Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Il Bruce Lee di Benni e Maramotti

Edito da Mompracem, viene riproposto dopo quasti trent’anni un raro fumetto dei due autori satirici

di Giuseppe Pollicelli*

Mompracem, nome dagli smaccati echi salgariani, è il marchio curato da Francesco Coniglio con cui, da poco più di un anno, la casa editrice romana Castelvecchi manda in libreria i titoli del proprio catalogo dedicati al fumetto e alla satira. Alcune settimane fa, su queste stesse pagine, abbiamo recensito la raccolta integrale della serie umoristica I Sottotitolati di Greg; stavolta, dopo avere ricordato che negli ultimi mesi Mompracem ha pubblicato anche due “balenotteri” rispettivamente firmati da Stefano Disegni (Una risata li spegnerà, pp. 382, euro 17,50) e Riccardo Mannelli (Fine penna mai, pp. 382, euro 17,50), ci occupiamo della riproposta di una dimenticata chicca fumettistica la cui prima (e fino a oggi unica) apparizione si registrò quasi trent’anni fa, precisamente nel 1986, sulle pagine di un mensile della Rizzoli che ha da tempo chiuso i battenti, “Corto Maltese”. La chicca in questione è tale soprattutto in virtù dei suoi autori, due veri e propri pezzi da novanta della satira italiana, lo scrittore Stefano Benni e il fumettista Danilo Maramotti, i quali, in questo caso, si sono cimentati in una curiosa e intrigante (pur nella sua brevità) biografia di Bruce Lee: L’uomo che incontrò il piccolo drago (pp. 72, euro 16). L’inesorabile procedere di Lee - stritolato da un’industria cinematografica che ne sfrutta cinicamente il debordante successo - verso un tragico destino di morte è raccontato da Benni e Maramotti con levità, senza privilegiare un registro drammatico ma anzi proponendo ritmi e scansioni da fumetto avventuroso classico, qui valorizzati da una costruzione della tavola sempre piuttosto dinamica. La lettura è resa particolarmente gradevole dall’accattivante segno di Maramotti, il cui tratto spesso e dalle linee marcate è un chiaro omaggio allo stile del Chester Gould di Dick Tracy ma, ancor di più, a quello del Wilson McCoy di Phantom (l’Uomo Mascherato), come giustamente notato nella sua introduzione da Claudio Ferracci.

brucelee benni cop

brucelee benni tav

*Articolo tratto da LiberoVeleno (inserto satirico del quotidiano Libero) del 1° dicembre 2013. Per gentile concessione dell'autore.

Magazine

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #03

26-07-2017 Hits:154 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Il cartone animato di He-Man è composto da due serie di 65 episodi ciascuna (per un totale di 130 episodi e ne era prevista pure una terza serie, che però non fece in tempo mai a vedere la luce in quanto i giocattoli non...

Leggi tutto

Gravetown 10th. Intervista a Paolo Zeccardo

25-07-2017 Hits:334 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Vi ricordate “Kickboxer”? Già, il film che lanciò Jean Claude Van Damme e che hanno di recente rifatto (male) con più budget e meno idee? Ecco, io quando da piccolo lo vidi al cinema ne rimasi estasiato: un tizio occidentale andava in Tailandia e faceva nero Tong Po, il...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #02

11-07-2017 Hits:826 Off Topic Super User

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) La dirigenza della Filmation era composta da tre persone: la coppia Lou Scheimer e Norm Prescott (adesso entrambi defunti), e il direttore artistico Hal Sutherland. Nel 1981 uscì BLACKSTAR (un cartone di genere fantasy), composto da 13 puntate, che però si rivelò un fiasco...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #01

04-07-2017 Hits:1207 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Se esiste un’icona mondiale, per quanto riguarda la sezione giocattoli e cartoni, che hanno trasformato una semplice moda in un vero a proprio ‘dogma’, He-man and The Masters of the Universe rappresenta, almeno al pari dei Transformers, uno dei pilastri di maggior successo degli...

Leggi tutto

Intervista a Gino Udina

23-06-2017 Hits:1464 Autori e Anteprime Redazione

    Di Giorgio Borroni Dare un’occhiata agli scaffali dei fumetti in edicola negli anni ’90 era davvero un’esperienza. Usciva di tutto e di più: si andava dai cloni dei personaggi bonelliani più in voga, si passava ad antologici che contenevano delle vere perle o nefandezze grafiche e si finiva con albi dal...

Leggi tutto

DAIAPOLON: piccola storia di un grande robot rivoluzionario

07-06-2017 Hits:12662 Cuore e Acciaio Redazione

  di Tiziano Caliendo. Esistono opere che entrano di prepotenza nel palinsesto immaginario della cultura pop, ottenendo un successo fulmineo e dirompente. Alcune di esse perché ricoprono un indiscutibile ruolo pionieristico in un determinato mercato, come il caso di UFO Robot Grendizer in Italia, altre perché è destino che la riforma e...

Leggi tutto

Cagliostro E-Press distribuito in esclusiva da Manicomix

02-06-2017 Hits:1482 Autori e Anteprime Redazione

Comunicato dell'Editore L’Associazione Culturale Cagliostro E-Press è felice di comunicare la firma dell’ accordo di distribuzione in esclusiva stipulato con Manicomix.     Questa partnership ha l'obiettivo di rafforzare la presenza dei fumetti made in Cagliostro nelle fumetterie italiane, dando ulteriore slancio a quella che è la "mission" ultima dell’Associazione, ovvero dare massima visibilità...

Leggi tutto