Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Script-Walker, dall’immaginazione alla realtà con la tecnologia 3D di Dassault Systèmes

Riceviamo e pubblichiamo.

Fino al 5 gennaio 2014, il Musée des Arts et Métiers di Parigi ospita la mostra “Mécanhumanimal”,che mette in scena l’universo di Enki Bilal, dove si fondono macchina, uomo e animale

MILANO, 13 novembre 2013 La mostra “Mécanhumanimal” (http://enkibilal.arts-et-metiers.net/) ruota attorno a uno dei grandi capolavori del fumetto contemporaneo, la “Trilogia di Nikopol” di Enki Bilal, in particolare il volume centrale “La donna trappola”, che introduce il personaggio di Jill Bioskop, conturbante eroina dalla chioma blu. La storia è ambientata in un’ipotetica Europa del futuro, dominata da violenza, droghe e intrighi, fra Parigi, Londra e Berlino.

Dopo l’esperienza in realtà interattiva aumentata con il fumetto “La Douce” di Francois Schuiten (edito in Italia da Alessandro Editore di Bologna con il titolo “L’Amata”), Dassault Systèmes ha collaborato nuovamente con la casa editrice Casterman, nome di riferimento nel fumetto d’autore, per dare vita allo Script-Walker, l’astruso strumento sul quale Jill Bioskop scrive i suoi reportage sugli scontri che infiammano la Londra del 2025, affinché vengano pubblicati sul quotidiano francese “Libération”... del 1993! L’apparecchio, che ha le sembianze di un insetto gigante, consente infatti di inviare messaggi nel passato.

Lo Script-Walker è passato dalla fantasia del fumetto al mondo reale, grazie al modello sviluppato con le tecnologie di progettazione tridimensionale e realtà virtuale di Dassault Systèmes, la multinazionale francese che sviluppa software per tutti i settori, dall’industria automobilistica alla moda, dall’aeronautica ai beni di largo consumo. Il modello 3D è stato integrato in un universo che fonde reale e virtuale, grazie a un “terminale interattivo olografico” di nuova generazione che consente la visualizzazione e l’interazione in 3D senza l’ausilio di occhiali. Il modello virtuale è stato poi tradotto in un oggetto materiale sfruttando la stampa in 3D (stereolitografia), consentendo al visitatore della mostra di abbattere le barriere fra reale e virtuale.

Nel museo dedicato a ingegneri e invenzioni tecnologiche, fra strumenti di comunicazione storici come la macchina a codice Morse e il grammofono, Dassault Systèmes con le sue tecnologie si propone come intermediario fra arte e scienza, fra immaginazione e innovazione, fra progresso industriale e nuove tecnologie.

Se non avete in programma di visitare Parigi nel periodo natalizio, l’esperienza realizzata da Enki Bilal e Dassault Systèmes è efficacemente sintetizzata in un video di due minuti, disponibile su YouTube (http://youtu.be/BtSdBCHIKf0) e sul sito del museo (http://enkibilal.arts-et-metiers.net/mecanhumanimal-vu-par/dassault-systemes/).

mecanhumanimal

Informazioni su Dassault Systèmes

Dassault Systèmes, The 3DEXPERIENCE Company, mette a disposizione di aziende e persone universi virtuali nei quali immaginare innovazioni per un mondo ed un’economia sostenibili. L'azienda propone applicazioni evolute capaci di trasformare il modo in cui i prodotti vengono progettati, realizzati e gestiti. Le applicazioni collaborative di Dassault Systèmes promuovono la “Social Innovation”, cioè l’innovazione da parte di comunità aperte oppure composte da gruppi di persone con visioni ed obiettivi comuni, aumentando le possibilità che il mondo virtuale possa contribuire al miglioramento del mondo reale. Il gruppo offre valore a oltre 170.000 aziende di tutte le dimensioni e in tutti i settori industriali, in oltre 140 Paesi. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.3ds.com.

CATIA, SOLIDWORKS, SIMULIA, DELMIA ENOVIA, GEOVIA, EXALEAD, NETVIBES, 3DSWYM e 3D VIA sono marchi registrati di Dassault Systèmes o delle sue filiali negli Stati Uniti e/o in altri Paesi.

Magazine

INTERVISTA ESCLUSIVA CON MORENO BURATTINI su "Zagor - Darkwood Novels"

26-07-2020 Hits:1557 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

   Ritratto ad opera di Lorenzo Barruscotto, autografato dallo stesso Burattini.     Buongiorno e grazie per il suo tempo. Facciamo quattro chiacchiere sulla nuova miniserie di Zagor “Darkwood Novels”.   - Nel primo volume viene presentata ai lettori questa nuova iniziativa editoriale targata Spirito con la Scure anche con dotte citazioni e riferimenti ai Dime Novels...

Leggi tutto

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:963 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2909 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:3040 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:2720 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:3006 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:2205 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto