Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Intervista a Pino Rinaldi

pino rinaldiPresentati ai lettori di Fumetto d’Autore.

Mi chiamo Pino Rinaldi, sono nato qualche tempo fa in un circo equestre e da tempo vivo stabilmente a Roma. Sono un professionista del fumetto da trentatré anni ufficialmente  e quaranta ufficiosamente…completamente autodidatta.  
Prima lettore e poi professionista del fumetto.

Quando e perché è nata la tua carriera.

Ufficialmente la mia carriera nasce nell’estate  del 1979, con un lavoro pagato per la BAUSH & LOMB (casa produttrice degli occhiali RAY BAN), dieci pagine a fumetti di un super eroe che indossando delle lenti a contatto  “SOFLENS” (il prodotto da pubblicizzare subliminalmente) acquistava dei super poteri. Scrissi e sceneggiai la storia, disegnai le matite, mio fratello RINO le inchiostrò e poi io le colorai. Vennero pubblicate in America, ma non sono mai riuscito ad averne una copia.

Regalaci qualche aneddoto sulla tua carriere.

In trentatré anni di carriera ne ho a tonnellate di aneddoti: dalla donna delle pulizie che rimase stupita che i disegnatori di fumetti venissero pagati, ai tassinari convinti che si facessero con dei timbri. Mia nonna materna non capì mai bene cosa facessi, una volta mi disse “Ho capito che lavoro fai! Si guadagna molto, ma è pericoloso!”…” No nonna!...io non vendo quel tipo di “fumo”!”

A Quali progetti stai lavorando attualmente?

Molte copertine e model-sheets per la creazione di nuovi personaggi.
Imbastire due o tre nuove serie, sperando che almeno una prenda vita e cercare di terminare la sesta miniserie di 96 pagine di WILLARD the WITCH, mi mancano solo 12 pagine per finire.

Quali progetti futuri vorresti realizzare?

Per ora quelli che sto preparando…forse, la notizia è fresca, potrei disegnare il video di una canzone… un film come protagonista?...Nooo, non ne sarei capace…però se dicono che  GABRIEL GARKO reciti, perché non potrei farlo anch’io?...

Una cosa che rifaresti e una che non rifaresti nella tua carriera.

Sono la stessa cosa: rilasciare interviste!!

La tua serie preferita?

Nei fumetti?... ora non ci sono, una volta erano L’UOMO RAGNO di Ditko, il Dr, STRANGE di G.Colan, Silver Surfer di J.Buscema, LANTERNA VERDE e FRECCIA VERDE di N.Adams e WILD THING della Marvel U.K., per dirne alcune…di italiane KEN PARKER!!!!

Il fumetto che avresti voluto disegnare tu.

Tutti quelli che mi hanno fatto sognare!

Com'è il tuo rapporto con il web ?

Ci frequentiamo, ma non siamo intimi.

Parlaci della tua giornata tipo.

Magari avere una giornata tipo… potrei sapere in anticipo cosa farò domani. Di solito mi  alzo la mattina, bevo un caffè. Passeggio, inizio a lavorare dopo pranzo e potrei continuare fino al mattino dopo.

Il palcoscenico è tutto tuo. Parole in libertà ai lettori di Fumetto d’Autore.

Se avessi un palcoscenico a mia disposizione, non lo sprecherei parlando di me, ma lo userei o per  suonare o per recitare. Ciao e grazie .Pino.

Magazine

Sulle orme di Magnus: intervista a Gabriele Bernabei (saggista e promotore del Magnus Day)

04-10-2017 Hits:695 Autori e Anteprime Redazione

  di Giorgio Borroni. Nell’era di internet l’esperienza del fumetto si può vivere in tanti modi, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Uno può essere un semplice lettore, un collezionista che con un semplice click può procurarsi più facilmente di una volta ciò che cerca, il professionista della tavola disegnata o sceneggiata...

Leggi tutto

Intervista ad Alessio Riolo, organizzatore di Palermo Comicon

21-09-2017 Hits:940 Reportage Redazione

  Di Alessandro Bottero Palermo Comicon è arrivato alla terza edizione, e quest’anno si presenta particolarmente interessante. Prima di immergerci nella kermesse ecco quattro chiacchiere con il direttore/organizzatore/imperatore Alessio Riolo, che insiste & persiste nel promuovere il fumetto nell’antica terra di Trinacria.  Tra un’arancina e una cassata ecco la saggezza delle sue...

Leggi tutto

Analogie kafkiane tra Egon Schiele e Angelo Stano

12-09-2017 Hits:1239 Critica d'Autore Redazione

    Le atmosfere gotiche nell’opprimente angoscia di un comune tratto artistico di Roberto Scaglione   Forse non aveva tanto torto Hugo Pratt a definire il fumetto quale “letteratura disegnata”, con un chiaro omaggio autoreferenziale alle proprie indelebili opere ed in particolare alla più rilevante, quel Corto Maltese che lo rese celebre come uno dei...

Leggi tutto

Monolith - il film: Recensione e Analisi

21-08-2017 Hits:2372 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

di Lorenzo Barruscotto (contiene – forse - spoiler) Il nostro Lorenzo Barruscotto, titolare della seguitissima rubrica Osservatorio Tex, recensisce Monolith, il film coprodotto da Sky che vede l'esordio alla produzione cinematografica di Sergio Bonelli Editore.Il fim, distribuito in 200 sale, dal 12 agosto, giorno della prima, al 20 agosto ha incassato 265.808...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #04

07-08-2017 Hits:2214 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Tanto fu il successo da parte dei MOTU - che ricordiamolo sempre, è l’acronimo di Masters of the Universe -, che addirittura vennero suddivise in  ben 4 schiere di guerrieri. Una votata al bene, le altre tre votate al male: gli eroi di Eternia;...

Leggi tutto

Intervista ad Andrea Manfredini, nuovo Direttore Editoriale di Cagliostro E-Press

01-08-2017 Hits:2592 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Di recente alla Cagliostro E-Press c’è stato un cambio di ruoli nella direzione editoriale e la patata bollente è passata ad Andrea Manfredini, già creatore del super eroe sopra le righe Lo Scarafaggio e al timone della serie fantascientifica "Incrociatore Stellare E. Salgari".Oggi abbiamo il piacere di torchiare...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #03

26-07-2017 Hits:2552 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Il cartone animato di He-Man è composto da due serie di 65 episodi ciascuna (per un totale di 130 episodi e ne era prevista pure una terza serie, che però non fece in tempo mai a vedere la luce in quanto i giocattoli non...

Leggi tutto