Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Spaesati: crowdfunding per film e fumetto comico

locandina eppelaRiceviamo e publichiamo.

Il "progetto SPAESATI" è basato sulla campagna crowdfunding rivolta a produrre un film comico e un fumetto (come sorta di spin-off) per la più originale e divertente celebrazione del trash!

L'Associazione Culturale "Alò", in collaborazione con IMIM LAB - etichetta del portale artistico web www.imim.it - e MilaneschiFilms, è lieta di annunciarvi il lancio della campagna crowdfunding su eppela.com per la produzione del lungometraggio "SPAESATI" e della prima uscita del fumetto "Ciofo in Chiane"!

"SPAESATI" è il lungometraggio scritto e diretto da Emanuele Upini e Mireno Scali, liberamente ispirato al racconto comico "Spaesati#1" (© 2015 Emanuele Upini, Cerebro Editore Milano) promosso da IMIM!

"Ciofo in Chiane" è la testata umoristico-satirica il cui primo albo a fumetti, interamente scritto e disegnato da Emanuele Upini, verrà pubblicato in concomitanza della distribuzione del film "SPAESATI" se e soltanto se la campagna crowdfunding in oggetto andrà a buon fine!

"SPAESATI": una folle commedia stile anni '80!

Quello che si propone - con una sceneggiatura ben scritta e curata sotto tutti gli aspetti, dalla caratterizzazione dei personaggi alle battute - è la più originale e divertente celebrazione del trash: del genere - per intenderci - dei più esilaranti film comici del passato che, ancora oggi, ad ogni passaggio tutti noi amiamo rivedere...

I cosiddetti "film trash" sono cult (da Wikipedia, enciclopedia libera: "Film cult è un'opera cinematografica che ha superato il livello del successo per arrivare a quello di notissima icona sociale spesso al di là dei mezzi economici impiegati per produrla [...] ") rimasti nell'immaginario collettivo come vere e proprie "perle", testimoni del tempo e del costume di un'Italia "leggera" che amava divertirsi, con un umorismo fatto di brillanti caratteristi e ragazze procaci, di una bellezza prorompente... come la Fenech, come la Cassini, Gloria Guida e Carmen Russo (per citare qui solo alcune delle più apprezzate)!

Si vuol rilanciare l'umorismo che in quegli anni ci ha fatto crescere, accompagnandoci fin da bambini in quel tempo (quello degli anni '80) disinibito e dissacrante in cui non eravamo ancora entrati negli stereotipi del "questo non si può dire... questo non si può fare..." fatto di tabu e di un perbenismo pudico che, alla fin fine, ha come solo risultato la limitazione della creatività dell'individuo!

In breve, l'incipit del lungometraggio "SPAESATI":

"Tre amici artisti: pittore l'uno, sceneggiatore e disegnatore di fumetti gli altri due. Nella storia, il gruppetto ama ritrovarsi di sovente all'interno di un bar (del quale, nel film, l’esercente è Mireno Scali). Lo sceneggiatore, quarantenne depresso, in crisi di ispirazione, è continuamente vessato dal disegnatore che, senza di lui, non può produrre e pubblicare fumetti. Il pittore, nobile squattrinato e goliardico che vive sotto ai ponti della periferia del paese, è un folle, un pazzoide che non manca di elargire ai due "preziosi" consigli. Ruota attorno a questi una vasta quantità di altri personaggi, tra i quali la ragazza... quella di turno: l'avvenente fanciulla che, tra una gag e l'altra, fa letteralmente perdere la testa ai più! Ma la vera “primadonna” del film è una prostituta eccentrica e disarmante interpretata dall’onnipresente Mireno Scali. Nell’epilogo si vedrà, in un modo – diciamo – poco convenzionale, come Fulvio (il disegnatore) riuscirà finalmente a pubblicare il suo fumetto. Merito – o demerito – di Altamante (lo sceneggiatore) se, pur a discapito di entrambi – e vedremo come – dall’edicola del paese arriverà la loro tanto agognata popolarità!"

Omaggi al Ciofo della serie "Ciofo in Chiane"...

Poche settimane prima del lancio della campagna, lo staff di IMIM ha contattato vari autori: esordienti, emergenti o affermati, ai quali, in amicizia, chiedevamo sostegno per la promozione del crowdfunding. Ringraziamo sentitamente tutti quanti hanno risposto gentilmente all'appello, realizzando e fornendo gratuitamente vignette a tema sul personaggio di Ciofo ("Ciofo in Chiane", ndr) da utilizzare - a fini pubblicitari e promozionali - per l'intera operazione.

E' possibile consultare la pagina http://www.imim.it/spaesati/crowdfunding, per le principali info sul progetto, per i link agli altri articoli in merito e alle vignette-omaggio di tutti gli autori e per i ringraziamenti.

Note sul background del personaggio:

"Ciofo è un tipo strampalato: il suo nome viene proprio dall'etimologia della parola "Ciofo" (in Toscana, "uomo sciocco e balordo o anche sciatto e trasandato"). E' il classico "matto" - come lo definiremmo nella vita reale - dal comportamento schietto e dalla battuta arguta. Gli piace fumare: è all'eterna ricerca di una qualche buonanima che sia disposta a passargli sigarette a fondo perduto ("buonanima", diciamo... in realtà, però, per Ciofo il "prossimo" è il potenziale solito "citrullo" da sfruttare per le proprie - pur futili - esigenze)...".

Per qualunque altra informazione, oltre che contattare gli autori sul sito di eppela o sui social, è possibile scrivere per e-mail all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Magazine

Intervista a SILVIA ZICHE su "QUEI DUE"

01-01-2021 Hits:1900 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto e Dafne Riccietti

      Bentrovati, appassionati delle nuvole parlanti. Sono lieto ed orgoglioso di presentarvi la versione integrale dell'intervista, comparsa sull'importante numero 300 di “Fumo di China”, realizzata con la mitica Silvia Ziche, che ringrazio nuovamente.   Ritratto di Silvia Ziche, visionato anche dall'artista prima della pubblicazione, ad opera di Lorenzo Barruscotto.   Le tre vignette che troverete ad...

Leggi tutto

INTERVISTA ESCLUSIVA CON MORENO BURATTINI su "Zagor - Darkwood Novels"

26-07-2020 Hits:3593 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

   Ritratto ad opera di Lorenzo Barruscotto, autografato dallo stesso Burattini.     Buongiorno e grazie per il suo tempo. Facciamo quattro chiacchiere sulla nuova miniserie di Zagor “Darkwood Novels”.   - Nel primo volume viene presentata ai lettori questa nuova iniziativa editoriale targata Spirito con la Scure anche con dotte citazioni e riferimenti ai Dime Novels...

Leggi tutto

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:2545 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:4840 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:4943 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:4395 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:4882 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto