Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Welcome to NHK: le light novels di J-Pop Edizioni BD

welcometonhk[28/11/2011] » Ora dal Giappone sbarcano i romanzi che salvano i giovani dalla tristezza.

In Giappone l'hanno battezzata hikikomori (termine traducibile come «ritiro») ed è una sindrome che sta facendo letteralmente strage fra i giovani nel Paese del Sol Levante. Risulta che negli ultimi anni siano stati affetti da hikikomori più di un milione di individui. Questi ragazzi rinunciano a ogni rapporto con il mondo esterno, rinchiudendosi nella propria stanza e decidendo di svolgere un'esistenza «virtuale», animata soltanto dai contatti con la televisione, internet e i fumetti. Questa sindrome, per certi versi assimilabile all'anoressia, pare abbia molte possibili cause: presenza di madri oppressive, padri iperimpegnati sul lavoro, violenze subite in ambito scolastico, dipendenza da videogame. Ma soprattutto gli studiosi sottolineano che molti scelgono l'hikikomori per reagire all'atteggiamento giapponese nei confronti del successo personale che li costringerebbe a credere fin da piccoli nella propria autorealizzazione. Insomma, l'hikikomori ha effetti devastanti, tanto che per curarla, oltre che all'intervento degli specialisti in Giappone si è pensato di adottare una terapia speciale di supporto. Una terapia editoriale.
Si tratta dei Light Novels, ovvero romanzi di intrattenimento che aiutano i ragazzi a riprendere contatto con il mondo attraverso la lettura di storie che riattivano le loro emozioni. Si tratta di libri per lo più avventurosi che hanno molti contatti con il mondo dei manga e i cartoon giapponesi. A partire da fine novembre alcune di queste Light Novels verranno per la prima volta edite anche in Italia nella collana J-Pop delle Edizioni BD. Il primo dei titoli sarà Welcome to NHK di Tatsuhiko Takimoto. Ne è protagonista una ragazzina che da quattro anni non esce di casa. Sarà l'incontro con un'amica speciale a riportarla in qualche modo alla realtà. Non meno interessante il secondo titolo della collana: La malinconia di Haruhi Suzumiya di Nagaru Tanigawa, dove facciamo la conoscenza con la liceale Haruhi che ha una sfrenata passione per gli alieni, le percezioni extrasensoriali e i viaggi nel tempo. Non tutto ciò che Haruhi sogna è però completamente immaginario: inconsapevolmente è infatti capace di alterare la realtà in base al proprio umore. Per questo i suoi compagni dovranno fare di tutto affinch´ la noia e la malinconia non si impossessino di lei. Se ciò accadesse, si potrebbe davvero scatenare l'Inferno sulla Terra... La giovane eroina creata nel 2003 è diventata un fenomeno editoriale tale da vendere ben 16 milioni di copie. E se il risultato terapeutico di questi romanzi sembra essere assodato in Oriente, sarà curioso vedere quale effetto produrranno sul mercato young adults italiano, ormai colonizzato dalla letteratura manga.

(articolo di Luca Crovi pubblicato su Il Giornale)

 

Magazine

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:212 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:1952 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2084 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:1212 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:1779 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1429 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:1728 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto