Logo

Garibaldi e il Signor Bonaventura contro Giulio Tremonti

vignettacontrotremonti[11/06/2010] » Matteo Stefanelli, vicepresidente del Comitato "Un Secolo di Fumetto Italiano", chiede a Tuono Pettinato di realizzare una vignetta satirica indirizzata al Ministro dell'Economia.

Vi abbiamo raccontato della posizione ufficiale del Comitato "Un Secolo di Fumetto Italiano" nei riguardi del Ministro Tremonti, che aveva inserito il Comitato in una lista di 232 enti i cui sovvenzionamenti statali andavano soppressi nell'ambito della prossima manovra economica di governo. Questa lista era poi stata stralciata anche per intervento diretto del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e del Ministro Bondi. Matteo Stefanelli, Vice Presidente del Comitato "Un Secolo di Fumetto Italiano", torna a parlare dell'argomento sul suo blog e lo fa chiedendo a Tuono Pettinato (nome d'arte di Andrea Paggiaro) di realizzare una vignetta satirica indirizzata al Ministro dell'Economia.

Matteo Stefanell prende spunto dal fatto che nella lista degli enti da tagliare, definiti dal Ministro come "sorprendenti", oltre al Comitato "Un Secolo di Fumetto Italiano" c'era anche l' Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini e spiega così la sua iniziativa:

(...) Non mi dilungo in altri dettagli, per carità di patria. Mi limito a dire che da parte mia, che di questo Comitato sono parte in causa, ho inteso questa storiella come segno del destino rivolto a … un autore di fumetti italiano. Uno di quelli bravi e stimati, di cui si parla ormai come di un riferimento per l’umorismo disegnato. Uno che – incredibile ma vero – ha avuto a che fare con tutti i seguenti ingredienti “sorprendenti”: fumetto, Garibaldi, Comitato Nazionale.

Ho quindi chiesto ad Andrea Paggiaro, in arte Tuono Pettinato, di “disegnare” cosa pensa di questo surreale episodio. Tuono Pettinato si era già fatto notare per alcuni dei più riusciti omaggi, in forma di parodia, al Corriere dei piccoli (il centenario dello storico settimanale è alle origini della nascita stessa del Comitato): uno dedicato al Signor BonaventuraOrecchio Acerbo) e uno ad Antonio Rubino (Black Velvet), rispettivamente il più noto personaggio e il principale artista del (Corrierino. Tuono Pettinato, inoltre, è attualmente impegnato in ben due lavori che hanno per protagonista – segno del destino – proprio Giuseppe Garibaldi: una biografia di Garibaldi ‘a fumetti’ per Rizzoli-Lizard, ed una guida illustrata di Roma, in cui Garibaldi folleggia con Pio IX e Asia Argento, per la collana ZeroGuide.

Dunque che altro dire, se non…meglio sorridere? Magari fingendo di giocare al tradizionale gioco degli “enti barricaderi”, con l’aiuto delle “icone rosse” Bonaventura e Garibaldi, al pericolosissimo grido di: “No ai tagli al fumetto e alle camicie rosse”! (...)

vignettatuonopettinato


Una vignetta satirica (su gentile richiesta del suo Vice Presidente) per difendere il Comitato "Un Secolo di Fumetto Italiano" è un'operazione "fumettologicamente" degna di nota. Stefanelli ribadisce che è paradossale che il Ministro volesse tagliare un ente come il Comitato che non ha percepito contributi economici statali a partire dall'esercizio attuale, riuscendo ad autofinanziarsi dal 2009, grazie alla collana "100 anni di Fumetto Italiano”, pubblicata da Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera".

Ma forse c'è stato solo un malinteso. Il Comitato "Un Secolo di Fumetto Italiano" è partito nel 2008 con un finanziamento statale iniziale di circa 83.000 euro. Il progetto di formazione del Comitato e la richiesta di finanziamento quindi risalgono al biennio 2006-07 quando c'era al Governo un altro esecutivo di maggioranza opposta a quella attuale. Forse che il Ministro rivoleva indietro i soldi pubblici erogati al Comitato nel precendente governo dalla parte politica a lui avversa? Anche questa potrebbe essere ottima materia per una vignetta ironica contro il Ministro Tremonti. Garibaldi e il Signor Bonaventura sono avvertiti.

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.