Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Planet O
  • Visite: 4089

Intervista a Pino Rinaldi

pino rinaldiPresentati ai lettori di Fumetto d’Autore.

Mi chiamo Pino Rinaldi, sono nato qualche tempo fa in un circo equestre e da tempo vivo stabilmente a Roma. Sono un professionista del fumetto da trentatré anni ufficialmente  e quaranta ufficiosamente…completamente autodidatta.  
Prima lettore e poi professionista del fumetto.

Quando e perché è nata la tua carriera.

Ufficialmente la mia carriera nasce nell’estate  del 1979, con un lavoro pagato per la BAUSH & LOMB (casa produttrice degli occhiali RAY BAN), dieci pagine a fumetti di un super eroe che indossando delle lenti a contatto  “SOFLENS” (il prodotto da pubblicizzare subliminalmente) acquistava dei super poteri. Scrissi e sceneggiai la storia, disegnai le matite, mio fratello RINO le inchiostrò e poi io le colorai. Vennero pubblicate in America, ma non sono mai riuscito ad averne una copia.

Regalaci qualche aneddoto sulla tua carriere.

In trentatré anni di carriera ne ho a tonnellate di aneddoti: dalla donna delle pulizie che rimase stupita che i disegnatori di fumetti venissero pagati, ai tassinari convinti che si facessero con dei timbri. Mia nonna materna non capì mai bene cosa facessi, una volta mi disse “Ho capito che lavoro fai! Si guadagna molto, ma è pericoloso!”…” No nonna!...io non vendo quel tipo di “fumo”!”

A Quali progetti stai lavorando attualmente?

Molte copertine e model-sheets per la creazione di nuovi personaggi.
Imbastire due o tre nuove serie, sperando che almeno una prenda vita e cercare di terminare la sesta miniserie di 96 pagine di WILLARD the WITCH, mi mancano solo 12 pagine per finire.

Quali progetti futuri vorresti realizzare?

Per ora quelli che sto preparando…forse, la notizia è fresca, potrei disegnare il video di una canzone… un film come protagonista?...Nooo, non ne sarei capace…però se dicono che  GABRIEL GARKO reciti, perché non potrei farlo anch’io?...

Una cosa che rifaresti e una che non rifaresti nella tua carriera.

Sono la stessa cosa: rilasciare interviste!!

La tua serie preferita?

Nei fumetti?... ora non ci sono, una volta erano L’UOMO RAGNO di Ditko, il Dr, STRANGE di G.Colan, Silver Surfer di J.Buscema, LANTERNA VERDE e FRECCIA VERDE di N.Adams e WILD THING della Marvel U.K., per dirne alcune…di italiane KEN PARKER!!!!

Il fumetto che avresti voluto disegnare tu.

Tutti quelli che mi hanno fatto sognare!

Com'è il tuo rapporto con il web ?

Ci frequentiamo, ma non siamo intimi.

Parlaci della tua giornata tipo.

Magari avere una giornata tipo… potrei sapere in anticipo cosa farò domani. Di solito mi  alzo la mattina, bevo un caffè. Passeggio, inizio a lavorare dopo pranzo e potrei continuare fino al mattino dopo.

Il palcoscenico è tutto tuo. Parole in libertà ai lettori di Fumetto d’Autore.

Se avessi un palcoscenico a mia disposizione, non lo sprecherei parlando di me, ma lo userei o per  suonare o per recitare. Ciao e grazie .Pino.

Magazine

Omegha - Intervista all'autore Enzo Troiano

05-12-2016 Hits:147 Autori e Anteprime Redazione

All’ultima Lucca è stata presentata l’ultima fatica di Enzo Troiano, la graphic novel Omegha edita da Giochi Uniti. La redazione di Fumetto d’Autore ha incontrato Enzo per fargli alcune domande e chiacchierare sulla sua nuova fatica.   Fumetto d’Autore) Ciao Enzo, grazie mille per la tua disponibilità. A Lucca abbiamo visto presentare...

Leggi tutto

Il fantasmagorico Uomo Bagno - Intervista all'autore

22-11-2016 Hits:575 Autori e Anteprime Redazione

Durante l’ultima Lucca Comics and Games un nuovo, piccolo ma interessante, fenomeno editoriale è stato presentato al pubblico della fiera. Si tratta de “l’Uomo Bagno”, fumetto scritto e disegnato da Vito Angelo Vacca precedentemente pubblicato gratuitamente su Facebook e ora edito in versione cartacea da Cagliostro Epress. Abbiamo incontrato Vito Angelo per...

Leggi tutto

Moleskine 122 » Quando iniziano le rottamazioni per fare largo ai giovani? [prima parte]

17-09-2016 Hits:1677 Moleskine Super User

di Alexis Machine Me ne stavo spaparanzato a pescare riflettendo sul senso della vita. Era uno di quei classici pomeriggi in cui non hai un cazzo da fare e così ti metti a rimuginare sul fumetto(im)mondo che sta andando a puttane. Come è possibile commettere simili errori nell’era della comunicazione globale?...

Leggi tutto

Moleskine 121 » E se il curatore non si mangia il panettone?

11-09-2016 Hits:2946 Moleskine Super User

di Alexis Machine* Dove eravamo rimasti? Dopo tre anni di gestione e furiose polemiche si avvicina la conclusione della gestione di Dylan Dog di Roberto Recchioni. I bene informati (non chiedetemi i nomi) raccontano che tra pochi mesi o anche prima, la rockstar del fumetto italiano saluterà i lettori tra attestati...

Leggi tutto

Daitarn 3: apologia di un eroe rinnegato

07-11-2015 Hits:14496 Cuore e Acciaio Tiziano Caliendo

di Tiziano Caliendo Avrei dovuto – per amor di cronaca e storicità – scrivere un articolo su Muteki Kojin Daitarn 3 che fornisse al lettore “ignaro” o “superficiale” informazioni tecniche dettagliate o aneddoti, ma poi in fondo questa non è mai stata una serie tipica o convenzionale, e allora perché essere...

Leggi tutto

Ginguiser, il Super Robot magico

26-06-2015 Hits:13274 Cuore e Acciaio Tiziano Caliendo

di Tiziano Caliendo Tra tutti gli anime robotici degli anni settanta, Chogattai Majutsu Robot Ginguiser (1977) rappresenta il ground zero della logica fantascientifica o, semmai, l’apoteosi della fantasia intesa come pura ed incontaminata evasione. Rivedere la serie con occhi adulti può suscitare solo reazioni estreme: o la si cestina con disgusto...

Leggi tutto