Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

TEX 680 “LA PISTA DEI FORRESTER” (Bonelli)

680di Lorenzo Barruscotto.

Vento caldo, sudore, polvere... l'albo di Tex attualmente in edicola intitolato “La pista dei Forrester” inizia nella più classica tradizione Western.

I disegni dal tratto deciso ed adattissimo sia ai vari dialoghi che si intrecciano con le scene d'azione sia a delineare le piste del Sud-Ovest facendo trasparire la sete che attanaglia la gola dopo una lunga cavalcata sono di Lucio Filippucci. Talmente adatto che quasi costringe ad interrompere la lettura per “bagnarsi il gargarozzo” con qualcosa di fresco.

Noto al popolo bonelliano non solo per le sue precedenti apparizioni come disegnatore del Ranger ma anche per il suo lavoro su Dampyr, crea vedute di ampio respiro dalle aride vallate del Texas ai canyons ai primi piani intensi ed energici.

La sceneggiatura è affidata ad un'inaffondabile ammiraglia di casa Bonelli: Pasquale Ruju, che ha prodotto numerosissime storie su Aquila della Notte, firmando anche alcune tra le più belle e travolgenti degli ultimi anni a detta della maggior parte dei lettori.

Come si può facilmente desumere dalla copertina ad opera dell'ormai leggendario Claudio Villa, ed ancor più dopo aver letto il trailer del prossimo numero, ad accompagnare Tex in questa vicenda troviamo il figlio Kit.

Le avventure in cui i due Willer sono fianco a fianco hanno un sapore particolare.

“Giovane d'anni ma vecchio di esperienza”, per citare uno degli ormai storici modi in cui veniva presentato nelle sue prime apparizioni, Piccolo Falco non si limita a svolgere la funzione di contraltare nei ragionamenti sull'indagine ma forte delle abilità accumulate in anni di caccia a “pendagli da forca della peggior specie”, dice la sua ed agisce in modo deciso e capace, chiedendo consigli quando necessario, affidando comunque l'ultima parola sul da farsi al padre, il quale ragiona alla pari con lui esponendo così anche al lettore le prossime mosse del duo.

In almeno un'occasione Tex deve tenerlo a freno. Anche se per farsi ubbidire bastano tre parole quando non ne servono due, mai alzando la voce.

(Piccolo insolito spoiler giusto allo scopo di far esclamare “per tutti i diavoli”. Una piccola ma perdonabile pecca che i più attenti di voi noteranno di sicuro aguzzando la vista è che proprio Kit porta una sola pistola nella maggior parte delle tavole, ma in un pugno di vignette le Colt diventano due. Però la si può identificare come svista solamente passando l'albo al microscopio e non inficia assolutamente la lettura né consiste in un errore così grave da sminuire la storia.)

Lungo le assolate piste del Texas vi imbatterete in colpi di scena, esplosioni di violenza, flashback, sparatorie ed imboscate.

Attenti, però, perché in questa gara tra cercatori di piste bisogna per forza arrivare primi.

La posta in palio è la pelle.

 

Copertina: Claudio Villa

Soggetto e sceneggiatura: Pasquale Ruju

Disegni: Lucio FIlippucci

Lettering: Luca Corda

114 pagine

 

Cowboy 1

Immagine tributo di Lorenzo Barruscotto

Magazine

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #02

11-07-2017 Hits:610 Off Topic Super User

di Davide Mosciaro (QUI la prima parte) La dirigenza della Filmation era composta da tre persone: la coppia Lou Scheimer e Norm Prescott (adesso entrambi defunti), e il direttore artistico Hal Sutherland. Nel 1981 uscì BLACKSTAR (un cartone di genere fantasy), composto da 13 puntate, che però si rivelò un fiasco, quando...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #01

04-07-2017 Hits:1073 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro Se esiste un’icona mondiale, per quanto riguarda la sezione giocattoli e cartoni, che hanno trasformato una semplice moda in un vero a proprio ‘dogma’, He-man and The Masters of the Universe rappresenta, almeno al pari dei Transformers, uno dei pilastri di maggior successo degli anni '80. Nati come...

Leggi tutto

Intervista a Gino Udina

23-06-2017 Hits:1309 Autori e Anteprime Redazione

    Di Giorgio Borroni Dare un’occhiata agli scaffali dei fumetti in edicola negli anni ’90 era davvero un’esperienza. Usciva di tutto e di più: si andava dai cloni dei personaggi bonelliani più in voga, si passava ad antologici che contenevano delle vere perle o nefandezze grafiche e si finiva con albi dal...

Leggi tutto

DAIAPOLON: piccola storia di un grande robot rivoluzionario

07-06-2017 Hits:12548 Cuore e Acciaio Redazione

  di Tiziano Caliendo. Esistono opere che entrano di prepotenza nel palinsesto immaginario della cultura pop, ottenendo un successo fulmineo e dirompente. Alcune di esse perché ricoprono un indiscutibile ruolo pionieristico in un determinato mercato, come il caso di UFO Robot Grendizer in Italia, altre perché è destino che la riforma e...

Leggi tutto

Cagliostro E-Press distribuito in esclusiva da Manicomix

02-06-2017 Hits:1344 Autori e Anteprime Redazione

Comunicato dell'Editore L’Associazione Culturale Cagliostro E-Press è felice di comunicare la firma dell’ accordo di distribuzione in esclusiva stipulato con Manicomix.     Questa partnership ha l'obiettivo di rafforzare la presenza dei fumetti made in Cagliostro nelle fumetterie italiane, dando ulteriore slancio a quella che è la "mission" ultima dell’Associazione, ovvero dare massima visibilità...

Leggi tutto

Novegro 2017 Spring Edition - Festival del Fumetto

27-05-2017 Hits:1778 Reportage Redazione

di Leandro Amodio. Nelle giornate del 20 e 21 maggio, il Parco Esposizioni di Novegro, frazione del comune di Segrate (MI), ha ospitato il Festival del Fumetto Spring Edition 2017. Dinanzi alla biglietteria, la fila era interminabile (per fortuna avevo l'accredito stampa), e l'interno era gremito di gente di tutte...

Leggi tutto

Intervista a Pietro Gandolfi, autore di The Noise

25-05-2017 Hits:1836 Autori e Anteprime Redazione

A cura di Giorgio Borroni Nel fumetto italiano da edicola l’horror manca da un bel po’. E io intendo l’horror vero, quello crudo e crudele che ti prende subito alla carotide senza neanche annunciarsi. Insomma, non mi riferisco all’horror patinato, lontano dall’underground che sfocia nel fantasy o se la cava con...

Leggi tutto