Logo

La Mahoroba brucia

mahoroba2[03/05/2010] » Pubblciata una nuova opera di Leiji Matsumoto, edita dalla Hazrd Edizioni

 

Dopo L’anello del Nibelungo, La nuova corazzata Yamato, Queen Emeraldas e The Shadow Warrior, un’altra importante opera di Leiji Matsumoto arriva in Italia grazie af Hazard Edizioni: La Mahoroba brucia! (formato 13 x 18 cm, brossura, rilegato a filo con sovracoperta, pp. 240, b/n, € 10,00).
Sul luogo di un incendio, dove si trova a passare per caso, Shirô Tsuchida, cameraman in erba, imprime su pellicola la «fotografia» di una enigmatica corazzata, una «fotografia» che il vecchio proprietario, che ha perso la sua casa tra le fiamme, intendeva proteggere anche a costo della vita.
Proprio lui, in punto di morte, spiega che il nome di quella corazzata è «Mahoroba»! Quindi la «Yamato» non è stata l’ultima corazzata! E che cosa corrisponde, nella «realtà», al racconto del vecchio moribondo?…
Così comincia l’avventura di Tsuchida e il viaggio fatale della «Mahoroba» nello spazio-tempo.

Leiji Matsumoto, nato a Kurume nel 1938, sviluppa molto precocemente l’interesse per il disegno, e all’età di quindici anni vince un concorso grazie al quale pubblica, nel 1954, il suo primo fumetto di successo, Le avventure di un ape, su «Manga Shônen».
Attira rapidamente l’attenzione del grande pubblico con i fumetti apparsi su riviste femminili, e poi con la serie di fantascienza Sexaroid (1968).
A partire dagli anni Settanta, Matsumoto lavora anche nell’animazione: supervisiona l’adattamento della Corazzata Spaziale Yamato nel 1974 e quella di The Cockpit nel 1993, ma il successo internazionale è decretato dal manga-movie Capitan Harlock, una rivisitazione in chiave fantascientifica della saga wagneriana dei Nibelunghi.

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.