Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Quando Togliatti a fumetti si chiamava Rossi Rosso

di Giuseppe Pollicelli*

Ritrovato un dimenticato foglio satirico edito dalla Dc nel 1952. La pubblicazione ospita fumetti di propaganda anticomunista.

Che nel mondo politico italiano, da sempre, la doppia morale e una certa dose di ipocrisia non siano un’esclusiva di conservatori e cattolici è risaputo. Basta rimembrare, tornando agli albori della Repubblica, la relazione “scandalosa” - a tutti nota ma di cui, tra i militanti del Pci, era meglio non parlare in pubblico - che a partire dal 1946 unì la giovane deputata comunista Nilde Iotti a Palmiro Togliatti, potente segretario nazionale del Pci e, soprattutto, uomo già sposato e provvisto di un figlio. Un rapporto che, per il moralismo che allignava nelle file del Pci non meno che in quelle democristiane, rappresentò un argomento tabù almeno fino alla morte del Migliore, avvenuta nel 1964. Proprio la liaison tra Togliatti (ribattezzato nell’occasione Rossi Rosso) e la Iotti è al centro della tavola d’apertura di un fascicolo satirico, edito dalla Democrazia Cristiana e risalente al 25 maggio 1952, di cui fino a oggi non si conosceva l’esistenza. La pubblicazione, facendo il verso al «Corriere dei Piccoli», s’intitola «Il Corriere dei P.C.I.(ni)» ed è formata da un grande foglio unico ripiegato, per complessive quattro facciate. L’importante ritrovamento, che recupera un tassello dimenticato della storia della satira italiana, è stato effettuato dall’appassionato di fumetti Michele Mordente, che ne ha dato notizia attraverso il blog “Cartoonist Globale” del fumettologo Luca Boschi. Pur trattandosi di un foglio destinato alla propaganda politica, la qualità dei disegni che vi compaiono è piuttosto elevata e lascia intravedere la mano di uno o più professionisti. Su “Cartoonist Globale” studiosi e collezionisti stanno formulando ipotesi sull’identità di chi ha realizzato queste tavole anonime ma graficamente pregevoli. Antonio Cadoni scrive che «la tavola a colori in prima pagina richiama lo stile di Giovanni Manca, a quei tempi collaboratore del “Travaso” di Guglielmo Guastaveglia». E Tomaso Turchi aggiunge: «Si potrebbe pensare anche a disegnatori provenienti dal romano “Marc’Aurelio”, tipo Giuseppe Moccia, in arte Pipolo, che aveva uno stile compatibile con i misteriosi disegnatori qui oggetto di ricerca. Verdini, ad esempio, era veramente bravissimo e assai duttile: anche lui caricaturista di personaggi politici».

Sperando che prima o poi si risalga con ragionevole sicurezza alla paternità di questi fumetti di sessant’anni or sono, privi di nuvolette ma forniti di commenti in rima alla maniera del «Corriere dei Piccoli», ne proponiamo intanto una selezione ai nostri lettori.

Togliatti06


togliatti01

 

togliatti02


togliatti03

togliatti04

togliatti05

*Articolo pubblicato sull'inserto satirico “LiberoVeleno” (quotidiano Libero) del 30 settembre 2012. Per gentile concessione dell'autore.

Magazine

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:374 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto

Fumetto digitale: caratteristiche ed effetti

03-03-2017 Hits:729 Off Topic Redazione

di Leandro Amodio. Internet è ormai diffuso a livello planetario, e sul mercato dell'elettronica di consumo è sempre più dilagante la presenza di dispositivi, che permettono di accedervi in completa mobilità, principalmente smartphone e tablet. Il mondo dell'editoria (libri, riviste e, ovviamente, fumetti) non è rimasto indifferente dinanzi a questo...

Leggi tutto

Shamo, gli spokon e il cugino che ce l’ha fatta

20-02-2017 Hits:1066 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. La strada dei manga sportivi giapponesi è lastricata di buone intenzioni: la competizione, infatti, è un teatro più che funzionale perfetto per mettere in scena vicende personali oltre che fungere da metafora a storie di riscatto, magari elogiando lo spirito di squadra o il mettercela tutta per...

Leggi tutto

Pasticcini Marci: alcune tavole in anteprima

19-02-2017 Hits:873 Autori e Anteprime Redazione

Edito da IT Comics, a Cartoomics uscirà il secondo numero di Pasticcini Marci (Albrignani, Sonseri) serie di leggero stampo underground che ingloba satira di costume e parodia attraverso uno stile visivo iconico e un linguaggio moderno e incalzante. A seguire la cover e alcune tavole in anteprima del secondo volume.      

Leggi tutto

RINASCITA DC: MOTIVAZIONI E PRIMI RISULTATI

14-02-2017 Hits:1168 Autori e Anteprime Redazione

  di Leandro Amodio. Con lo scopo di recuperare la recente e sensibile flessione registrata nelle vendite, la DC Comics ha deciso di avviare il progetto Rebirth (Rinascita). Non si tratta, come si potrebbe intuire dal termine scelto, di una totale riscrittura delle origini relative ai personaggi più popolari della casa...

Leggi tutto

In ricordo di Angela Giussani

12-02-2017 Hits:1005 Autori e Anteprime Redazione

Esattamente trent'anni fa, il 12 febbraio 1987, ci lasciava Angela Giussani l'autrice che, insieme alla sorella Luciana, diede vita al mito di Diabolik. Come appassionati della nona arte volentieri condividiamo questo ricordo edito dalla casa editrice Astorina.   ANGELA GIUSSANI A 30 anni dalla morte la casa editrice Astorina ricorda una delle due...

Leggi tutto