Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

  • Categoria: Moleskine
  • Visite: 13854

Il Natale degli admins del forum di Comicus

comicuslogoMoleskine #93

La rubrica più politicamente scorretta del fumetto italiano. Appunti di viaggio nel mondo del fumetto, attraverso i suoi protagonisti e l’informazione di settore.

Il Natale degli admins del forum di Comicus

di Giorgio Messina

A Natale siamo tutti più buoni. E questo dovrebbe valere anche per gli admins del forum di Comicus. Ovviamente essere più buono non può valere per la rubrica più “politicamente scorretta” di tutto il fumettomondo. Quindi in questo Moleskine natalizio ci facciamo fare visita dal fantasma del forum di Comicus passato. I proconsoli di Marco Rizzo - esimio fondatore del forum di Comicus -, cioè gli admins di Comicus, sono convinti ormai da diversi anni di essere al di sopra di tutto, il tribunale del fumettonondo, una sorta di magistratura autoelettasi, insomma i guardiani moderatori della moralità fumettomondista.

Fanno visure camerali degli editori che non gli stanno simpatici alla ricerca di non si sa bene cosa, pompano gli editori che gli stanno simpatici, censurano chi non la pensa come loro o chi dice qualcosa che secondo loro non va bene, dispensano “pene” e “scomuniche” e “bannano” a vita chi ritengono “incompatibile”. E guai a lamentarsi con gli illuminati admins di Comicus di libertà di opinione negata. Il più puccettoso tra questi proconsoli (per la fenomelogia del Puccetto vi rimando QUI), qualche mese fa arrivò anche a deferire lo scrivente all’Ordine dei Giornalisti del Lazio.

Non gli bastava di avere collaborato a fare censurare il nostro direttore Alessandro Bottero sul forum di Comicus nel dicembre 2008 (allora Fumetto d’Autore non esisteva ancora) perché «l'utente bottero professa a più riprese giudizi di parzialità ed inadeguatezza nei confronti del regolamento, della moderazione e della maggioranza dell'utenza». La "sentenza" contro Bottero si chiudeva con la “scomunica”: «si prende atto pertanto che la presenza dell'utente bottero limitatamente alle sezioni OT è divenuta fonte di malessere e di problemi per tutte le parti in causa». E tutto questo solo perché Bottero nella sezione OT parlava di religione difendendo le sue posizioni cristiane. Non gli è bastato quando a fine marzo 2009 venne comminata allo scrivente la censura a vita dal forum di Comicus «per contestazione reiterata di una decisione dei moderatori», a cui si aggiungeva «l'aggravante della recidività, nonchè una palese incompatibilità con la moderazione del forum». La censura a vita del tribunale di Comicus arrivò anche per Bottero a fine maggio 2009.

Ma il tribunale di CUS deve avere deciso che la sua giurisdizione + anche fuori dai confini del loro forum e del loro recinto e quindi, come già detto, uno dei proconsoli di Marco Rizzo (uno che si è dato un gran da fare per costruirsi fuori da CUS un’immagine di giornalista e autore impegnato nella lotta alla mafia, ma che non dice nulla quando nel “suo” forum la libertà di opinione non è garantita), era arrivato anche a presentare un esposto contro il sottoscritto all’Ordine dei Giornalisti del Lazio. Gli andò male e l'esposto finì in un nulla di fatto. Ma il tempo è galantuomo e il contrappasso dantesco si è abbattuto di recente contro il puccettoso proconsole del forum di Comicus. Un paio di mesi fa accade che il tipo di cui sopra scriva lasci dei commenti sulla bacheca della pagina di FB di Fumetto d’Auore che riteniamo offensivi e “non compatibili” con la nostra linea editoriale e quindi glieli rimuoviamo. Il proconsole puccettoso reagisce con sprezzo del ridicolo e dei precedenti inviando all’attenzione del nostro direttore Bottero questa mail:

«Egregio Direttore,

Mi permetto di disturbarla nuovamente dato che ritengo sia il caso di porre alla Sua illustre attenzione una spiacevole situazione verificatasi sulla vostra pagina facebook.

I miei civili tentativi di porre in evidenza le inesattezze riportate nel suo corsivo vengono misteriosamente rimosse dopo pochi minuti dalla pubblicazione.

Dato che non ritengo possibile che l’ordine di rimuovere tali commenti possa provenire da Lei (notoriamente persona aperta alle critiche ed ai suggerimenti e sempre pronta ad ammettere i propri errori) la prego di intervenire presso l’amministratore della pagina (di cui non è nota l’identità) in modo da poter ripristinare il corretto dibattito sul suo corsivo.

Pur con il massimo sforzo non posso credere che proprio Lei possa sostenere comportamenti lesivi della libertà di discussione privando, inoltre, i lettori della vostra pagina di informazioni utili a poter formare una propria opinione.»

Amorale della fava: è Natale e siamo tutti più buoni, e speriamo che questo valga anche per quei poveretti di admins del forum di Comicus che quando ti censurano non devi contestare la decisione dell'amministrazione, ma quando vengono censurati fuori dal loro recinto, allora si attuano «comportamenti lesivi della libertà di discutere». Ma qualche volta succede che il cetriolo finisca in saccoccia anche all’ortolano. E si sa, a Natale possono accadere cose che noi che non siamo admins di Comicus non potremmo nemmeno immaginare… Buone Feste da Moleskine!

Ps: “repliche in PM”.

Magazine

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:447 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:6748 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto

Una storia del panopticon – Un capolavoro mancato

10-04-2017 Hits:489 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. L’ospedale psichiatrico di Panopticon Bentham è un edificio antico, lugubre e austero. Un luogo perfetto per racchiudere la sofferenza dei suoi degenti, per contenerne la malattia, ma anche per diventare teatro di eventi sanguinosi e indicibili. Nel 1912 il direttore della struttura, il dottor Bonticou, decretò la...

Leggi tutto

L'Uomo Bagno. Tra fumetto punk ed epica supereroistica.

06-04-2017 Hits:835 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Se credete che Vito Angelo Vacca manchi di tempi comici, che sia fautore di un umorismo ormai obsoleto, oppure se semplicemente avete come metro quello dei fumetti umoristici di tendenza disegnati male, ecco, vi conviene mollare questa recensione e andare a leggere altri articoli. Anzi, se preferite...

Leggi tutto

XXXombies. Porno, Zombie e qualche occasione sprecata.

30-03-2017 Hits:808 Critica d'Autore Redazione

  di Giorgio Borroni. Ai loro occhi rossi, 30 centimetri di dimensione artistica sono solo un hot dog maxi; 2 meloni rifatti disgustoso cibo in scatola, se si buttano in mezzo a una ammucchiata è solo per abbuffarsi! Signori e signori, preparatevi a uno spettacolo mai visto: gli zombie invadono il...

Leggi tutto

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:1007 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto