Logo

Mundial Goal 2010 #01

mundialgoal01

Vignetta di Enzo Troiano, Testo di Azad

L'allenatore Kim in conferenza stampa prepartita dice: "Brasile? Vinciamo noi!". Firmato regime di Pyongyang, Repubblica Democratica Popolare di Corea. Il governo nordcoreano in una nota internazionale informa i suoi giocatori e l'allenatore della rappresentativa che la partita andrà in onda in patria solo in differita e solo in caso di vittoria. Minuto 89, il Brasile è avanti di due gol, Maicon ha già pianto, Kakà è un fantasma, la Corea del Nord ha giocato la partita della vita. Jong Tae-Se assiste di testa Ji Yun-Nam che entra nell'area carioca, si beve due difensori, guarda Julio Cesar, e tra lui e il portiere ci sono un intero popolo lontano diverse migliaia di chilometri e un paio di continenti. Palla di giustezza. In panchina il mister Kim alza le mani al cielo. Hanno vinto. In Corea del Nord un uomo senza volto e senza nome inizia a montare un film di novanta minuti che racconterà per sempre l'impresa di Ji Yun-Nam, il più brasiliano dei coreani.

Avviso ai lettori: inizialmente avevamo annunciato che questa rubrica sarebbe andata on line ogni giorno durante i Campionati del Mondo di Calcio di Sud Africa con il gol più bello della giornata disegnato da Enzo Troiano. Putroppo per alcuni tecnici non è possibile mantenere la quotidianità di questi aggiornamenti. Ce ne scusiamo con i lettori.
Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.