Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Off Topic
  • Visite: 7866

Caso Giannino, parla un testimone anonimo: «Oscar, ma cosa mi dici mai?»

topogigiodi Giuseppe Pollicelli*

La scabrosa vicenda che vede protagonista l’esperto di economia Oscar Giannino, reo di essersi attribuito due lauree immaginarie, un inesistente master universitario alla Chicago Booth e soprattutto una mai avvenuta partecipazione allo Zecchino d’Oro, si arricchisce ora di nuovi capitoli. Si tratta di particolari provenienti dal passato di Oscar, dettagli che potrebbero proiettare su di lui ombre ancora più fosche. «LiberoVeleno» è riuscito a entrare in contatto con un testimone che ha conosciuto bene Giannino per averci avuto a che fare proprio ai tempi in cui l’ex leader di Fare per Fermare il Declino provò, senza successo, a esibirsi sul celebre palco dell’Antoniano di Bologna. La persona in questione, per lungo tempo collaboratrice della storica manifestazione canora, pur accettando di rispondere alle nostre domande ha comprensibilmente richiesto di restare anonima, ragione per cui nell’intervista che segue sarà indicata solamente con le iniziali.

LiberoVeleno - Qual è stato il primo contatto tra lei e Giannino?

T.G. - Fu lui a cercarmi, tanti anni fa, dicendomi che era un mio estimatore e che voleva farmi autografare la sua tessera di appartenente al Club di Topolino. Tessera poi rivelatasi contraffatta: i bollini erano fotocopiati.

LiberoVeleno - Come ha fatto a scoprire il raggiro?

T.G. - Ho mostrato la tessera direttamente a Topolino.

Li beroVeleno - Poi cos’è accaduto?

T.G. - Prima che scoprissi l’inganno dei bollini, Giannino mi aveva detto di voler partecipare allo Zecchino d’Oro con una canzone che aveva scritto lui stesso. Il ritornello faceva così: “Ullallalà, ullalalà, ullalalà, questo è il valzer di Oscar Giannino, ullallalà, ullalalà, ullalalà, lui di lauree ne ha in gran quantità...”. Ma musicalmente era un plagio del “Valzer del moscerino” e dnque Oscar non venne preso in considerazione.

LiberoVeleno - Che anno era?

T.G. - Il 1970.

LiberoVeleno - Ma all’epoca Giannino aveva già nove anni, non era troppo grande?

T.G. - Aveva barato sull’età, diceva di averne cinque.

LiberoVeleno - Quando si interruppero definitivamente i rapporti tra lei e Oscar?

T.G. - Dopo che, a causa della sua passione per il vestire eccentrico, si rese protagonista di un paio di episodi incresciosi a danno di due miei cari amici.

LiberoVeleno - Ci racconti.

T.G. - Avevo suggerito a Oscar di rivolgersi a Paperon de’ Paperoni per apprendere da quest’ultimo almeno i rudimenti dell’economia. Ma dopo poco tempo Giannino gli rubò le ghette.

Libero Veleno - L’altra vittima chi è?

T.G. - Sbirulino. A lui Oscar ripulì l’intero guardaroba.

*Articolo apparso originariamente su Libero Veleno (inserto satirico di Libero) del 24/02/2012. Per gentile concessione dell'autore. (nella foto: il modello stilistico a cui si ispirava Giannino? Ah, saperlo...)

Magazine

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:374 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto

Fumetto digitale: caratteristiche ed effetti

03-03-2017 Hits:729 Off Topic Redazione

di Leandro Amodio. Internet è ormai diffuso a livello planetario, e sul mercato dell'elettronica di consumo è sempre più dilagante la presenza di dispositivi, che permettono di accedervi in completa mobilità, principalmente smartphone e tablet. Il mondo dell'editoria (libri, riviste e, ovviamente, fumetti) non è rimasto indifferente dinanzi a questo...

Leggi tutto

Shamo, gli spokon e il cugino che ce l’ha fatta

20-02-2017 Hits:1066 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. La strada dei manga sportivi giapponesi è lastricata di buone intenzioni: la competizione, infatti, è un teatro più che funzionale perfetto per mettere in scena vicende personali oltre che fungere da metafora a storie di riscatto, magari elogiando lo spirito di squadra o il mettercela tutta per...

Leggi tutto

Pasticcini Marci: alcune tavole in anteprima

19-02-2017 Hits:873 Autori e Anteprime Redazione

Edito da IT Comics, a Cartoomics uscirà il secondo numero di Pasticcini Marci (Albrignani, Sonseri) serie di leggero stampo underground che ingloba satira di costume e parodia attraverso uno stile visivo iconico e un linguaggio moderno e incalzante. A seguire la cover e alcune tavole in anteprima del secondo volume.      

Leggi tutto

RINASCITA DC: MOTIVAZIONI E PRIMI RISULTATI

14-02-2017 Hits:1168 Autori e Anteprime Redazione

  di Leandro Amodio. Con lo scopo di recuperare la recente e sensibile flessione registrata nelle vendite, la DC Comics ha deciso di avviare il progetto Rebirth (Rinascita). Non si tratta, come si potrebbe intuire dal termine scelto, di una totale riscrittura delle origini relative ai personaggi più popolari della casa...

Leggi tutto

In ricordo di Angela Giussani

12-02-2017 Hits:1005 Autori e Anteprime Redazione

Esattamente trent'anni fa, il 12 febbraio 1987, ci lasciava Angela Giussani l'autrice che, insieme alla sorella Luciana, diede vita al mito di Diabolik. Come appassionati della nona arte volentieri condividiamo questo ricordo edito dalla casa editrice Astorina.   ANGELA GIUSSANI A 30 anni dalla morte la casa editrice Astorina ricorda una delle due...

Leggi tutto