsi con un problema più grande degli altri, o che da lui/lei viene percepito come tale, e per Lenore questo problema è per l’appunto il fatto di essere morta, poiché la fa sentire differente (non si può darle tutti i torti) e le crea, quindi, un sacco di imbarazzi. Tanto più che, con la tipica goffaggine di tanti adolescenti, a Lenore capita spesso di combinare dei grossi pasticci, che nel suo caso consistono talvolta nel provocare, in un modo o nell’altro, la morte accidentale di chi le sta attorno. La qual cosa, non serve spiegarne le ragioni, la condanna alla solitudine. Fortuna che almeno due amici inseparabili Lenore li ha: Ragamuffin e Wicket. Gli unici, a quanto sembra, in grado di sopportarla e addirittura di comprenderla. Forse perché se la passano ancor peggio di lei, essendo a loro volta defunti ma essendo deceduti quando erano ancora bambini, per giunta molto piccoli. Difatti il povero Ragamuffin lo ammette con sincerità: “Ho il complesso dell’altezza”. Il 41enne Dirge, in questi due decenni, ne ha realizzate parecchie di storie di Lenore, la quale non si è peraltro manifestata solo all’interno di tavole a fumetti dal macabro umorismo ma anche, e massicciamente, su magliette, spille, carta da lettere, sotto forma di pupazzo ecc. Ora, con il libro Lenore. Ossa frullate (pp. 108, euro 14,90), provvede la casa editrice Elliot a proporre ai lettori italiani alcune tra le più recenti (dis)avventure di questa dolce ragazzina cadavere dagli occhioni costantemente in procinto di schizzar via dalle orbite e dallo sguardo sempre sgomento. Del resto le tocca essere adolescente in eterno: è dura, sapete.

lenore copertina

lenore tavola

*Articolo tratto da LiberoVeleno, inserto satirico del quotidiano Libero, del 15/12/2013. Per gentile concessione dell'autore.

Magazine

Intervista ad Alessio Riolo, organizzatore di Palermo Comicon

21-09-2017 Hits:135 Reportage Redazione

  Di Alessandro Bottero Palermo Comicon è arrivato alla terza edizione, e quest’anno si presenta particolarmente interessante. Prima di immergerci nella kermesse ecco quattro chiacchiere con il direttore/organizzatore/imperatore Alessio Riolo, che insiste & persiste nel promuovere il fumetto nell’antica terra di Trinacria.  Tra un’arancina e una cassata ecco la saggezza delle sue...

Leggi tutto

Analogie kafkiane tra Egon Schiele e Angelo Stano

12-09-2017 Hits:553 Critica d'Autore Redazione

    Le atmosfere gotiche nell’opprimente angoscia di un comune tratto artistico di Roberto Scaglione   Forse non aveva tanto torto Hugo Pratt a definire il fumetto quale “letteratura disegnata”, con un chiaro omaggio autoreferenziale alle proprie indelebili opere ed in particolare alla più rilevante, quel Corto Maltese che lo rese celebre come uno dei...

Leggi tutto

Monolith - il film: Recensione e Analisi

21-08-2017 Hits:1512 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

di Lorenzo Barruscotto (contiene – forse - spoiler) Il nostro Lorenzo Barruscotto, titolare della seguitissima rubrica Osservatorio Tex, recensisce Monolith, il film coprodotto da Sky che vede l'esordio alla produzione cinamtografica di Sergio Bonelli Editore.Il fim, distribuito in 200 sale, dal 12 agosto, giorno della prima, al 20 agosto ha incassato 265.808...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #04

07-08-2017 Hits:1369 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Tanto fu il successo da parte dei MOTU - che ricordiamolo sempre, è l’acronimo di Masters of the Universe -, che addirittura vennero suddivise in  ben 4 schiere di guerrieri. Una votata al bene, le altre tre votate al male: gli eroi di Eternia;...

Leggi tutto

Intervista ad Andrea Manfredini, nuovo Direttore Editoriale di Cagliostro E-Press

01-08-2017 Hits:1699 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Di recente alla Cagliostro E-Press c’è stato un cambio di ruoli nella direzione editoriale e la patata bollente è passata ad Andrea Manfredini, già creatore del super eroe sopra le righe Lo Scarafaggio e al timone della serie fantascientifica "Incrociatore Stellare E. Salgari".Oggi abbiamo il piacere di torchiare...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #03

26-07-2017 Hits:1686 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Il cartone animato di He-Man è composto da due serie di 65 episodi ciascuna (per un totale di 130 episodi e ne era prevista pure una terza serie, che però non fece in tempo mai a vedere la luce in quanto i giocattoli non...

Leggi tutto

Gravetown 10th. Intervista a Paolo Zeccardo

25-07-2017 Hits:1677 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Vi ricordate “Kickboxer”? Già, il film che lanciò Jean Claude Van Damme e che hanno di recente rifatto (male) con più budget e meno idee? Ecco, io quando da piccolo lo vidi al cinema ne rimasi estasiato: un tizio occidentale andava in Tailandia e faceva nero Tong Po, il...

Leggi tutto